Eleonora del Portogallo (1328-1348)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Re del Portogallo
della Casa di Borgogna
PortugueseFlag1143.svg

Alfonso I
Sancho I
Alfonso II
Figli
Sancho II
Alfonso III
Figli
Dionigi
Alfonso IV
Figli
Pietro
Figli
Ferdinando
Figli
Beatrice
Figli
  • Michele
Modifica

Eleonora Alfonso o Eleonora del Portogallo. Leonor in spagnolo, asturiano, in galiziano, in portoghese, in aragonese e in basco, Elionor in catalano. Alienora in latino, Eleanor in inglese e Aliénor o Éléonore in francese, Eleonore in tedesco e Eleonora in fiammingo (Coimbra, 3 febbraio 1328Teruel, 29 ottobre 1348) principessa portoghese che fu regina consorte di Aragona, dal 1347 al 1348.

Origine[1][2][3][modifica | modifica wikitesto]

Era la settima ed ultima figlia del re del Portogallo Alfonso IV e della Principessa di Castiglia, Beatrice, figlia del re di Castiglia e León, Sancho IV l'Ardito e di Maria di Molina, figlia di Alfonso di Molina (figlio del re del León, Alfonso IX e della regina di Castiglia, Berenguela) e della sua terza moglie, Mayor Téllez di Meneses.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Eleonora viene citata con la sorella, Maria (a rainha D. Maria e a infante D. Leonor) come figlia del re Alfonso IV e della moglie, Beatrice, nel Livro Velho[1].

Eleonora venne data in sposa al re di Aragona, di Valencia, di Maiorca, di Sardegna e di Corsica, Pietro IV[4], e Conte di Barcellona e delle altre contee catalane, come Pietro III, vedovo dall'aprile 1347 di Maria di Navarra. Le nozze vennero celebrate l'11 giugno di quello stesso anno, a Santarem, per procura[1]. Le nozze di persona furono celebrate, a Barcellona, il 15 novembre 1347[1].

La giovane regina morì a Teruel, nel sud del regno di Aragona, nell'ottobre del 1348, circa undici mesi dopo essere divenuta regina consorte della corona d'Aragona, colpita dalla peste nera[1], introdotta in Europa dalle navi genovesi provenienti da Caffa sul mar Nero.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi peste nera.

Eleonora oggi riposa nel Monastero di Santa Maria di Poblet[1].
Pietro IV, dopo circa un anni (agosto 1348) si risposò, per la terza volta, con Eleonora di Sicilia.

Figli[5][6][7][modifica | modifica wikitesto]

Eleonora non diede alcun figlio al marito, Pietro IV.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Reali di Portogallo
  2. ^ (EN) Capetingi del Portogallo- genealogy
  3. ^ (DE) Alfonso IV di Portogallo genealogie mittelalter
  4. ^ Pietro IV era il figlio maschio secondogenito del re d'Aragona, di Valencia e di Sardegna, conte di Barcellona, di Urgell, di Empúries e delle altre contee catalane, Alfonso il Benigno e della sua prima moglie, la contessa di Urgell, Teresa di Entenza (ca. 1300 - Saragozza 1327), figlia di Gombaldo, barone di Entença e signore di Alcolea, e di Costanza d'Antillón, erede della contea di Urgell.
  5. ^ (EN) Reali di Aragona
  6. ^ (EN) Casa di Barcellona- genealogy
  7. ^ (DE) Pietro IV di Aragona genealogie mittelalter

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore regina consorte di Aragona, di Valencia,
di Sardegna e di Maiorca e
contessa consorte di Barcellona
Successore Stendardo del re d'Aragona.png
Maria di Navarra 1338-1347 Eleonora di Sicilia