Eleonora di Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eleonora di Sicilia
Regno di Sicilia
Casa di Barcellona
Arms of the Aragonese Kings of Sicily.svg

Pietro I (Pietro III d'Aragona)
Giacomo I (Giacomo II d'Aragona)
Federico III
Pietro II
Ludovico
Federico IV
Maria
Martino il giovane
Martino il vecchio
Modifica

Eleonora di Sicilia, detta anche Leonora di Sicilia o di Trinacria (Paternò, 1325Lérida, 20 aprile 1375), principessa siciliana che fu regina consorte di Aragona, dal 1349 al 1375.

Origine[modifica | modifica sorgente]

Era la figlia terzogenita del re di Trinacria, Pietro II[1], quarto re della dinastia aragonese e di Elisabetta di Carinzia, figlia di Ottone III del Tirolo e di Eufemia di Slesia-Liegnitz.[2][3][4]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Eleonora visse durante la seconda fase dei Vespri siciliani e, in base ad accordi diplomatici, il 27 agosto 1349, a Valencia, sposò il re di Aragona, di Valencia, di Maiorca, di Sardegna e di Corsica, Pietro IV[5], e Conte di Barcellona e delle altre contee catalane, come Pietro III, vedovo da circa un anno di Eleonora del Portogallo[2]. Per Pietro IV era il terzo matrimonio[2].

Eleonora riuscì ad acquisire una grande influenza a corte, tanto da sostituire Bernardo di Cabrera, il principale consigliere del re Pietro IV, dal 1347.

Nel 1357, di fronte all'aumentare dell'opposizione, in Sicilia, contro il fratello, Federico IV di Aragona, re di Trinacria e Duca di Neopatria, Eleonora fu sostenitrice, della proposta di Federico IV, di inviare truppe aragonesi in Sicilia, per sostenerlo contro i suoi oppositori. In cambio, Federico avrebbe consegnato ad Eleonora stessa il Ducato di Neopatria, ma la proposta fu rifiutata da Pietro IV[2].

Eleonora morì a Lleida, il 20 aprile 1375.
Rimasto ancora una volta vedovo, Pietro, dopo due anni e mezzo, si risposò, per l'ultima e quarta volta, con la discendente di una famiglia di piccola nobiltà, Sibilla di Fortià.

Figli[modifica | modifica sorgente]

Eleonora al re aragonese diede quattro figli:[4][6][7]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pietro II era il figlio del re di Sicilia, Federico III d'Aragona e di Eleonora d'Angiò
  2. ^ a b c d (EN) Reali di Sicilia
  3. ^ (EN) Casa di Barcellona (Scilia)- genealogy
  4. ^ a b (DE) Pietro II di Sicilia genealogie mittelalter
  5. ^ Pietro IV era il figlio maschio secondogenito del re d'Aragona, di Valencia e di Sardegna, conte di Barcellona, di Urgell, di Empúries e delle altre contee catalane, Alfonso il Benigno e della sua prima moglie, la contessa di Urgell, Teresa di Entenza (ca. 1300 - Saragozza 1327), figlia di Gombaldo, barone di Entença e signore di Alcolea, e di Costanza d'Antillón, erede della contea di Urgell.
  6. ^ (EN) Reali di Aragona
  7. ^ (EN) Casa di Barcellona- genealogy

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Regina consorte di Aragona, di Valencia,
di Sardegna e di Maiorca e
contessa consorte di Barcellona
Successore Stendardo del re d'Aragona.png
Eleonora del Portogallo 1349-1375 Sibilla di Fortià