Teresa di Entenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Teresa di Entenza
Teresa di Entenza
Stemma della casa d'Entença
Contessa di Urgell
In carica 1314 - 1327
Predecessore Ermengol X d'Urgell
Successore Giacomo I
Nome completo Teresa Gombaldez
Altri titoli Baronessa di Entenza e Antillón
Nascita 1300
Morte Saragozza, 20 ottobre 1327
Casa reale casa di Entenza
Padre Gombaldo di Entenza
Madre Costanza di Antillón
Consorte Alfonso IV di Aragona
Figli Alfonso
Costanza
Pietro
Giacomo
Isabella
Federico e
Sancho

Teresa di Entenza (1300[1]Saragozza, 1327) è stata una nobildonna spagnola, contessa di Urgel (1314 - 1327) e viscontessa di Áger.

Origine[modifica | modifica sorgente]

Era figlia di Gombaldo di Entenza, barone di Entenza e signore d'Alcolea e dell'erede della contea di Urgell, e della baronessa di Antillón, Constanza di Antillón (morta prima del 1314),[2][3] figlia di Eleonora d'Urgell, a sua volta figlia del conte Álvaro I d'Urgell e sorella dell'ultimo conte della casa di Urgell, Ermengol, (1260-luglio 1314)[4]

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ermengol X d'Urgell, poiché non aveva discendenza, si accordò col re d'Aragona, Giacomo II per nominare Teresa erede della contea di Urgell con la condizione che Teresa avrebbe sposato l'infante Alfonso, figlio secondogenito del monarca, con una dote di 100.000 soldi.

Nel luglio 1314, alla morte dello zio Ermengol X, Teresa, che dopo la morte dei genitori era già baronessa di Entenza e di Antillón, divenne contessa di Urgell e viscontessa di Ager[2].

Sempre in quello stesso anno, il 10 novembre, a Lerida, fu celebrato il matrimonio tra Teresa e il Alfonso, figlio secondogenito del re della corona di Aragona, Giacomo II e di Bianca di Napoli[2]. Il matrimonio è ricordato nella Cronaca piniatense, dove Teresa è definita la figlia di Gombaldo e nipote del conte Emengol X .

Con questo matrimonio, la contea rimase vincolata alla corona di Aragona, in quanto il primogenito di Giacomo, nel 1319, rinunciò al trono e si ritirò in monastero, entrando nell'ordine dell'Ospedale di San Giovanni di Gerusalemme, del quale successivamente divenne gran maestro. Il marito di Teresa, Alfonso, divenne l'erede della corona. In quello stesso anno nacque un figlio maschio del matrimonio, il futuro Pietro IV.

Nel 1323, Teresa accompagnò l'infante Alfonso nella campagna militare per la conquista della Sardegna.

Moglie e madre di re, Teresa non riuscì però a salire al trono, perché morì a Saragozza cinque giorni prima che il marito fosse incoronato re di Aragona e fu inumata in quella stessa città, nel convento dei francescani[2], come scrive il cronista, Ramon Muntaner, nella sua Cronaca.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Teresa e Alfonso ebbero sette figli:[4][5][6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jamie Allen's Family Tre & Ancient Genealogical Allegations
  2. ^ a b c d (EN) Nobiltà catalana
  3. ^ (EN) Teresa di Entenza- PEDIGREE
  4. ^ a b (EN) Reali di Aragona
  5. ^ (EN) Casa di Barcellona- genealogy
  6. ^ (DE) Alfonso IV di Aragona genealogie mittelalter

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore contessa di Urgell
assieme al marito, Alfonso IV di Aragona
Successore Blason Pierre d'Aragon, Comte d'Urgel (selon Gelre).svg
Ermengol X di Urgell 1314-1327 Giacomo I di Urgell