Sport individuale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo sport individuale è una categoria di discipline in cui l'atleta gareggia per proprio conto.[1]

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Ricadono sotto la definizione di «individuali» gli sport di lotta e corsa (sia fisica che motoristica), oltre a determinati giochi con la palla.[2] I più noti, in questo senso, sono il tennis e il golf.[3] La disciplina può talvolta diventare di coppia, consistendo principalmente in una variante dove due atleti competono assieme.[4]

In occasione di eventi internazionali, come le Olimpiadi ad esempio, più atleti individuali possono venire accorpati per formare una squadra[5]: si citano, tra gli altri, il ciclismo e il pugilato.[6]

Lista di sport individuali[modifica | modifica wikitesto]

Gli sport olimpici sono indicati dal simbolo Olympic flag border.png:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sport di squadra o individuali?, in la Repubblica, 5 febbraio 2017, p. 18.
  2. ^ Come scegliere in base al carattere, su gazzetta.it, 3 dicembre 2007.
  3. ^ Claudio Ferretti e Augusto Frasca, Enciclopedia dello sport, Garzanti Libri, 2008, p. 1670.
  4. ^ Marzia Nicolini, 10 sport da praticare in coppia con il tuo compagno, su d.repubblica.it, 15 aprile 2016.
  5. ^ Tina Simoniello, Lo sport giusto per i bambini due è meglio di uno, su repubblica.it, 11 ottobre 2011.
  6. ^ Ciclismo, Mondiali al via con la crono a squadre: doppio successo della Sunweb, su repubblica.it, 17 settembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport