Piero Tellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piero Tellini

Piero Tellini (Firenze, 16 gennaio 1917Firenze, 22 giugno 1985) è stato uno sceneggiatore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Frequenta i corsi del Centro Sperimentale di Cinematografia, diplomandosi nel 1938, iniziando una carriera durata circa 30 anni. Lavora alla sceneggiatura ed ai soggetti di oltre 40 film.

Nel 1944 si trasferisce nella RSI per lavorare ad alcuni film prodotti a Venezia nel Cinevillaggio della Giudecca.

Lavora inoltre come regista per due film, tra i quali Nel blu dipinto di blu con Vittorio De Sica e Domenico Modugno.

È stato sposato con l'attrice Liliana Tellini.

Muore improvvisamente nel 1985 all'età di 68 anni, qualche giorno dopo il decesso della madre, il soprano Ines Alfani-Tellini[1].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista e sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Soggetto[modifica | modifica sorgente]

Aiuto regista[modifica | modifica sorgente]

Supervisione alla regia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Morto Tellini, inventore del neorealismo Archiviolastampa.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]