Crying, Waiting, Hoping

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crying, Waiting, Hoping
Artista Buddy Holly
Autore/i Buddy Holly
Genere Rock and roll
Pop rock
Soft rock
Rock
Beat
Pop
Esecuzioni notevoli Vedi sotto
Data 20 luglio 1959
Etichetta Coral Records
Durata 2:10

Crying, Waiting, Hoping è una canzone di Buddy Holly, pubblicata come lato B di un suo singolo postumo, Peggy Sue Got Married, del 1959[1].

Le covers del brano[modifica | modifica wikitesto]

Le covers dei Beatles[modifica | modifica wikitesto]

Crying, Waiting, Hoping divenne una canzone popolare nei gruppi merseybeat, fra cui i Beatles. Il 1º gennaio 1962 la band suonò la canzone durante la loro audizione, fallita, per la Apple Records; questa registrazione è apparsa su vari bootlegs[1], tra cui un 45 giri del 1976 (b-side: Till There Was You), pubblicato dalla Deccagone Records con il numero di serie PRO-1105[2]. L'unica versione pubblicata ufficialmente appare sull'album Live at the BBC del 1994 e risale al 1963, quando i Fab Four registrarono il pezzo per la BBC. Il brano, inciso ai BBC Paris Theatre di Londra il 16 luglio, venne mandato in onda per la prima volta il 6 del mese seguente nello show radiofonico Pop Go the Beatles. L'assolo originale di chitarra, suonato sull'incisione di Holly da Don Arnone, viene riprodotto qui esattamente da Harrison, che è anche il vocalist principale. Una terza cover della band, più lenta, risale alle Get Back sessions[1].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Crying, Waiting, Hoping, The Beatles Bible. URL consultato il 16 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Beatles, The - Crying, Waiting, Hoping, Discogs . URL consultato il 16 giugno 2014.
  3. ^ (EN) Cover versions of "Crying, Waiting, Hoping", written by Buddy Holly, SecondHandSongs. URL consultato il 16 giugno 2014.