Francesco Panetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Panetta
Francesco Panetta 1987.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 64 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Mezzofondo, fondo, siepi, cross
Record
1 500 m 3'39"88 (1987)
3 000 m 7'46"48 (1994)
5 000 m 13'06"76 (1993)
10 000 m 27'24"16 (1989)
3 000 siepi 8'08"57 Record nazionale (1987)
Società Pro Patria Milano flag.svg Pro Patria Milano
Carriera
Nazionale
1981-1994 Italia Italia 34
Palmarès
Mondiali 1 1 0
Europei 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Francesco Panetta (Siderno, 10 gennaio 1963) è un ex atleta italiano, specializzato nel mezzofondo.

Attivo tra la fine degli anni ottanta e l'inizio degli anni novanta e allenato da Giorgio Rondelli, è stato uno specialista dei 10000 metri piani e dei 3000 metri siepi, disciplina quest'ultima in cui ha ottenuto i successi internazionali più prestigiosi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Panetta fece il suo esordio in azzurro agli Europei juniores del 1981 a Francoforte, dove corse la gara dei 3000 m siepi sotto una pioggia battente.

Nel 1986 agli Europei di Stoccarda vinse la medaglia d'argento sempre nei 3000 m siepi, affermandosi come il miglior interprete italiano sulla distanza.

L'anno della sua consacrazione fu il 1987, quando con il tempo di 8'08"57 vinse la medaglia d'oro dei 3000 m siepi ai Mondiali di Roma siglando anche la miglior prestazione dell'anno sulla distanza e il record italiano (tuttora imbattuto). Sempre a Roma ottenne anche un argento nei 10000 m piani, dove fu sconfitto dal keniota Paul Kipkoech.

Ai Giochi olimpici di Seul si presentò fra i favoriti, riuscendo senza problemi a raggiungere la finale. Qui la sua tattica fu di stare davanti e fare la gara sul ritmo, per sfiancare gli avversari. Dopo 2000 metri però, al primo allungo dei rivali, non riuscì a tenere il ritmo e finì nelle retrovie. Il keniota Kariuki prese in mano le redini della gara e vinse battendo il connazionale Koech. Quarto l'altro italiano Lambruschini, nono Panetta.

Il riscatto arrivò agli Europei di Spalato 1990 dove vinse la medaglia d'oro davanti al britannico Mark Rowland e ad Alessandro Lambruschini che di lì a breve erediterà da Panetta il ruolo di miglior italiano sulla distanza.

Nel 1994, agli Europei di Helsinki, Panetta si presentò ormai a fine carriera, quasi comprimario rispetto agli altri azzurri Lambruschini e Carosi che partivano con ambizioni di vittoria. Alla finale arrivarono tutti e tre gli atleti italiani, ma il favorito Lambruschini dopo pochi giri di gara cadde su un ostacolo. Panetta allora decise di fermarsi, aiutando il connazionale a rialzarsi e riportandolo nel gruppo dei migliori. Lambruschini vinse la gara e l'oro europeo, Panetta finì fuori dal podio ma il suo gesto d'altruismo è rimasto nella memoria degli sportivi italiani anche più delle sue medaglie passate.

Nel suo ricco palmarès, oltre ai successi internazionali ha conquistato anche dieci titoli italiani: uno nei 5000 m piani (1988), uno nei 10000 m piani (1986), due nei 3000 m siepi (1985 e 1988) e sei nella corsa campestre (dal 1987 al 1992).

Attualmente lavora come consulente per Diadora S.p.A e Timex Italia, ed occasionalmente fa il commentatore tecnico per Rai Sport durante i più importanti eventi dell'atletica mondiale.

Record nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 000 metri siepi: 8'08"57 (Italia Roma, 5 settembre 1987)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1981 Mondiali di cross Spagna Madrid Corsa juniores 22'31"
1982 Mondiali di cross Italia Roma Corsa juniores 23'08"
1983 Mondiali di cross Regno Unito Gateshead Corsa seniores 69º 38'37"
1984 Mondiali di cross Stati Uniti New York Corsa seniores 10º 33'54"
Giochi olimpici Stati Uniti Los Angeles 10 000 m piani Batteria 29'00"78
3 000 m siepi Semifinale 8'31"24
1985 Mondiali di cross Portogallo Lisbona Corsa seniores 36º 34'33"
1986 Europei Germania Ovest Stoccarda 3 000 m siepi Argento Argento 8'16"85
1987 Mondiali di cross Polonia Varsavia Corsa seniores 13º 37'12"
Mondiali Italia Roma 10 000 m piani Argento Argento 27'48"98
3 000 m siepi Oro Oro 8'08"57 Record dei Campionati
1988 Mondiali di cross Nuova Zelanda Auckland Corsa seniores 52º 36'57"
Giochi olimpici Corea del Sud Seul 3 000 m siepi 8'17"79
1989 Mondiali di cross Norvegia Stavanger Corsa seniores 12º 40'51"
1990 Europei Jugoslavia Spalato 3 000 m siepi Oro Oro 8'12"66
1991 Mondiali Giappone Tokyo 3 000 m siepi 8'26"79
1993 Mondiali Germania Stoccarda 10 000 m piani 28'27"05
1994 Europei Finlandia Helsinki 3 000 m siepi 8'28"25

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]