La moglie del prete

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La moglie del prete
La moglie del prete.png
Marcello Mastroianni e Sophia Loren in una scena del film
Titolo originale La moglie del prete
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1971
Durata 107 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Dino Risi
Soggetto Bernardino Zapponi, Ruggero Maccari, Dino Risi
Sceneggiatura Bernardino Zapponi, Ruggero Maccari
Produttore Carlo Ponti
Casa di produzione Compagnia Cinematografica Champion
Distribuzione (Italia) Dear International
Fotografia Alfio Contini
Montaggio Alberto Gallitti
Musiche Armando Trovajoli
Scenografia Gianni Polidori
Costumi Gianni Polidori
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La moglie del prete è un film del 1971 diretto da Dino Risi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Valeria è un'ex cantante di balera delusa dalla vita, Mario un sacerdote. I due si conoscono grazie ad una telefonata della donna a "Voce amica", un servizio radiofonico per persone depresse al quale risponde proprio il sacerdote che poi si reca a trovarla in ospedale. Con carattere passionale la donna riesce a entrare nel cuore del prete, che chiede ai superiori la dispensa per potersi sposare. Mario viene convocato a Roma, ma riceve, anziché la dispensa, la nomina a monsignore. Quando Valeria lo raggiunge, egli è cambiato, già assuefatto al nuovo status.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Scheda La moglie del prete su Mymovies.it [1]
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema