Crash Team Racing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crash Team Racing
Screenshot ctr.JPG
Screenshot nel livello Baia Crash
Sviluppo Naughty Dog
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Serie Crash Bandicoot
Data di pubblicazione Giappone 16 dicembre 1999
Flags of Canada and the United States.svg 30 settembre 1999
Flag of Europe.svg 12 novembre 1999
Genere Simulatore di guida
Modalità di gioco Giocatore singolo
Multiplayer fino a 4 giocatori
Piattaforma PlayStation
Distribuzione digitale PlayStation Network
Supporto CD-ROM e Download
Fascia di età ELSPA: 3-10
ESRB: E
OFLC (AU): G
PEGI: 3
USK: 6
Periferiche di input DualShock
Preceduto da Crash Bandicoot 3: Warped
Seguito da Crash Bash

Crash Team Racing (CTR) è un videogioco di guida sviluppato dalla Naughty Dog nel 1999, tratto dalla serie di platform game Crash Bandicoot. Questo è l'ultimo gioco di Crash Bandicoot prodotto dalla Naughty Dog, dato che la società lasciò la Universal Interactive Studios e divenne produttore in casa della Sony Computer Entertainment.

Dal 18 ottobre 2007 è possibile scaricare Crash Team Racing per PlayStation 3, PlayStation Portable e PlayStation Vita tramite PlayStation Network.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le corse di kart vanno molto di moda sulla Terra. Crash e la sua banda hanno costruito piste nelle loro terre e sono in continua competizione.

Sfortunatamente, un malvagio alieno di nome Nitros Oxide minaccia il pianeta e sfida i suoi abitanti. Egli afferma di essere il più grande pilota della galassia e si diverte a sfidare gli altri pianeti in un "piccolo gioco" dal nome "Vinca il più veloce". Questa volta tocca alla Terra.

Il gioco consiste in una sfida tra il campione del mondo e Oxide. Se a vincere è il campione terrestre, Oxide risparmierà il pianeta, se invece è l'extraterrestre ad aggiudicarsi la gara, la Terra diventerà un gigantesco parcheggio e gli abitanti saranno ridotti in schiavitù.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Piloti principali[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Velocità Accelerazione Curva Difficoltà colore kart
Crash XXXOO.svg XXXOO.svg XXXOO.svg Intermedio blu
Cortex XXXOO.svg XXXOO.svg XXXOO.svg Intermedio rosso
Tiny XXXXX.svg XXOOO.svg XOOOO.svg Avanzato verde chiaro
Coco XXXOO.svg XXXXX.svg XXOOO.svg Intermedio rosa
N. Gin XXXOO.svg XXXXX.svg XXOOO.svg Intermedio viola
Dingodile XXXXX.svg XXOOO.svg XOOOO.svg Avanzato Verde lime
Polar XXOOO.svg XXXOO.svg XXXXX.svg Principiante azzurro
Pura XXOOO.svg XXXOO.svg XXXXX.svg Principiante viola scuro

Piloti nascosti[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Velocità Accelerazione Curva Difficoltà colore kart
Ripper Roo XXXOO.svg XXXXO.svg XXXXX.svg N/A arancione
Papu Papu XXXXX.svg XXXOO.svg XXOOO.svg N/A giallo
Komodo Joe XXXXO.svg XXXXO.svg XXXXO.svg N/A dorato
Pinstripe XXXXO.svg XXXXX.svg XXXOO.svg N/A nero
Finto Crash XXXOO.svg XXXOO.svg XXXOO.svg N/A Grigio-nero
Nefarious Tropy XXXXX.svg XXXXO.svg XXXOO.svg N/A Blu cielo
Penta Pinguino XXXXX.svg XXXXX.svg XXXXX.svg N/A Bianco
Nitros Oxide XXXXX.svg XXXXX.svg XXXXX.svg N/A Verde nitro

Come sbloccare i piloti nascosti[modifica | modifica sorgente]

