Asics

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
ASICS Corporation
Logo
Stato Giappone Giappone
Fondazione 1949
Sede principale Giappone Kobe, Giappone
Persone chiave
Settore Equipaggiamento sportivo
Prodotti
  • Calzature
  • Abbigliamento
Fatturato Green Arrow Up.svg247.793 milioni ¥ (2012) (2005)
Dipendenti 3.808 (2005)
Slogan Sound Mind, Sound Body
Sito web www.asics.com

ASICS (アシックス ashikkusu?), nota anche come Onitsuka Tiger, è un'azienda giapponese di articoli sportivi nata nel 1949.

Asics produce calzature da basket, calcio, tennis, arti marziali, cricket, golf, wrestling, atletica leggera, cross-training, pallavolo, e molte altre discipline sportive.

Le calzature ASICS sono state introdotte negli Stati Uniti nel 1977 con il marchio Tiger.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Logo Asics precedente.

Fondata nel 1949 a Kobe, in Giappone, da Kihachiro Onitsuka, l'azienda era inizialmente nota solo come Onitsuka Tiger e produceva unicamente scarpe da basket.

Il 21 luglio 1977, la società Onitsuka Co. Ltd. si fonde con la GTO e la JELENK, formando la ASICS Corporation.

Il nome della società è l'acronimo della frase latina "Anima Sana In Corpore Sano", variante della locuzione latina "Mens sana in corpore sano"[1].

2006[modifica | modifica sorgente]

Un paio di scarpe da wrestling Asics, modello Split Second V

Nell'anno fiscale 2006, ASICS ha generato 171 miliardi di yen di vendite e 13 miliardi di guadagno. Il 66% dei guadagni della compagnia provengono dalla vendita di scarpe sportive, il 24% dall'abbigliamento sportivo e il 10% dalle attrezzature sportive. Il 49% delle vendite è avvenuto in Giappone, il 18% in Nord America e il 29% in Europa. In questo anno la compagnia aveva 3800 dipendenti.

Sponsorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

La sponsorizzazione più celebre è quella delle scarpette gialle di Bruce Lee abbinate alla famosa tuta gialla nel film L'ultimo combattimento di Chen.

Asics sponsorizza anche molte squadre maschili e femminili di livello nazionale di NAIA e NCAA, come anche le nazionali di: Brasile, Canada, Italia, Giappone, Porto Rico, Spagna e Svezia.

Sponsorizzava anche i club calcistici italiani di Sampdoria, Genoa Cricket and Football Club, Atalanta, Cagliari, Roma, Torino, Reggina Calcio, Lecce e Hellas Verona.

Ha sponsorizzato anche volleyball, football, netball, maratona, Sports Medicine Australia e i XX Giochi olimpici invernali.

Ha sponsorizzato i Parramatta Eels della National Rugby League australiana dalla metà degli anni novanta fino alla fine del 2004, forniscono ancora di scarpe e apparecchiature sportive i giocatori.

Il Melbourne Football Club dell'Australian Football League ha Asics come sponsor.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La Storia | ASICS Italy

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moda