Franco Arese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Franco Arese
Franco arese.jpg
Dati biografici
Nome Francesco Arese
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 70 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità Mezzofondo
Record
800 m 1'46"6 (1972)
1500 m 3'36"3 (1971)
Miglio 3'56"7 (1971)
5000 m 13'40"0 (1971)
10000 m 28'27"0 (1971)
Società Atalanta Balangero
Carriera
Nazionale
1964-1975 Italia Italia 38
Palmarès
Europei 1 0 0
Universiadi 1 0 0
Coppa Europa 1 0 0
Giochi del Mediterraneo 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Francesco "Franco" Arese (Centallo, 13 aprile 1944) è un ex atleta e dirigente sportivo italiano, specializzato nel mezzofondo, è stato campione europeo ad Helsinki 1971.

È presidente dell'Asics Italia e, dal 2005 al 2012, ha ricoperto per due mandati la carica di presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera.[1]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha gareggiato con la maglia della FIAT e della Balangero e per 38 volte ha indossato la maglia della Nazionale. Nel 1970 vinse le Universiadi e la gara dei 1500 m in Coppa Europa, è inserito nella Hall of Fame della FIDAL.[2]

In carriera ha inoltre stabilito diversi record nazionali e vinto 12 titoli nazionali assoluti. In particolare tutti questi record (ad eccezione di quello sugli 800 metri), furono stabiliti nel 1971, il suo anno migliore. In quell'anno, infatti, oltre al titolo europeo sui 1500 m, fu anche argento ai Giochi del Mediterraneo.

Record nazionali[modifica | modifica sorgente]

Arese ha stabilito i primati italiani su tutte le distanze del mezzofondo, dagli 800 m ai 10000 m.[3]

  • 800 metri piani: 1'46"6 (Italia Rieti, 17 settembre 1972) - detenuto sino al marzo 1973
  • 1500 metri piani: 3'36"3 (Italia Milano, 1º luglio 1971) - detenuto sino all'agosto 1981
  • Miglio: 3'56"7 (Germania Ovest Berlino, 7 settembre 1971) - detenuto sino all'agosto 1981
  • 5000 metri piani: 13'40"0 (Italia Roma, 20 maggio 1971) - detenuto sino al settembre 1972
  • 10000 metri piani: 28'27"0 (Polonia Varsavia, 1º maggio 1971) - detenuto sino al marzo 1975

Progressione[modifica | modifica sorgente]

800 m
Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
1972 1:46.6 Italia Rieti 17/09/1972 26º
1500 m

Su questa distanza Arese è stato per otto stagioni nella top 25 mondiale stagionale.[4]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
1974 3:38.0 Italia Milano 02/07/1974 18º
1973 3:36.8 Finlandia Helsinki 28/06/1973
1971 3:36.3 Italia Milano 01/07/1971
1970 3:38.7 Spagna Barcellona 03/06/1970
1969 3:37.6 Germania Ovest Stoccarda 30/06/1969
1968 3:39.0 Italia Schio 13/07/1968 11º
1967 3:40.5 Italia Viareggio 20/08/1967 11º
1966 3:40.7 Slovenia Celje 14/08/1966 16º
Miglio
Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
1971 3:56.7 Germania Ovest Berlino 07/07/1971
1970 3:59.4 Stati Uniti Portland 13/06/1970 25º
1969 3:57.8 Regno Unito Londra 08/10/1969
10000 m
Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
1971 28:27.0 Polonia Varsavia 01/05/1971 24º

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1966 Europei Ungheria Budapest 800 metri piani elim. batt.
1500 metri piani elim. batt.
1968 Giochi olimpici Messico Città del Messico 1500 metri piani elim. semif 3'54"85 [5]
1969 Europei Grecia Atene 1500 metri piani
1971 Europei Finlandia Helsinki 1500 metri piani Oro Oro 3'38"43
Giochi del Mediterraneo Turchia Smirne 1500 metri piani Argento Argento 3'47"6 [6]
1972 Giochi olimpici Germania Ovest Monaco di Baviera 1500 metri piani elim. semif 3'41"08

Campionati nazionali[modifica | modifica sorgente]

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica sorgente]

1970

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Franco Arese è il nuovo presidente FIDAL, fidal.it, 27 novembre 2004. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  2. ^ Hall of Fame, fidal.it. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  3. ^ Annuario FIDAL 2009, da pagina 562 a pagina 564.
  4. ^ Track and Field Statistics - Francesco Arese A, trackfield.brinkster.net. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  5. ^ Al 1º turno aveva corso con tempo migliore: 3'51"86.
  6. ^ MEDITERRANEAN GAMES, gbrathletics.com. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  7. ^ EUROPEAN CUP A FINAL AND SUPER LEAGUE (MEN), gbrathletics.com. URL consultato il 26 febbraio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]