Crash Bandicoot (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crash Bandicoot
Crash Bandicoot logo.png
Sviluppo Naughty Dog
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Data di pubblicazione Stati Uniti 9 settembre 1996
Europa2 novembre 1996
Flag of Japan.svg 6 dicembre 1996
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma PlayStation
Distribuzione digitale PlayStation Network
Supporto CD-ROM e Download
Fascia di età ELSPA: 3-10
ESRB: K-A
OFLC (AU): G
PEGI: 3
USK: 6
Periferiche di input Joypad
Seguito da Crash Bandicoot 2: Cortex Strikes Back

Crash Bandicoot è il titolo del primo videogioco a piattaforme dell'omonima serie, prodotto dalla Naughty Dog e pubblicato dalla Sony Computer Entertainment nel 1996.

Dal 22 agosto 2007 è possibile scaricarlo su PlayStation 3 e PlayStation Portable tramite PlayStation Network. È considerato il più difficile gioco di Crash, dato che i CheckPoint non salvano le casse rotte fino a quel momento.

Crash Bandicoot ha goduto di un considerevole successo commerciale, vendendo oltre 700.000 copie nel solo Giappone.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il malvagio dottor Neo Cortex, assieme al braccio destro Dr.Nitrus Brio, ambisce a conquistare il mondo. Per farlo, i due, intenzionati a formare un potentissimo esercito di mutanti, costruiscono l'Evolvo Ray: un macchinario in grado di rendere gli animali simili agli esseri umani. Nel tentativo di creare il generale per i suoi "Cortex Commandos", il Dr.Cortex sottopose agli esperimenti Crash Bandicoot; tuttavia Cortex lo considerò un fallimento, dato che Crash era "troppo buono" per i suoi gusti: cercò invano di catturarlo, dato che Crash riuscì a fuggire dal castello saltando dalla finestra; la sua ragazza Tawna (altro esperimento del folle scienziato), venne fatta prigioniera.

Il nostro eroe, la mattina dopo, trasportato dalle correnti marine si ritrova in una spiaggia dell'isola di N. Sanity dominata dagli indigeni, e da lì inizia il suo cammino verso il castello di Cortex, allo scopo di liberare la sua amata. Al fianco del protagonista, vi è lo spirito del potentissimo stregone Aku Aku, il quale percepisce il bene nell'animo di Crash e decide di aiutarlo, disseminando nel suo cammino delle casse con sopra raffigurata la propria effigie.

Dopo aver attraversato N.Sanity Island ed aver sconfitto il capo indigeno Papu Papu, Crash deve vedersela con alcuni degli altri esperimenti malriusciti di Cortex, Ripper Roo e Koala Kong.

Arrivato finalmente alla terza isola, Crash attraversa il "Cortex Power" (centrale energetica dell'isola) e sconfigge la guardia del corpo dello scienziato Pinstripe Potoroo guastando il generatore e lasciando il castello temporaneamente al buio.

Dopo aver affrontato e sconfitto il Dr.Brio, Crash affronta finalmente il Dr. Neo Cortex a bordo del suo dirigibile, mentre il castello va a fuoco a causa di un guasto nel laboratorio. Respingendo i getti al plasma dello scienziato, Crash lo sconfigge distruggendo il suo hoverboard e facendolo precipitare nel vuoto; nella scena finale Crash, finalmete riunitosi a Tawna si allontana a bordo del dirigibile.

Conclusione alternativa[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver raccolto tutte le gemme segrete sparse nelle tre isole, Crash le utilizza per attraversare un lungo abisso che conduce alla torre, dove si trova Tawna. I due possono dunque fuggire di notte senza aver bisogno di lottare con Cortex all'alba. Questo finale non è da considerarsi canonico, in quanto non lascia spazio per gli eventi narrati nei capitoli successivi.

Struttura del gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il primo livello del gioco, N.Sanity Beach

Nel suo viaggio Crash deve attraversare tre isole, per un totale di 33 livelli, di cui 2 nascosti e non necessariamente utili a completare il gioco, 1, il penultimo, in cui Crash deve solo entrare nel portale per completare il livello, e sei dei quali vedono Crash combattere contro i cosiddetti "boss del gioco": in ogni isola ci sono dei nemici principali, che tenteranno di ostacolare il cammino del protagonista.

