Wakeboard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Utilizzo del wakeboard

Il wakeboard è uno sport che nasce dalla fusione dello sci nautico e dello snowboard. Sport di recente diffusione, viene praticato soprattutto nei laghi. L'atleta, trainato da un motoscafo adatto, e con l'aiuto delle onde create dall'imbarcazione, deve compiere salti e acrobazie. Viene utilizzato un bilancino, sul quale vengono poste le mani e una tavola simile a quella usata per lo snowboard. Il wakeboard, oltre quello con imbarcazione è possibile praticarlo in Cable. Con il Full Size Cable prodotto dalla Sesitec ad esempio, è possibile creare un impianto, privo di motoscafo adatto, dedicato al wakeboard su laghi, consistente mediamente in 5-6 tralicci posizionati fuori o dentro l'acqua e collegati appunto da una corda (cable).

I "riders" vengono trainati attraverso la superficie del lago, ma in questo caso, non essendo presente il motoscafo, assolutamente senza onde, consentendo di percorrere un tracciato prestabilito, costituito da elementi che permettono l'esecuzione di salti o acrobazie.

Grazie anche agli impianti di nuova concezione, con i System 2.0 si possono sfruttare bacini d'acqua più piccoli con un investimento, in termini economici, sensibilmente minore rispetto ai tradizionali Cable Full Size.[1]

I campioni italiani[modifica | modifica wikitesto]

Massimiliano Piffaretti, è campione del mondo IWWF di wakeboard barca 2015. È il primo italiano nella storia del wakeboard a conquistare il titolo mondiale nella categoria Open Man. Nel settembre 2015, presso l'impianto Starwake Cablepark di Ravenna, si sono disputati i Campionati Europei di Cablewakeboard: la Squadra italiana, ha conquistato la medaglia di bronzo nella classifica per Nazioni. i rappresentanti della nazionale Italiana, sono state :

  • Claudia Pagnini di Cattolica, argento nella categoria " girls".
  • Flavio Pederzani di Bologna, argento nella categoria "Master man".
  • Piero Pierani bronzo nella categoria "veteran man" e
  • Elisa Costanzo, bronzo categoria "master ladies".

Per a prima volta nella storia di questo sport, gli atleti paralimpici hanno partecipato alla competizione con il titolo europeo in palio, ed il romagnolo Emanuele Pagnini ha conquistato la medaglia d'argento. I primi italiani invece ad aver partecipato ad un mondiale di Cable Wakeboard solo nel 2012 con la federazione italiana sono stati Federico Farina e Manuela Cicalini ma non hanno conquistato titoli.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Massi Piffaretti.jpg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sportfarm.it | Può la passione diventare un business? Il System 2.0"