  • Ripper Roo. Vincere la gemma rossa;
  • Papu Papu. Vincere la gemma verde;
  • Komodo Joe. Vincere la gemma blu;
  • Pinstripe Potoroo. Vincere la gemma gialla;
  • Finto Crash. Vincere la gemma viola;
  • Nefarious Tropy. Devi battere tutti i suoi tempi migliori;
  • Penta Pinguino (kart bianco), è il personaggio più forte del gioco[1], (al pari di N. Oxide, ma solo nella versione europea del gioco, poiché in quella americana il suo kart ha caratteristiche più normali) sbloccabile tramite il seguente codice: tenere premuti R1 ed L1 e poi in sequenza: Giù, Destra, Triangolo, Giù, Sinistra, Triangolo, Su.

Personaggi non utilizzabili[modifica | modifica sorgente]

  • Ami, Megumi, Isabella e Liz, le ragazze-bandicoot che premiano il vincitore della gara.
  • Nitros Oxide. Molti credono che per sbloccare Oxide sia necessario battere tutti i suoi tempi migliori, sbloccabili battendo prima tutti quelli di N. Tropy, ma così facendo verrà sbloccato un album con i bozzetti originali del gioco, consultabile dal menù principale. Oxide, invece, può essere sbloccato solo con codici GameShark.

Il gioco[modifica | modifica sorgente]

Il tipo di gioco e le caratteristiche generali sono simili a Mario Kart (nello specifico Mario Kart 64, uscito nel '96), ma le piste, le armi e altri particolari sono tutti tratti dalla serie Crash Bandicoot. Il giocatore deve scegliere uno tra i tanti personaggi disponibili (tratti dai tre platform precedenti) e cercare di giungere per primo al traguardo con ogni mezzo, sfruttando le armi contenute nelle scatole con il punto interrogativo. Raccogliendo i frutti Wumpa contenuti nelle casse senza punto interrogativo, il giocatore aumenta la velocità del proprio kart. Una volta che si posseggono 10 frutti Wumpa, inoltre, le armi recuperate verranno potenziate secondo il seguente criterio:

  • Le "Bombe Rotolanti" avranno un raggio d'esplosione maggiore. È possibile farle esplodere prima premendo cerchio.
  • I "Missili a Ricerca" saranno più veloci e più precisi.
  • Le "Pozioni" non si limiteranno a far sbandare il kart avversario (o il proprio) ma lo rallenteranno anche per un breve periodo di tempo, e gli impediranno di raccogliere armi.
  • Le "Maschere Aku Aku" (o "Uka Uka") dureranno per un periodo di tempo maggiore.
  • Lo "Scudo Verde" diventerà uno "Scudo Blu", e non avrà limiti di tempo.
  • L'"Orologio" rallenterà tutti gli avversari per un maggiore periodo di tempo.
  • La "Sfera Warp" non colpirà solo il giocatore in prima posizione, ma anche tutti i corridori che precedono il proprio kart.
  • L'"Invisibilità" durerà per un maggior periodo di tempo.
  • I "Turbo" dureranno per un maggiore lasso di tempo.
  • Le "Scatole TNT" diventeranno "Scatole Nitro" e esploderanno al semplice contatto con un giocatore (mentre un TNT sarebbe esploso dopo alcuni secondi, dando all'avversario la possibilità di liberarsene).
  • Il "Super-Motore" durerà per un maggior periodo di tempo.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Avventura[modifica | modifica sorgente]

La modalità Avventura si sviluppa su cinque aree di gioco (Spiaggia Delle Follie, Valle Delle Gemme, Rovine Perdute, Parco Dei Ghiacciai, La Cittadella); quattro di queste contengono altrettante piste dove si devono vincere dei trofei per poter sbloccare la sfida contro il boss dell'area, vincere una chiave e continuare il gioco. Oltre a questi oggetti, fondamentali per il regolare svolgimento dell'avventura, ce ne sono altri che permettono di finire il gioco al 101%.

Lista dei tracciati[modifica | modifica sorgente]

Spiaggia delle follie

  • Baia Crash
  • Fiale di Roo
  • Grotte mistero
  • Pista cloaca
  • Roccia teschio
  • Boss: Ripper Roo (Fiale di Roo)

Rovine perdute

  • Parco Coco
  • Tempio Tiger
  • Piramide Papu
  • Canyon Dingo
  • Ruderi furiosi
  • Boss: Papu Papu (Piramide Papu)

Parco dei ghiacciai

  • Colle tempesta
  • Miniere drago
  • Valico polare
  • Arena piccola
  • Via rocciosa
  • Boss: Komodo Joe (Miniere drago)

La cittadella

  • Laboratorio N. Gin
  • Rocca Cortex
  • Via aria calda
  • Stazione Oxide
  • Palazzo nitro
  • Boss: Pinstripe (Via aria calda)

Valle delle gemme

  • Coloss. mobile
  • Pista turbo
  • Boss: N. Oxide (Stazione Oxide)
  • Coppa gemma rossa (sbloccabile con i 4 gettoni CTR rossi)
  • Coppa gemma verde (sbloccabile con i 4 gettoni CTR verdi)
  • Coppa gemma blu (sbloccabile con i 4 gettoni CTR blu)
  • Coppa gemma gialla (sbloccabile con i 4 gettoni CTR Gialli)
  • Coppa gemma viola (sbloccabile con i 4 gettoni CTR viola)

Trofei[modifica | modifica sorgente]

Per ottenere un trofeo è necessario vincere una normale corsa, alla quale partecipano otto concorrenti, i personaggi base. Per vincere il giocatore può aiutarsi con armi che si trovano nelle scatole con il punto interrogativo sul tracciato. Raccogliendo dieci frutti wumpa si potenziano le armi e si aumenta leggermente la velocità.
Il personaggio base scelto dal giocatore deve sconfiggere gli altri personaggi base in varie piste (quattro per ogni area di gioco) e vincerne i trofei, che serviranno a sbloccare le altre piste dell'area di gioco. Se si vincono tutti i trofei di un'area di gioco si viene sfidati dal boss dell'area, con la cui sconfitta si vince la chiave necessaria per l'accesso all'area successiva.

Chiavi[modifica | modifica sorgente]

Una volta vinti i quattro trofei presenti in un'area, bisognerà affrontare il boss in una gara uno contro uno sulla sua pista. Il boss è avvantaggiato da un numero illimitato di un tipo di arma (casse TNT e Nitro per Ripper Roo, pozioni per Papu Papu, casse Nitro e TNT volanti per Komodo Joe, bombe per Pinstripe Potoroo). Se sconfitto, consegnerà una chiave che permetterà al giocatore di passare all'area successiva e sbloccherà, nelle stesse piste nelle quali si ha vinto il trofeo, la "Sfida CTR" e la modalità "Gara delle reliquie".

Una volta ottenute le quattro Chiavi si affronta per la prima volta Nitros Oxide; se viene sconfitto, Oxide propone una seconda sfida da attuarsi una volta vinte tutte le reliquie del tempo.
Oxide, oltre ad avere le illimitate armi degli altri boss, parte prima del semaforo verde.

Gettoni CTR[modifica | modifica sorgente]

Come le reliquie del tempo, essi sono sbloccabili in ogni area di gioco solo con la sconfitta del boss dell'area. I gettoni CTR sono di cinque colori diversi: rosso, verde, blu, giallo e viola. Per vincere un gettone si deve vincere una gara normale, raccogliendo però le tre lettere C, T ed R sparse sul tracciato.
Per ottenere un gettone viola c'è un procedimento diverso. Nei livelli speciali bisogna raccogliere tutti i cristalli sparsi in un'arena entro un determinato periodo di tempo. Con la conquista dei quattro gettoni CTR dello stesso colore si può sbloccare la relativa "Coppa delle Gemme".

Gettoni CTR rossi Gettoni CTR verdi Gettoni CTR blu Gettoni CTR gialli Gettoni CTR viola
Baia Crash Fiale di Roo Pista cloaca Canyon Dingo Roccia Teschio
Grotte mistero Parco Coco Tempio Tiger Arena piccola Ruderi Furiosi
Piramide Papu Valico polare Miniere drago Via aria calda Via Rocciosa
Colle tempesta Rocca Cortex Laboratorio N. Gin Stazione Oxide Palazzo Nitro

Reliquie del tempo[modifica | modifica sorgente]

Per vincere una reliquia del tempo bisogna compiere tre giri della pista nel minor tempo possibile con l'aiuto delle casse di N. Tropy. Queste ultime, se aperte, fermano il cronometro. Se vengono distrutte tutte le scatole del tempo di un tracciato, si ottiene un bonus di dieci secondi. A seconda del tempo che si ottiene si può vincere una reliquia di zaffiro, d'oro o di platino (ordine d'importanza crescente). Con l'aggiudicarsi tutte le "Reliquie del Tempo" si procede con la seconda sfida a Nitros Oxide, quella definitiva.
Se su tutti i livelli si vince una reliquia d'oro o di platino si finisce il gioco al 101%.

Gemme[modifica | modifica sorgente]

Per ottenere una gemma bisogna vincere la rispettiva coppa; con le gemme si possono sbloccare i quattro boss più Finto Crash, che diverranno disponibili nelle modalità "Contro", "Sala giochi" e "Battaglia".

Prova a tempo[modifica | modifica sorgente]

Test di velocità: il giocatore deve impiegare meno tempo possibile a percorrere tre giri di un tracciato senza l'ausilio delle casse del tempo. Se il giocatore sarà abbastanza veloce, N.Tropy sfiderà il giocatore a battere il suo tempo record, facendo comparire il suo "fantasma" sulla pista. Battendolo si può sbloccare il fantasma di Oxide. La modalità prova a tempo, ideata probabilmente con lo scopo di far migliorare la propria tecnica di guida e sbloccare il taccuino, è andata ben oltre ogni aspettativa. È solo grazie ad essa (congiuntamente, ma in peso minore, alla modalità reliquia) che tutt'oggi a distanza di dodici anni centinaia di giocatori confrontano e registrano on-line i propri miglior tempi sul sito http://ctr4ever.ovh.org/home.php.

Sala giochi[modifica | modifica sorgente]

Singola[modifica | modifica sorgente]

Gioca una gara di tre o cinque o sette giri.

Coppa[modifica | modifica sorgente]

Una coppa di CTR è composta da quattro tracciati, per un totale di quattro corse da tre giri. Migliore è la posizione d'arrivo in una gara, maggiore sarà il punteggio accumulato.Esistono 4 coppe: wumpa, cristallo, nitro, crash (in ordine crescente di difficoltà).
Punteggi in base alle posizioni:

  • 1^ - 9 punti
  • 2^ - 6 pt
  • 3^ - 3 pt
  • 4^ - 1 pt
  • 5^ o meno - 0 pt

Contro[modifica | modifica sorgente]

Multigiocatore, senza giocatori controllati dal computer. I giocatori si possono sfidare in una gara singola o in una coppa.

Battaglia[modifica | modifica sorgente]

Uno contro uno o anche più giocatori (in questo caso è però necessario usare un Multi Tap) tutti contro tutti o a squadre. I giocatori combattono in una delle sette arene disponibili (quattro disponibili dall'inizio, tre sbloccabili vincendo tutte le coppe ai tre livelli di difficoltà diversi) e devono usare le armi contenute nelle casse per colpire i propri avversari. In questa modalità sono presenti due armi aggiuntive, l'Invisibilità che rende invisibile il proprio kart, e il Turbo Continuo, che potenzia la velocità del kart per un discreto periodo di tempo. È possibile scegliere le armi che compariranno in gara. Le armi di attacco assegnano un punto a colui che ha inferto il colpo, le "Bottigliette", "TNT", "Nitro" tolgono un punto al giocatore che le ha scontrate, "velocità" e "turbo" non hanno effetto sul punteggio. Conclusa la gara compariranno per ogni giocatore dei commenti divertenti.

