Sanyo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sanyo Electric Co. Ltd.
三洋電機株式会社
Logo
Stato Giappone Giappone
Tipo Società per azioni
Borse valori
Fondazione 1º aprile 1950
Sede principale Moriguchi
Gruppo Panasonic Corporation
Persone chiave Toshio Iue, Seiichiro Sano
Settore Elettronica
Prodotti Elettronica di consumo
Dipendenti 14.137 (2006)
Slogan «for your No.1»
Sito web www.sanyo.com

Sanyo Electric Co., Ltd. (三洋電機株式会社 San'yō Denki Kabushiki-gaisha?) è una società giapponese di elettronica con sede a Moriguchi nella prefettura di Ōsaka in Giappone.

Sanyo fu fondata da Toshio Iue (井植 歳男), cognato di Konosuke Matsushita fondatore della Matsushita (Panasonic).

Il nome della compagnia in giapponese significa "tre oceani", riferendosi all'ambizione del fondatore di vendere i propri prodotti a livello mondiale attraverso l'Oceano Atlantico, l'Oceano Pacifico ed l'Oceano Indiano.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Transistor radio, modello 8S-P3, 1959
Sanyo logo al neon a Piccadilly Circus

Sanyo fu fondata da Toshio Iue (井植 歳男 Iue Toshio?, 1902–1969), cognato di Konosuke Matsushita impiegato della Matsushita, che affittò uno stabilimento Matsushita nel 1947 e lo usò per fabbricare luci per biciclette. Sanyo fu incorporata nel 1950; Nel 1952 produce la prima radio di plastica e nel 1954 la prima macchina lavaggio a pulsanti del Giappone.[1] Il nome della società vuol dire tre oceani in lingua giapponese, riferendosi all'ambizione del fondatore di vendere i prodotti, nell'oceano Atlantico, Pacifico e Indiano.

Nel 1969 lanciò il marchio Samsung come Samsung-Sanyo Electronics.

Sanyo tecnologicamente ebbe contatti con Sony supportando il formato Betamax video fino agli anni ottanta, successivamente adottò presto il formato Video8 per videocamere. Recentemente la collaborazione tra Sanyo e Sony è venuta meno per questioni legate al supporto di nuove tecnologie: la prima ha supportato il formato HD DVD per i film ad alta definizione, la seconda il Blu-ray Disc; la "battaglia" commerciale ha visto uscire vincitrice la Sony, il cui formato è diventato lo standard di riferimento per i nuovi dischi a lettura ottica.[2]

Sanyo produce cellulari CDMA esclusivamente per il marchio Sprint PCS della società Sprint-Nextel.

Sanyo ricevette il premio J.D. and Associated per la più alta soddisfazione complessiva degli 8 più famosi produttori di telefoni cellulari per 3 anni consecutivi.

Acquisizioni[modifica | modifica wikitesto]

Comunque nel 2005 Sanyo si lega con LG per questa posizione e nel 2006 annuncia una nuova compagnia, in comproprietà tra Sanyo e Nokia che produrrà telefonini CDMA per entrambi i marchi.

Il 2 novembre 2008 il board annuncia che la società verrà incorporata da Panasonic creando così il più grande polo mondiale nel settore hi-tech.[3] e l'annuncio ufficiale dato da Sanyo il 19 dicembre 2008.[4] Diventa sussidiaria di Panasonic il 21 dicembre 2009.[5] Nel 2010, Sanyo vende la divisione semiconduttori alla ON Semiconductor.


Il 1º marzo 2011 Sanyo Sales & Marketing chiude, l'area commerciale è stata inclusa in Panasonic mentre tutti i dipendenti dell'azienda vengono messi in mobilità.


Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Lo storico pannello pubblicitario Sanyo che campeggiava a Piccadilly Circus a Londra, uno dei pochi a non prevedere immagini in movimento e ad usare luci al neon, è stato ceduto nel settembre 2011 all'azienda automobilistica sud-coreana Hyundai, dopo che l'azienda ha concluso la sua confluenza nella Panasonic.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Errore nell'uso delle note: Marcatore <ref> non valido; non è stato indicato alcun testo per il marcatore Corporate_Profile_-_outline
  2. ^ Toshiba to give up on HD DVD, end format war: source, in Reuters, 16 febbraio 2008.
  3. ^ NHKニュース 三洋電機 子会社化で大筋合意 (NHK News: Agreement to Main Points to make Sanyo Electric a Subsidiary) Retrieved on November 2, 2008
  4. ^ Sanyo Press Release Retrieved on May 14, 2009
  5. ^ Errore nell'uso delle note: Marcatore <ref> non valido; non è stato indicato alcun testo per il marcatore sanyo.com

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN263827020