Un soffio caldo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un soffio caldo
ZuccheroUnSoffioCaldo.jpg
Francesco Guccini e Zucchero in una scena del videoclip
ArtistaZucchero Fornaciari
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1º febbraio 2011
Durata5:03
Album di provenienzaChocabeck
GenerePop
EtichettaPolydor
ProduttoreDon Was, Zucchero Fornaciari
Zucchero Fornaciari - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2011)

Un soffio caldo è un singolo del cantante italiano Zucchero Fornaciari, pubblicato il 1º febbraio 2011 dall'etichetta discografica Polydor e appartenente al concept album Chocabeck.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La musica del brano è stata composta dal cantante stesso, mentre il testo è stato affidato all'amico e collega Francesco Guccini. Il brano è stato prodotto dallo stesso Zucchero insieme a Don Was,[1] ed è stato estratto come secondo singolo (terzo per il mercato internazionale, con il titolo Life e testo in inglese) dall'album Chocabeck. Il brano è stato usato da Zucchero come incipit del suo Chocabeck World Tour 2011-2012 in quanto è il primo brano dell'album: il testo è un chiaro riferimento al risveglio di un piccolo immaginario paese della "Bassa" Pianura Padana in una mattina di primavera[2].

Un soffio caldo è stata anche la prima canzone ad essere proposta al concerto benefico Italia Loves Emilia a seguito del Terremoto dell'Emilia, ed è dunque presente nel cofanetto pubblicato in seguito[3].

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video del brano è uscito esattamente un giorno dopo la pubblicazione di quest'ultimo, e vede la speciale partecipazione del co-autore Francesco Guccini.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Un soffio caldo – 5:04 (testo: Zucchero, Francesco Guccini – musica: Zucchero)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
massima
Italia[4] 41

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un soffio caldo su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato l'8 giugno 2011.
  2. ^ ZUCCHERO: IL MIO PICCOLO MONDO ANTICO, in Famiglia Cristiana, 19 novembre 2010. URL consultato il 21 ottobre 2015.
  3. ^ Martina Castigliani, Campovolo, a “muso duro” contro il terremoto. Omaggio a Dalla e a Bertoli, in Il Fatto Quotidiano, 22 settembre 2012. URL consultato il 21 ottobre 2015.
  4. ^ fimi.it, http://www.fimi.it/classifiche#/category:digital/id:972.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica