Madre dolcissima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Madre dolcissima
ArtistaZucchero
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1990
Durata7:23 (album version)
6:18 (radio edit)
Album di provenienzaOro, incenso e birra
GenereRock
Blues
EtichettaPolydor/PolyGram
ProduttoreCorrado Rustici
RegistrazioneReal World Studio (Regno Unito Regno Unito), Ardent Studio (Stati Uniti Stati Uniti), Power Station Studio, Umbi Medicina Blanche Studio (Italia Italia)
FormatiCD, vinile
Zucchero - cronologia
Singolo successivo
(1990)
Zucchero - cronologia
Singolo precedente
(1990)

Madre dolcissima è un singolo di Zucchero pubblicato nel 1990, estratto dall'album Oro, incenso e birra del 1989[1] e, nella sua versione inglese intitolata Mama, dalla raccolta Zucchero del 1990, per l'etichetta Polydor/PolyGram.[2]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Madre dolcissima è stata scritta interamente da Zucchero. Si tratta della canzone più lunga della discografia del cantante reggiano, raggiungendo i 7 minuti e mezzo. L'inizio vero e proprio del brano è preceduto da una sorta di flusso di notizie di telegiornale in cui vengono ricordati fatti realmente accaduti. Vengono citati, per esempio, il disastro della Exxon Valdez, la guerra civile in Afghanistan, o la fine del Comunismo in Albania.

Nel 1990 è stata pubblicata anche la versione inglese del brano dal titolo Mama, estratto dalla raccolta Zucchero. Tale versione sarà cantata anche nell'album live del 2004 Zu & Co., dove vi sarà una sorta di "commistione" tra la versione italiana e quella inglese. Questo brano vedrà in seguito le collaborazioni con Stevie Ray Vaughan, Johnny Hallyday e Jeff Beck ad Italia Loves Emilia.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Zucchero, eccetto dove diversamente indicato.

CD singolo[modifica | modifica wikitesto]

Madre dolcissima
  • COD: Polydor 571 518-2 (1996)
  1. Madre dolcissima (Edited Version) – 3:58
  2. Per colpa di chi? (Edited Version) – 3:58
Mama
  • COD: Polygram 50662079 01 (1997)
  1. Mama – 3:58 (testo: Zucchero, F. Musker)

CD Maxi[modifica | modifica wikitesto]

Madre dolcissima
  • COD: Polydor 877 467-2
  1. Madre dolcissima – 7:17
  2. Nice (Nietzsche) che dice – 3:18
  3. Bambino io, bambino tu (Legenda) – 5:03 (testo: Zucchero, Gino Paoli – musica: Zucchero, C. Poggiani, R. Jones)
Mama
  • COD: London Records 877 441-2
  • COD: Polydor 4156
  1. Mama (7") – 3:58 (testo: Zucchero, F. Musker)
  2. Madre dolcissima – 7:17
  3. Hey Man – 4:30 (testo: Zucchero, Gino Paoli)

Vinile[modifica | modifica wikitesto]

Madre dolcissima
  • COD: Polydor 877 466-7
Lato A
  1. Madre dolcissima – 7:17
Lato B
  1. Nice (Nietzsche) che dice – 3:18
  • COD: Polydor 877 470-7
Lato A
  1. Madre dolcissima (Edited Version) – 4:57
Lato B
  1. Nice (Nietzsche) che dice – 3:18
  • COD: Polydor 877 467-1
Lato A
  1. Madre dolcissima – 7:17
Lato B
  1. Nice (Nietzsche) che dice – 3:18
  2. Bambino io, bambino tu (Legenda) – 5:03 (testo: Zucchero, Gino Paoli – musica: Zucchero, C. Poggiani, R. Jones)
Mama
  • COD: London Records 877 440-7
  • COD: Polydor 877 440-7
  • COD: LON 262
Lato A
  1. Mama – 4:57 (testo: Zucchero, F. Musker)
Lato B
  1. Madre dolcissima – 4:57
  • COD: London Records Zucchero-3
Lato A
  1. Mama – 4:57 (testo: Zucchero, F. Musker)
Lato B
  1. Hey Man – 4:30 (testo: Zucchero, Gino Paoli)
  • COD: Polydor 877 441-1
  • COD: LONX 262
Lato A
  1. Mama (7") – 7:16 (testo: Zucchero, F. Musker)
Lato B
  1. Madre dolcissima – 7:17
  2. Hey Man – 4:30 (testo: Zucchero, Gino Paoli)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1990) Posizione
massima
Paesi Bassi Paesi Bassi [3] 49

I video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zucchero Sugar Fornaciari – Madre Dolcissima, su discogs.com. URL consultato l'8 agosto 2018.
  2. ^ Zucchero – Mama, su discogs.com. URL consultato l'8 agosto 2018.
  3. ^ Zucchero - Madre dolcissima, dutchcharts.nl. URL consultato il 15 agosto 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]