Recensioni[modifica | modifica sorgente]

Rivista Voto
Electronic Gaming Monthly 9.3/10[2]
GameSpot 8.4/10[3]
IGN 8.5/10[4]
PlayStation Magazine Ufficiale 5/5[2]
Aggregatori di recensioni Media
Game Rankings 91.7%[5]
Metacritic 88%[2]

Il gioco ha ricevuto commenti e recensioni favorevoli.

Nel marzo 2002, il PlayStation Magazine Ufficiale ha descritto Crash Team Racing come «il gioco che ha reso fantastica la corsa sui kart» e ha proclamato che «nulla ha mai eguagliato la sua qualità»[2].

Nel numero di gennaio 2004 Electronic Gaming Monthly ha notato che il gioco era «pesantemente ispirato da Mario Kart, ma comunque un incredibile gioco multigiocatore».[2]

Doug Perry di IGN dichiarò: «Una volta che passi oltre il sorriso insanamente capitalistico di Crash il gioco eccelle in giocabilità e grafica. Diavolo! È un gioco di kart a quattro giocatori per PlayStation. Non basta?»[4].

Jeff Gerstmann di GameSpot definì il gioco «un grandioso clone di Mario Kart, e ha successo dove i gusti di Mega Man, Bomberman, Diddy Kong, the Chocobo e anche Mario stesso hanno fallito»[3].

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • In un episodio della sitcom americana Friends, Chandler (Matthew Perry) gioca a CTR, più precisamente il livello Via Aria Calda.[6]
  • Nell'episodio "A che gioco giochiamo" (2x06) della serie tv di "Las Vegas" si può vedere un trailer di CTR ambientato nella pista di Ripper Roo.
  • Nella versione giapponese di Crash Team Racing, Ripper Roo ha la capacità di parlare.
  • Penta Pinguino nella versione NTSC di Crash Team Racing è veloce come Polar e Pura.
  • Nel gioco è presente un file audio contenente la vera voce di Ripper Roo però poi venne scartato e venne reinserita la classica risata.
  • Di recente è possibile scaricare in ModNation Racers i mods, kart, e track di CTR.
  • La pista "Stazione Oxide" venne utilizzata durante le fasi di sviluppo per testare le dinamiche di gioco.
  • Vennero eliminati 3 armi dalle versioni Beta: 2 sono state rimpiazzate dallo Scudo e dalla Sfera Elettrica mentre l'ultima era la Super-Molla: consentiva al giocatore di effettuare un salto altissimo per poter raggiungere più facilmente certe scorciatoie ed evitare gli ostacoli.
  • Fu eliminata l'introduzione di un nuovo personaggio della serie, l'ippopotamo Fasty (o Trippo), che avrebbe dovuto essere un personaggio giocabile.[7][8]
  • Nella traduzione europea è presente un errore di traduzione (dovuto probabilmente ad una mancata direttiva da parte di Naughty Dog), la "Tiny Arena" (tracciato dedicato al personaggio di Tiny Tiger) è stata tradotta in "Arena piccola".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Penta Pinguino. URL consultato l'08 gennaio 2013.
  2. ^ a b c d e (EN) Crash Team Racing (psx: 1999): Reviews, Metacritic. URL consultato il 15 gennaio 2009.
  3. ^ a b (EN) Jeff Gerstmann, Crash Team Racing for PlayStation Review - PlayStation Crash Team Racing Review, GameSpot, 19 ottobre 1999. URL consultato il 15 gennaio 2009.
    «It's a great Mario Kart clone, and it succeeds where the likes of Mega Man, Bomberman, Diddy Kong, the Chocobo, and even Mario himself have failed.».
  4. ^ a b (EN) Doug Perry, IGN: Crash Team Racing Review, IGN, 29 ottobre 1999. URL consultato il 15 gennaio 2009.
    «Once you get past the insanely capitalistic smile of Crash, the game is rock solid in playability and graphics. Hell! It's a four-player kart game that's on the PlayStation. Isn't that enough?».
  5. ^ (EN) Crash Team Racing Reviews, Game Rankings. URL consultato il 15 gennaio 2009.
  6. ^ Friends episodio 7x01
  7. ^ Fasty - Bandipedia
  8. ^ Crash Team Racing - Trivia

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]