Livelli[modifica | modifica wikitesto]

I livelli regolamentari sono così ordinati:

Prima isola (N. Sanity Island)

  • N.Sanity Beach
  • Jungle Rollers
  • The Great Gate
  • Boulders
  • Upstream
  • Papu Papu (Boss)
  • Rolling Stones
  • Hog Wild
  • Native Fortress

Seconda isola (Wumpa Island)

  • Up The Creek
  • Ripper Roo (Boss)
  • The Lost City
  • Temple Ruins
  • Road To Nowhere
  • Boulder Dash
  • Whole Hog (livello nascosto)
  • Sunset Vista
  • Koala Kong (Boss)

Terza isola (Cortex Island)

  • Heavy Machinery
  • Cortex Power
  • Generator Room
  • Toxic Waste
  • Pinstripe Potoroo (Boss)
  • The High Road
  • Slippery Climb
  • Lighs Out
  • Fumbling In The Dark (livello nascosto)
  • Jaws Of Darkness
  • Castle Machinery
  • Nitrus Brio (Boss)
  • The Lab
  • The Great Hall (nel quale si sblocca un finale alternativo dopo aver collezionato tutte le gemme)
  • Neo Cortex (Boss finale)
Livello Ambientazione Casse Oggetti Aree extra
N.Sanity Beach Spiaggia/Giungla 49 Gemma bianca No
Jungle Rollers Giungla 38 Gemma bianca Piattaforma Gemma Verde
The Great Gate Fortezza indiana 26 Gemma bianca Piattaforma Gemma Gialla
Boulders Inseguimento (Giungla) 16 Gemma bianca No
Upstream Fiume 14 Gemma bianca Piattaforma Gemma Arancione
Papu Papu (Boss) Capanna  N/A N/A No
Rolling Stones Giungla 46 Gemma bianca Piattaforma Gemma Blu
Hog Wild Cavalcata (Villaggio indiano) 24 Gemma bianca No
Native Fortress Fortezza indiana 42 Gemma bianca Piattaforma Gemma Viola
Up The Creek Fiume 15 Gemma bianca No
Ripper Roo (Boss) Cascata  N/A  N/A No
The Lost City Città perduta 26 Gemma verde No
Temple Ruins Tempio oscuro 67 Gemma bianca No
Road To Nowhere Ponte 33 Gemma bianca Piattaforma Gemma Viola
Boulder Dash Inseguimento (Giungla) 35 Gemma bianca Piattaforma Gemma Viola
Whole Hog (livello segreto) Cavalcata (Villaggio indiano) 24 Gemma bianca No
Sunset Vista Città perduta 50 Gemma bianca
Chiave
No
Koala Kong (Boss) Miniera  N/A  N/A No
Heavy Machinery Fabbrica 33 Gemma bianca No
Cortex Power Laboratorio 41 Gemma bianca Piattaforma Gemma Blu
Generator Room Laboratorio 44 Gemma arancione No
Toxic Waste Laboratorio 26 Gemma blu No
Pinstripe Potoroo (Boss) Ufficio  N/A  N/A No
The High Road Ponte 18 Gemma bianca No
Slippery Climb Esterno del Castello 31 Gemma rosa No
Lights Out Interno del Castello / Al Buio 15 Gemma viola Piattaforma Gemma Gialla
Fumbling In The Dark (livello segreto) Interno del Castello / Al Buio 18 Gemma bianca No
Jaws Of Darkness Tempio oscuro 65 Gemma bianca
Chiave
Piattaforma Gemma Blu
Castle Machinery Fabbrica 24 Gemma bianca Piattaforma Gemma Verde
Nitrus Brio (Boss) Interno del Castello  N/A  N/A No
The Lab Interno del Castello (Laboratorio di N. Brio) 24 Gemma gialla No
The Great Hall Interno del Castello  N/A  N/A Con tutte le gemme raccolte
Neo Cortex (Boss finale) Dirigibile  N/A N/A No

Boss[modifica | modifica wikitesto]

