Va pensiero (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Va pensiero
ArtistaZucchero Fornaciari
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1997
Album di provenienzaThe Best of Zucchero Sugar Fornaciari's Greatest Hits
Dischi1
Tracce4
GenereOpera lirica
Pop
EtichettaPolydor/Universal
ProduttoreCorrado Rustici
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia
(vendite: 30 000+)
Zucchero Fornaciari - cronologia
Singolo precedente
(1997)
Singolo successivo
(1998)

Va pensiero è un singolo del cantante italiano Zucchero Fornaciari, estratto dalla riedizione della raccolta The Best of Zucchero Sugar Fornaciari's Greatest Hits nel 1997.[1]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Nato all'interno di un progetto benefico, il Rainforest Carnegie Hall di New York del 1997, a cui Zucchero partecipò su invito dell'amico Sting,[2] il brano venne pubblicato come singolo, ma anche all'interno della riedizione di The Best of Zucchero Sugar Fornaciari's Greatest Hits come bonus track in sostituzione di Hai scelto me. Si tratta della cover del celebre Va, pensiero di Giuseppe Verdi, con testo parzialmente riscritto in inglese da Mino Vergnaghi, e musica rivisitata insieme a Luciano Luisi. Ha venduto oltre un milione di copie in tutto il mondo.[3]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo[modifica | modifica wikitesto]

  • COD: Polydor 5002 392
  1. Va, pensiero (Edit Version) – 3:41 (testo: Mino Vergnaghi – musica: Giuseppe Verdi, Luciano Luisi, Zucchero)
  • COD: Polydor 571 798-2
  1. Va, pensiero (Edit Version) – 3:41 (testo: Mino Vergnaghi – musica: Giuseppe Verdi, Luciano Luisi, Zucchero)
  2. Come Back the Sun – 4:34 (testo: Paul Buchanan – musica: Zucchero)

CD Maxi[modifica | modifica wikitesto]

  • COD: Polydor 571799-2
  1. Va, pensiero (Edit Version) – 3:41 (testo: Mino Vergnaghi – musica: Giuseppe Verdi, Luciano Luisi, Zucchero)
  2. Come Back the Sun – 4:34 (testo: Paul Buchanan – musica: Zucchero)
  3. Nothing to Lose – 4:49 (testo: Zucchero, Alberto Salerno, Chris Difford – musica: Zucchero)
  • COD: Polydor 571815-2
  1. Va, pensiero – 4:19 (testo: Mino Vergnaghi – musica: Giuseppe Verdi, Luciano Luisi, Zucchero)
  2. Niente da perdere – 4:31 (testo: Zucchero, Alberto Salerno – musica: Zucchero)
  3. Anytime (Cappella Edit Remix) – 4:10 (testo: Frank Musker – musica: Zucchero)
  4. Senza rimorso – 4:40 (testo: Zucchero, Alberto Salerno – musica: Zucchero)

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Fu girato un videoclip del brano nel quale Zucchero attraversa virtualmente varie parti del mondo, come metafora della forza di immaginazione dei bambini, a cui è dedicata la canzone, da lui stesso considerata una ninnananna. Alla realizzazione del video ha partecipato Gérard Depardieu.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
massima
Italia[4] 6
Finlandia[5] 13
Svizzera[6] 19
Svezia[7] 17
Austria[8] 17
Germania[9] 52
Europa[10] 42
Polonia[11] 8

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
Italia[12] 049 49

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zucchero Sugar Fornaciari* – Va, Pensiero, su discogs.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  2. ^ Zucchero ora canta Va' pensiero, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 6 maggio 2016.
  3. ^ archiviolastampa.it, http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,26/articleid,0550_01_1998_0156_0028_7327685/. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  4. ^ Top20 del 06 Dicembre 1997, HitparadeItalia. URL consultato il 15 agosto 2019.
  5. ^ Zucchero - Va pensiero, Finnish chart. URL consultato il 15 agosto 2019.
  6. ^ Zucchero - Va pensiero, Hitparade.ch. URL consultato il 15 agosto 2019.
  7. ^ Zucchero - Va pensiero, Swedish chart. URL consultato il 15 agosto 2019.
  8. ^ Zucchero - Va pensiero, Austrianchart.at. URL consultato il 15 agosto 2019.
  9. ^ Zucchero - Va pensiero, Hitparade.ch. URL consultato il 15 agosto 2019.
  10. ^ (EN) European top 100 (PDF), Music & Media (Pag.17). URL consultato il 15 agosto 2019.
  11. ^ Music & Media (Pag.23), https://www.americanradiohistory.com/Archive-Music-and-Media/90s/1997/MM-1997-12-06.pdf. URL consultato il 15 agosto 2019.
  12. ^ I singoli più venduti del 1997, Hit Parade Italia. URL consultato il 23 agosto 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica