Chocabeck World Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chocabeck World Tour
Zucchero Tour 2011.JPG
Zucchero live ad Acireale il 14 novembre 2011
Tour di Zucchero
Album Chocabeck
Inizio Jesolo, Italia Italia
7 maggio 2011
Fine Baalbek, Libano Libano
5 luglio 2012
Spettacoli 125
Cronologia dei tour di Zucchero
Live in Italy Tour
(2008)
La sesión cubana World Tour
(2013)

Il Chocabeck World Tour è il quattordicesimo tour del cantautore italiano Zucchero, collegato all'album Chocabeck del 2010.

Il tour[modifica | modifica wikitesto]

Il Chocabeck World Tour è iniziato il 7 maggio 2011 toccando le più importanti città europee, mentre a partire da giugno, dopo 5 concerti all'Arena di Verona, ha toccato le città italiane, fino ad arrivare in America del Sud, Europa dell'Est e Libano nel luglio 2012[1].

Le tappe[modifica | modifica wikitesto]

2011[modifica | modifica wikitesto]

Palco e Parterre all'apertura del concerto di Zucchero all'Arena Croix Noire

(*) = Poiché queste tappe si sono svolte a Reggio Emilia, città originaria di Zucchero, il concerto ha preso il nome de Il suono della domenica - Welcome Home Delmo!.

2012[modifica | modifica wikitesto]

[2]

La scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Nella scaletta di questa tournée di Zucchero è presente tutto l'album Chocabeck, eseguito dall'inizio alla fine per rispettare il "concept" dell'album che prevede il racconto di una domenica di paese dall'alba al tramonto.

«[...] vi posso dire che trasporterò sul palco il concept di Chocabeck, il suono della domenica, l’atmosfera della festa di paese. Dove si balla e ci si diverte, dove c’è energia e calore che si espande nell’aria. E’ quello il suono che ho in testa in questo momento. Così anche i vecchi successi verranno riarrangiati secondo quello stile. La mia idea sarebbe di dedicare tutta la prima parte del concerto al nuovo disco, rispettandone la scaletta e la compattezza, e di lasciare i vecchi successi in fondo dopo un cambio di scenografia [...].[3]»

(Zucchero)
  • Un soffio caldo
  • Il suono della domenica
  • Soldati nella mia città
  • È un peccato morir
  • Vedo nero
  • Oltre le rive
  • Un uovo sodo
  • Chocabeck
  • Alla fine
  • Spricinfrin Boy
  • God bless the child
  • Bacco perbacco
  • Baila (Sexy Thing)
  • Overdose (d'amore)
  • Dune mosse
  • Il volo
  • Diamante
  • Like the sun
  • Il mare impetuoso al tramonto salì sulla Luna e dietro una tendina di stelle...
  • Con le mani
  • Solo una sana e consapevole libidine salva il giovane dallo stress e dall'azione cattolica
  • Diavolo in me
  • Nel così blu
  • Hey man
  • Così celeste
  • Senza una donna
  • Miserere (feat. virtuale con Luciano Pavarotti)
  • Everybody's got to learn sometime
  • X Colpa di Chi?

La band[modifica | modifica wikitesto]

  • Zucchero - voce, chitarra
  • Polo Jones - basso
  • Adriano Molinari - batteria
  • Kat Dyson - chitarra, cori
  • Mario Schilirò - chitarra
  • Max Marcolini - chitarra (tour europeo)
  • David Sancious - tastiere
  • James Thompson - fiati
  • Massimo Greco - fiati
  • Beppe Caruso - fiati
  • Luca Campioni - violino
  • Simone Rossetti Bazzaro - viola
  • Enrico Guerzoni - violoncello

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CHIUSURA TRIONFALE DEL CHOCABECK WORLD TOUR, in Sito ufficiale, 9 luglio 2012. URL consultato il 26 ottobre 2015.
  2. ^ Chocabeck World Tour 2012
  3. ^ musica10.it, http://www.musica10.it/zucchero-chocabeck-tour-mondiale-2011-14645.html.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica