Atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade - 3000 metri siepi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
3000 metri siepi
Seul 1988
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Seul
Periodo 26-30 settembre 1988
Partecipanti 33
Podio
Medaglia d'oro Julius Kariuki Kenya Kenya
Medaglia d'argento Peter Koech Kenya Kenya
Medaglia di bronzo Mark Rowland Regno Unito Regno Unito
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1984 Barcellona 1992
Atletica leggera ai
Giochi di Seul 1988
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
3000 metri donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

I 3000 metri siepi hanno fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 26-30 settembre 1988 allo Stadio olimpico di Seul.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 8'05"4 1978 Kenya Henry Rono Ritirato 1982
Campione olimpico uscente 8'11"80 Kenya Julius Korir Assente
Campione mondiale 1987 8'08"57 Italia Francesco Panetta Presente
Primatista stagionale 8'11"61 Kenya Peter Koech Presente

La gara[modifica | modifica wikitesto]

I kenioti, favoriti, si qualificano agevolmente. L'Italia spera in Francesco Panetta, campione mondiale in carica, e Alessandro Lambruschini.
La tattica di Francesco Panetta è di stare davanti e fare la gara sul ritmo, per sfiancare gli avversari. Però in finale qualcosa non va: il campione del mondo tira per 2000 metri, poi al primo allungo dei rivali si sfila e finisce nelle retrovie.
Il keniota Kariuki prende le redini della gara e vince battendo il connazionale Koech con il nuovo record olimpico.
Dietro ai due kenioti, un terzetto di atleti europei: il britannico Mark Rowland, che si aggiudica il bronzo con il record nazionale; Alessandro Lambruschini ed il belga William Van Dijck.
Solo nono Francesco Panetta.

Il tempo di Kariuki è la seconda miglior prestazione mondiale di tutti i tempi.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

3 Batterie 26 settembre 33 partenti Si qualificano i primi 7
più i 5 migliori tempi.
2 Semifinali 28 settembre 13 + 13 Si qualificano i primi 5
più i 3 migliori tempi.
Finale 30 settembre 13 concorrenti

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Stadio Olimpico, venerdì 30 settembre.

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Kenya Kenya Julius Kariuki 8’05"51 Record olimpico
Silver medal.svg Kenya Kenya Peter Koech 8’06"79
Bronze medal.svg Regno Unito Regno Unito Mark Rowland 8’07"96 Record nazionale