I boss da sconfiggere in Crash Bandicoot sono:

  • Papu Papu: Neutrale capo degli indigeni, per sconfiggerlo è necessario saltargli sulla testa tre volte.
  • Ripper Roo: Canguro completamente folle, per eliminarlo è necessario fare esplodere accanto a lui le TNT trasportate dalla corrente
  • Koala Kong: Enorme Koala che lancierà delle rocce vulcaniche contro Crash, per abbatterlo è necessario ricambiare il favore.
  • Pinstripe Potoroo: Guardia del corpo di Cortex armato di mitra: bisogna colpirlo quando la sua arma si inceppa.
  • Nitrus Brio: Braccio destro di Cortex, prima attaccherà con dei blob generati dai suoi intrugli, poi attaccherà lui stesso dopo essersi mutato in una creatura enorme.
  • Neo Cortex: Per sconfiggere il folle scienziato bisogna evitare tutti i suoi getti al plasma viola e azzurri, e respingere quelli verdi.

Aree bonus[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono tre tipi di bonus:

  • Bonus di Tawna
  • Bonus di Brio
  • Bonus di Cortex

Si accede ad essi raccogliendo nei livelli le tre tazze di uno dei corrispondenti personaggi. I bonus di Tawna (così come quelli di Brio) servono per salvare la posizione di gioco e per ricaricare Crash di frutta e vite che potrebbe aver perso durante il livello. Alla fine dei Bonus di Cortex, invece, lo scienziato lascerà cadere una chiave che permetterà a Crash di accedere ai livelli segreti.

Oggetti di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Gemme[modifica | modifica wikitesto]

In ogni livello si trova un certo numero di casse di legno. Distruggendole tutte e arrivando alla fine del livello, senza perdere neanche una vita dopo aver rotto la prima cassa di Check Point, Crash otterrà una gemma. Venti di esse sono trasparenti, ma ce ne sono sei colorate (più precisamente una verde, una arancione chiaro, una blu, una rossa, una rosa ed una gialla), le quali servono a raggiungere aree nascoste in alcuni livelli.

  • Gemma Gialla: The Lab;
  • Gemma Rossa: Slippery Climb;
  • Gemma Blu: Toxic Waste;
  • Gemma Arancione: Generator Room;
  • Gemma Verde: The Lost City;
  • Gemma Rosa: Lights Out.

Frutti Wumpa[modifica | modifica wikitesto]

Raccogliendo cento frutti Wumpa, si ottiene una vita extra.

Casse[modifica | modifica wikitesto]

In Crash Bandicoot esistono dieci tipi di casse diversi:

  • Cassa di legno: comune cassa di legno, senza caratteristiche particolari. Contiene un solo frutto Wumpa.
  • Cassa Aku Aku: rompendo questa cassa, Crash riceverà aiuto dalla maschera dello stregone Aku Aku, il quale lo proteggerà da numerose insidie, ma non dai burroni o da pericoli maggiori come i massi rotolanti. Le maschere sono accumulabili fino ad un numero massimo di tre e, nel momento in cui evoca la terza, Crash riceve temporaneamente un potere che lo rende invulnerabile agli attacchi ed in grado di distruggere i nemici e le casse senza ricorrere alla giravolta o al salto. Terminato l'effetto magico della terza maschera, Crash ritornerà vulnerabile e con sole due protezioni di Aku Aku (ovvero, in termini più diretti, con due maschere).
  • Scatole a sorpresa?: sono in legno, proprio come le casse comuni, ma possono contenere anche più frutti Wumpa, una vita extra o un bonus di Tawna, Cortex o Brio.
  • Scatole a sorpresa!: queste casse sono contrassegnate da un punto esclamativo. Non si rompono, essendo di metallo, ma rendono visibili casse e/o piattaforme, in genere già segnalate da un'intelaiatura bianca che evidenzia il punto dove esse compariranno.
  • Scatole TNT: se Crash salta su una cassa di TNT, si attiva un timer di tre secondi, il quale gli consente di mettersi al riparo. Dopodiché la cassa TNT esplode. In caso la colpisca con una giravolta, Crash salterà in aria, perdendo quindi una vita, oppure rimarrà senza la protezione di Aku Aku, se precedentemente attivata.
  • Scatole freccia: aiutano a raggiungere i punti più alti. Si distruggono solo con un attacco di giravolta.
  • Scatole freccia metalliche: come sopra, ma indistruttibili.
  • Scatole elastiche: si può raccogliere il loro contenuto solo saltandoci sopra dieci volte. Colpendole con la giravolta non si ottengono bonus di alcun tipo.
  • Scatole di Crash: casse con sopra raffigurato il volto di Crash; regalano una vita extra.
  • Scatole C (Check-Point): attivano un punto di controllo. Se il giocatore perde una vita, ripartirà dal punto in cui si trovava quando ha aperto l'ultima scatola Checkpoint.

