Gonzaga di Palazzolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gonzaga di Palazzolo
Coat of arms of the House of Gonzaga (1433).svg
Stato Marchesato di Palazzolo
Casata principale Gonzaga
Titoli Marchesi di Palazzolo
Fondatore Curzio Gonzaga, Claudio I Gonzaga, Luigi Gonzaga
Ultimo sovrano Corrado Gonzaga
Attuale capo ramo estinto
Data di fondazione 1595
Data di estinzione 1751
Etnia italiana

La linea di Palazzolo[1] (o linea dei "Nobili Gonzaga") è stata un ramo cadetto della dinastia dei Gonzaga.

Il marchesato di Palazzolo fu creato nel 1595 da Curzio Gonzaga (1530-1599), investito del titolo di marchese dal duca di Mantova Vincenzo I Gonzaga, da suo nipote Claudio I Gonzaga (NC-1621) e nipote di quest'ultimo, e dal pronipote di Curzio, Luigi Gonzaga (NC-1626).

Corrado Gonzaga, escluso dalla successione su Mantova dal padre Ludovico I Gonzaga, è però considerato il capostipite della linea.



Albero genealogico[modifica | modifica sorgente]



Marchesi di Palazzolo[modifica | modifica sorgente]

1595-1599 Curzio (1530-1599)
1595-1621 Claudio I (?-1621)
1595-1626 Luigi (?-1626)
1626-1630 Ludovico Francesco (1602-1630)
1630-1685 Giulio Cesare (1605-1685)
1685-1708 Claudio II (1644-1708)
1708-1740 Silvio Gaetano (1670-1740)
1740-1750 Francesco Antonio (1704-1750)
1750-1751 Corrado (1674-1751)

Il ramo si estinse nel 1751.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Palazzolo Vercellese è il nome di un paese di circa 1.300 abitanti della provincia di Vercelli, a circa 24 chilometri a sud-ovest dal capoluogo

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Veduta di Palazzolo Vercellese, feudo dei Gonzaga.
  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Gonzaga di Mantova, Torino, 1835. (ISBN non esistente).
  • Giancarlo Malacarne, Gonzaga, Genealogie di una dinastia, Modena, Il Bulino, 2010. ISBN 978-88-86251-89-1.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]