Quale senso abbiamo noi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Quale senso abbiamo noi
Quale senso.jpg
Copertina del video della canzone
ArtistaZucchero
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1 novembre 2013
Durata4:18
Album di provenienzaUna rosa blanca
GenerePop
EtichettaUniversal
ProduttoreDon Was, Zucchero
RegistrazioneEast West Studios (Los Angeles, CA), Abdala Studio (L'Avana, Cuba)
Zucchero - cronologia
Singolo precedente
(2013)
Singolo successivo
(2016)

Quale senso abbiamo noi è un brano musicale di Zucchero, pubblicato il 1º novembre 2013 come singolo di traino per il mercato italiano dell'album live Una rosa blanca[1], del quale rappresenta l'unico inedito.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il bluesman reggiano ha affermato che «la canzone doveva far parte dell’album La sesión cubana, ma il testo non era pronto a quel tempo, ed è stato completato insieme a Tricarico solo più tardi.» Il brano vuole essere una critica alle persone che affermano di avere verità assolute sul senso dell'esistenza e cercano di importi il loro stile di vita «nella loro folle lucidità». Per quanto riguarda la parte musicale, incisa a L'Avana nell'agosto del 2013, sono state riprese alcune parti di composizioni di Pëtr Il'ič Čajkovskij e di Johann Sebastian Bach, che ritornano frequentemente anche in altre canzoni di musica leggera, come, per esempio, Doot-Doot dei Freur, contenuto nell'album Doot-Doot.

La canzone non è mai stata eseguita in concerto.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip ufficiale del brano è stato girato nella tenuta "Lunisiana Soul" di Zucchero a Pontremoli. Il menestrello della Lunigiana Luigi Fabbri da Panicale, in arte "Bugelli", compare in un cameo.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Quale senso abbiamo noi – 4:18 (testo: Zucchero, Tricarico – musica: Zucchero)

Accuse di plagio[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 2014, Zucchero fu accusato di plagio dal collega Albert One, che sosteneva che la melodia del ritornello di Quale senso abbiamo noi fosse copiata da quella del suo brano Sunshine del 2003. Così come avvenne per il brano Blu, le accuse si dimostrarono ancora una volta infondate. Nel marzo 2018, infatti, la vicenda, attraverso la sentenza n°6509,[2] si risolse con la completa assoluzione di Zucchero, Tricarico (coautore del testo del brano) e della casa discografica Universal Music Group.[3] In particolare il Consulente Tecnico d'Ufficio concluse «affermando l’insussistenza del requisito dell’originalità dell’opera musicale, trattandosi di un frammento del tutto comune e ampiamente sfruttato in ogni genere e ambito musicale». Il Tribunale di Milano, pertanto, ritenne «non tutelabile il breve nucleo melodico, in quanto banale e diffusissimo (tanto da essere utilizzato anche da compositori classici oltremodo risalenti), risultando pertanto privo di effettiva originalità» e rigettando «la domanda attorea per la carenza di originalità del ritornello di cui si è lamentato il plagio e per la presenza di sostanziali differenze tra i due brani, in particolare, della componente armonica».[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zucchero: “Quale senso abbiamo noi”, il nuovo singolo [VIDEO], su velvetmusic.it. URL consultato il 21 aprile 2017.
  2. ^ Tribunale di Milano, Sentenza n°6509/2018 (PDF), in www.giuridica.net, 15 marzo 2018. URL consultato il 13 febbraio 2019.
  3. ^ Franco Bagnasco, Zucchero non copiò Albert One: è la sentenza del Tribunale di Milano, in www.spotandweb.it, 22 febbraio 2019. URL consultato il 28 marzo 2019.
  4. ^ Veronica Foroni, Plagio musicale – Tribunale di Milano, sentenza n. 6509/2018, giudice Moro, in www.giuridica.net, 18 dicembre 2018. URL consultato il 13 febbraio 2019.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica