Alfio Contini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alfio Contini (Castiglioncello, 19 settembre 1927) è un direttore della fotografia italiano.

La sua carriera conta circa un centinaio di film nell'arco di quasi cinquant'anni. Ha collaborato fra gli altri con Dino Risi, Liliana Cavani, Michelangelo Antonioni.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Assistente Operatore

Operatore

  • La regina di Saba di Pietro Francisci (1952)
  • Ivan il figlio del diavolo bianco di Guido Brignone (1953)
  • Racconti romani di Gianni Franciolini (1955)
  • La moglie è uguale per tutti di Giorgio C. Simonelli (1955)
  • Il bigamo di Luciano Emmer (1955)
  • I giorni più belli di Mario Mattoli (1956)
  • Napoli, sole mio! di Giorgio C Simonelli (1956)
  • Il conte Max di Giorgio Bianchi (1957)
  • La grande strada azzurra di Gillo Pontecorvo (1957)
  • Carmela è una bambola di Gianni Puccini (1958)
  • Ferdinando I, re di Napoli di Gianni Franciolini (1959)
  • Il padrone delle ferriere di Anton Giulio Majano (1959)
  • Ciao Ciao Bambina di Sergio Grieco (1959)
  • I battellieri del Volga di Arnaldo Genoino (1959)
  • Psicanalista per signora di Jean Boyer (1959)
  • Nel blu dipinto di blu di Pietro Tellini (1959)
  • Olympia di Michael Curtiz (1969)
  • La vendetta di Ercole di Vittorio Cottafavi (1960)
  • La dolce vita di Federico Fellini (1960)

Direttore della fotografia

  • La regina dei tartari di Sergio Greico (1960)
  • Chiamate 22-22 tenente Sheridan di Giorgio Bianchi (1960)
  • Akiko di Luigi Filippo D'Amico (1961)
  • Mani in alto di Giorgio Bianchi (1961)
  • Il segugio di Bernard-Roland (1961)
  • Colpo gobbo all'italiana di Lucio Fulci (1962)
  • Arrivano i Titani di Duccio Tessari (1962)
  • I due della legione straniera di Lucio Fulci (1962)
  • Sodoma e Gomorra di Robert Aldrich e Sergio Leone (1962)
  • Il Sorpasso di Dino Risi (1962)
  • La Marcia su Roma di Dino Risi (1962)
  • I cuori Infranti di Gianni Puccini e Vittorio Caprioli (1963)
  • Gli Imbroglioni di Lucio Fulci (1963)
  • Il terrorista di Gianfranco De Bosio (1963)
  • I Mostri di Dino Risi (1963)
  • Il Giovedì di Dino Risi (1964)
  • I Maniaci di Lucio Fulci (1964)
  • I marziani hanno dodici mani di Franco Castellano e Giuseppe Moccia (1964)
  • F.B.I. operazione Baalbeck di Marcello Giannini (1964)
  • Amore facile di Gianni Puccini (1964)
  • L'idea fissa di Gianni Puccini e Mino Guerrini (1964)
  • I due pericoli pubblici di Lucio Fulci (1964)
  • Extraconiugale di Massimo Franciosa, Mino Guerrini e Giuliano Montaldo (1964)
  • Il gaucho di Dino Risi (1965)
  • Slalom di Luciano Salce (1965)
  • I soldi di Gianni Puccini e Giorgio Cavedon (1965)
  • Sette monaci d'oro di Moraldo Rossi (1966)
  • Yankee di Tinto Brass (1966)
  • Una rosa per tutti di Franco Rossi (1967)
  • Per amore... per magia... di Duccio Tessari (1967)
  • Fai in fretta ad uccidermi... ho freddo! di Francesco Maselli (1967)
  • Dio perdona... Io no! di Giuseppe Colizzi (1967)
  • Il diario segreto di una minorenne di Oscar Brazzi (1968)
  • Galileo di Liliana Cavani (1968)
  • Ruba al prossimo tuo di Francesco Maselli (1968)
  • La matriarca di Pasquale Festa Campanile (1968)
  • Certo, certissimo anzi... probabile di Marcello Fondato (1969)
  • Zabriskie Point di Michelangelo Antonioni (1970)
  • I girasoli di Vittorio De Sica (1970)
  • La mortadella di Mario Monicelli (1971)
  • La moglie del prete di Dino Risi (1971)
  • Un posto ideale per uccidere di Umberto Lenzi (1971)
  • Le Troiane di Michael Cacoyannis (1971)
  • Bianco, rosso e... di Alberto Lattauda (1972)
  • Buona parte di Paolina di Nello Rossati (1973)
  • Sono stato io! di Alberto Lattauda (1973)
  • Il giorno del furore di Antonio Calenda (1973)
  • Sessomatto di Dino Risi (1973)
  • Il portiere di notte di Liliana Cavani (1974)
  • Flavia, la monaca musulmana di Gianfranco Mingozzi (1974)
  • Il gatto mammone di Nando Cicero (1975)
  • Yuppi du di Adriano Celentano (1975)
  • Attenti al buffone di Alberto Bevilacqua (1975)
  • Peccatori di provincia di Tiziano Longo (1976)
  • Cattivi pensieri di Ugo Tognazzi (1976)
  • L'uomo di Corleone di Duilio Coletti (1977)
  • Mimì Bluette... fiore del mio giardino di Carlo De Palma (1977)
  • Geppo il folle di Adriano Celentano (1978)
  • Ridendo e scherzando di Vittorio Sindoni (1978)
  • Tanto va la gatta al lardo... di Vittorio Sindoni (1978)
  • Storia senza parole di Biagio Proietti (1978)
  • Nero veneziano di Ugo Liberatore (1978)
  • Un dramma borghese di Florestano Vancini (1979)
  • Vestire gli ignudi di Luigi Filippo D'Amico (1979)
  • Mani di velluto di Franco Castellano e Giuseppe Moccia (1979)
  • L'avvertimento di Damiano Damiani (1980)
  • Exit... nur keine Panik di Franz Novotny (1980)
  • Il bisbetico domato di Franco Castellano e Giuseppe Moccia (1980)
  • La baraonda di Florestano Vancini (1981)
  • Mia moglie è una strega di Franco Castellano e Giuseppe Moccia (1981)
  • San-Antonio ne pense qu'à ça di Joël Séria (1981)
  • Nessuno è perfetto di Pasquale Festa Campanile (1981)
  • Porca vacca di Pasquale Festa Campanile (1981)
  • Più bello di così si muore di Pasquale Festa Campanile (1982)
  • La ragazza di Trieste di Pasquale Festa Campanile (1982)
  • Bingo Bongo di Pasquale Festa Campanile (1982)
  • Chi mi aiuta...? di Valerio Zecca (1983)
  • Il petomane di Pasquale Festa Campanile (1983)
  • Sole nudo di Tonino Cervi (1984)
  • Uno scandalo perbene di Pasquale Festa Campanile (1984)
  • Joan Lui - ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì di Adriano Celentano (1985)
  • Il burbero di Franco Castellano e Giuseppe Moccia (1987)
  • Renegade di Enzo Barboni (1987)
  • Treno di panna di Andrea De Carlo (1988)
  • Se lo scopre Gargiulio di Elvio Porta (1988)
  • Fuga dal paradiso di Ettore Pasculli (1989)
  • Zoo di Cristina Comencini (1989)
  • La bocca di Luca Verdone (1990)
  • Il Gorilla di Denys Grenier-Deferre (1990)
  • Riflessi in un cielo scuro di Salvatore Maira (1991)
  • Un piede in paradiso di Enzo Barboni (1991)
  • Le mele marce di Raffaele Festa Campanile (1991)
  • Mutande pazze di Roberto D'Agostino (1992)
  • L'aquila della notte di Cinzia Th. Torrini (1994)
  • Al di là delle nuvole di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders (1995)
  • Morte di una strega di Cinzia Th. Torrini (1995)
  • Colibrì Rosso di Zsuzsa Boszormenyi (1995)
  • Uomini senza donne di Angelo Longoni (1996)
  • Un nero per casa di Gigi Proietti (1998)
  • Tra Scilla e Cariddi di Demetrio Casile (1998)
  • Donne in bianco di Tonino Pulci (1998)
  • Pepe Carvalho di Franco Giraldi (1999)
  • Francesca e Nunziata di Lina Wertmüller (2001)
  • Apri gli occhi e... sogna di Rosario Errico (2002)
  • Ripley's Game di Liliana Cavani (2002)
  • Keller - Teenage Wasteland di Eva Urthaler (2005)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 81741584