A differenza dei capitoli successivi, in questo primo episodio i Checkpoint attivati non garantiscono la memorizzazione del numero di casse rotte prima di essi; per tale ragione, se si vuole ottenere la gemma di un dato livello, ad ogni perdita di vita bisogna ricominciare lo stage dall'inizio, in quanto il gioco non si ricorda le casse già frantumate. Questo comporta un maggior tempo per finire il gioco e richiede al giocatore una certa capacità nel manovrare il controller, oltre ad una discreta quantità di pazienza e perseveranza, le quali possano compensare la frustrazione dovuta alla perdita di vite.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Tra i giochi Naughty Dog, questo è l'unico il cui finale completo non è canonico.
  • Il nome originale di Crash all'inizio era "Willy The Wombat".
  • Nei primi stage di sviluppo non c'erano frutti wumpa ma molti più frutti, tra i quali angurie, fragole e molti altri.
  • Esiste una Versione Beta di Crash Bandicoot che fu distribuita in occasione dell'E3 del 1996, 4 mesi prima del rilascio della versione finale, le differenze fra le due versioni sono molto accentuate.
  • È stata eliminata una Cassa: la Cassa POW, il cui comportamento era simile a quello delle Casse TNT ma a differenza di quest'ultime le Casse POW esplodono rilasciando dei fuochi artificiali di colore blu e l'esplosione non danneggia Crash.
  • Molti livelli furono eliminati dalle varie versioni Beta specialmente per problemi grafici dato che il sistema grafico del primo gioco non era in grado di supportare certe texture e il numero di frame per secondo supportabile dal sistema era basso.

Livelli Eliminati[modifica | modifica wikitesto]

  • "Astound The Skunk" (Livello con uno scenario inedito ambientato su una scogliera dell'Isola Della Follia, si avanzava scendendo dall'alto verso il basso).
  • "Flowing Waters" (Livello con uno scenario inedito ambientato lungo una cascata, si avanzava dal basso verso l'alto).
  • "Acid Rain" (Livello con uno scenario inedito ambientato all'interno di una grotta buia illuminato da Cristalli giganti e pozze d'acido, Crash vi accedeva con un'entrata inedita, ovvero cadendo dall'alto. Il livello è incompleto. Viene mostrato un ambiente simile nel filmato di introduzione del secondo capitolo della serie, Crash Bandicoot 2).
  • "Test Room" (Non è un livello, ma una sala buia utilizzata dai programmatori della Naughty Dog per testare il gioco, il contenuto di questo Livello cambiava man mano durante la produzione del gioco per sperimentare via via le nuove aggiunte).
  • "Stormy Ascent" (Livello ambientato in un castello, rimosso perché troppo difficile e perché un gioco di una compagnia rivale aveva un livello con lo stesso nome).
  • "Inside The Volcano" (Livello ambientato in una miniera con molte pozze di lava. Il livello fu rimosso nelle prime fasi di produzione perché il motore grafico non era in grado di supportare le texture del magma. Il livello in questione non è presente all'interno della Beta dell'E3, tuttavia la sua esistenza venne confermata in un'intervista al produttore Jason Rubin. L'ambientazione del livello è ancora tuttavia presente nel Livello Boss Koala Kong).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Crash Bandicoot (personaggio)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Minako O'Hagan, Carmen Mangiron, Game Localization, John Benjamins Publishing, 2013, p. 229.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]