Bernard Herrmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Herrmann direttore d'orchestra in L'uomo che sapeva troppo (1956)
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore colonna sonora 1942

Bernard Herrmann, nato Max Herman[1] (New York, 29 giugno 1911North Hollywood, 24 dicembre 1975), è stato un compositore e direttore d'orchestra statunitense. Uno dei più grandi autori di colonne sonore cinematografiche, ha lavorato con Alfred Hitchcock, Orson Welles, François Truffaut, Brian De Palma, Martin Scorsese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a New York il 29 giugno 1911 da una famiglia ebraica di origini russe, fu incoraggiato dal padre allo studio della musica. Iniziò da giovane lo studio del violino e frequentò, assieme al padre, il teatro dell'opera.

All'età di tredici anni vinse un premio di 100 dollari per una composizione originale e decise definitivamente di studiare musica. Si iscrisse alla New York University e alla Juilliard School of Music, laureandosi con ottimi voti. All'età di 20 anni costituì una propria orchestra, la New Chamber Orchestra of New York.

Nel 1934 assunse l'incarico di direttore della CBS Symphony Orchestra che mantenne per nove anni. Si adoperò per introdurre nei suoi concerti lavori di compositori contemporanei fra cui Charles Ives.

Durante gli anni della CBS conobbe Orson Welles e realizzò per lui le musiche de La guerra dei mondi, Quarto potere e L'orgoglio degli Amberson. Quest'ultimo lavoro fu affidato all'orchestrazione di altri musicisti ed il risultato finale non fu gradito da Herrmann che chiese che venisse rimosso il suo nome dai titoli del film. In questo periodo scrisse la colonna sonora per L'oro del demonio per la quale gli venne assegnato l'unico Premio Oscar da lui vinto in carriera.

La collaborazione con Alfred Hitchcock[modifica | modifica wikitesto]

Herrmann collaborò molto con il regista Alfred Hitchcock per il quale compose diverse colonne sonore nel periodo che va dal 1955 al 1964, dal film La congiura degli innocenti (The Trouble with Harry, 1955) a Marnie (1964). In questo periodo si possono ricordare anche La donna che visse due volte (Vertigo), Intrigo internazionale (North by Northwest) e il rifacimento de L'uomo che sapeva troppo, che fu solo parzialmente composto da Herrmann in quanto non sono sue la canzone Que será será, cantata da Doris Day e la cantata Storm Clouds eseguita alla Royal Albert Hall, composta da Arthur Benjamin, della quale Herrmann curò soltanto l'orchestrazione e la direzione d'orchestra.

Altra colonna sonora è stata quella per il film Psyco, nella cui partitura il compositore usò solamente la sezione degli archi senza alcun ausilio degli strumenti a fiato. La scena del bagno, nella quale in origine non doveva esserci alcun commento musicale, resta invece fra le più emozionanti dell'intera colonna sonora per le note agghiaccianti dei violini.

La collaborazione con Hitchcock terminò quando, per la colonna sonora del film Il sipario strappato (Torn Curtain), Herrmann scrisse partiture sinfoniche diverse dalle musiche jazz e pop in auge al momento e richieste dal regista. Dopo questo lavoro il compositore si trasferì in Inghilterra e ricevette l'incarico da François Truffaut di scrivere la colonna sonora di Fahrenheit 451.

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Dalla fine degli anni cinquanta alla metà degli anni settanta, Herrmann scrisse le colonne sonore per una serie di film di fantascienza (Viaggio al centro della Terra del 1959, I viaggi di Gulliver, Ray Harryhausen Dynamation) ed epici (Gli argonauti 2, L'isola misteriosa del 1961, Il 7º viaggio di Sinbad).

Tra le ultime opere di Herrmann si ricordano Obsession - Complesso di colpa e Le due sorelle per il regista Brian De Palma e Taxi Driver per Martin Scorsese. Herrmann morì improvvisamente dopo l'ultima sessione di registrazione delle musiche per Taxi Driver.

Uso di strumenti elettronici[modifica | modifica wikitesto]

L'uso di strumenti elettronici nelle sue partiture risale al 1948 quando scrisse Jennie's Theme per il film Il ritratto di Jennie. La musica era ispirata a temi di Claude Debussy ed era eseguita con il theremin, uno strumento musicale elettronico che userà anche nel suo film Ultimatum alla Terra (1951) in cui inserirà inoltre violino elettrico, basso elettrico e chitarra elettrica, oltre che a pianoforte, arpa, ottoni e percussioni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Benny, Max and Moby – The Bernard Herrmann Society

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 12491561 LCCN: n81035338