Nigel Reo-Coker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nigel Reo-Coker
Nigel Reo-Coker, Aston Villa.jpg
Nome Nigel Shola Andre Reo-Coker
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 172 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Start
Carriera
Giovanili
1997-2002 Wimbledon FC
Squadre di club1
2002-2004 Wimbledon FC 58 (6)
2004-2007 West Ham Utd 120 (11)
2007-2011 Aston Villa 102 (1)
2011-2012 Bolton 17 (2)
2012-2013 Ipswich Town 10 (0)
2013-2014 Van. Whitecaps 44 (1)
2014 Chivas USA 9 (0)
2015 Montréal Impact 27 (0)
2017- Start 0 (0)
Nazionale
2003-2007 Inghilterra Inghilterra U-21 23 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 maggio 2017

Nigel Shola Andre Reo-Coker (Thornton Heath, 14 maggio 1984) è un calciatore inglese, centrocampista dello Start.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Thornton Heath, sobborgo a sud di Londra, durante l'infanzia si è trasferito con la famiglia in Sierra Leone, dov'è rimasto per sei anni.[1] È poi tornato a Londra con la madre Agnes-Lucinda, le sorelle Natalie e Vanessa ed il fratello Glenn.[1]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Considerato un centrocampista box-to-box, in virtù della sua leadership ha ricoperto in più circostanze il ruolo di capitano nelle squadre in cui ha militato.[1][2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Wimbledon[modifica | modifica wikitesto]

Reo-Coker è stato scoperto all'età di 13 anni dal club londinese del Wimbledon, dopo aver giocato nella squadra della città di Croydon. Giunto in prima squadra, ne è diventato presto il capitano.[senza fonte] Nel marzo 2003 il tecnico del Portsmouth, Harry Redknapp, ha deciso di puntare su Reo-Coker per la stagione successiva, la prima in Premier League per i Pompeys. Problemi finanziari del Portsmouth però hanno costretto il giocatore a restare al Wimbledon, nonostante un precontratto già firmato.[senza fonte] Con la maglia del Wimbledon Reo-Coker ha totalizzato, in tutte le competizioni, 64 presenze e 6 gol.

West Ham Utd[modifica | modifica wikitesto]

A gennaio 2004, Reo-Coker è stato ingaggiato dal West Ham, sempre in Championship. Ha esordito in squadra il 31 gennaio, schierato titolare nel successo interno per 2-1 sul Rotherham United.[4] Il 9 marzo ha siglato la prima rete, con cui ha contribuito al successo per 5-0 sulla sua ex squadra del Wimbledon.[5]

Al termine del campionato 2004-2005, il West Ham ha conquistato la promozione in Premier League. Il 13 agosto 2005 ha giocato la prima partita nella massima divisione inglese, trovando anche la rete nella vittoria per 3-1 sul Blackburn.[6]

Aston Villa[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 luglio 2007, l'Aston Villa ha reso noto sul proprio sito ufficiale d'aver trovato un accordo con il West Ham per il trasferimento di Reo-Coker.[7] Il giocatore ha firmato un accordo quadriennale col nuovo club.[8] Benché le cifre del trasferimento non siano state rese note, come d'abitudine nel calcio inglese, i media hanno stimato che l'Aston Villa avesse pagato circa 8.5 milioni di sterline per i servigi del centrocampista.[8] Ha esordito in squadra l'11 agosto, schierato titolare nella sconfitta casalinga per 1-2 patita contro il Liverpool.[9] Il 28 agosto ha trovato la prima rete, nella Football League Cup, contribuendo al successo per 0-5 in casa del Wrexham.[10]

Ha trovato la prima rete in campionato il 15 settembre 2008, marcatura con cui ha contribuito alla vittoria per 1-2 in casa del Tottenham.[11] Il 26 ottobre 2010 è stato nominato temporaneamente capitano della squadra, a causa dell'assenza per infortunio di Stilijan Petrov.[12]

Il 27 maggio 2011, l'Aston Villa ha comunicato che Reo-Coker sarebbe stato un calciatore svincolato a partire dal successivo 1º luglio, quando il contratto con i Villans sarebbe giunto alla scadenza.[13] La sua parentesi all'Aston Villa è stata caratterizzata da una prima stagione molto positiva, due campionati centrali in cui non è riuscito a ripetersi, per poi migliorare le sue prestazione nella quarta ed ultima annata.[14]

Bolton[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 luglio 2011 ha firmato un accordo biennale con il Bolton.[15] Ha giocato la prima partita con questa casacca in data 13 agosto, schierato titolare nel successo esterno per 0-4 in casa del QPR.[16] Il 15 ottobre ha trovato il primo gol, nella vittoria per 1-3 sul campo del Wigan.[17] Ha totalizzato 37 presenze e 4 reti nel corso della Premier League 2011-2012, in cui il Bolton è stato condannato alla retrocessione in Championship. Reo-Coker si è svincolato dal club sfruttando una clausola presente sul suo contratto, che gli permetteva di farlo in caso di retrocessione.[18]

Ipswich Town[modifica | modifica wikitesto]

Dopo qualche mese senza contratto, il 13 ottobre 2012 è stato ingaggiato ufficialmente dall'Ipswich Town, squadra della Football League Championship a cui si è legato con un accordo trimestrale.[19] Ha debuttato in squadra il 20 ottobre, in occasione della sconfitta per 2-1 contro l'Hull City.[20] Il 12 gennaio 2013, il manager Mick McCarthy ha reso noto che Reo-Coker non avrebbe rinnovato il contratto: il club gli offriva un nuovo accordo valido fino al termine della stagione, mentre il giocatore chiedeva un'intesa pluriennale.[21]

Vancouver Whitecaps[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 febbraio 2013, i canadesi dei Vancouver Whitecaps – militanti nella Major League Soccer – hanno reso noto d'aver ingaggiato Reo-Coker.[2] Ha debuttato in campionato il 2 marzo successivo, subentrando a Kekuta Manneh nel successo casalingo per 1-0 contro Toronto.[22] Il 9 ottobre 2010 ha trovato la prima rete, nella vittoria maturata sul campo dei Seattle Sounders col punteggio di 1-4.[23] Per via delle sue prestazioni stagionali, Reo-Coker è stato nominato per il premio MLS Newcomer of the Year – il titolo di miglior calciatore esordiente della MLS.[24]

Il 10 gennaio 2014, l'allenatore Carl Robinson ha reso noto che i Vancouver Whitecaps avrebbero esercitato l'opzione in loro possesso per trattenere Reo-Coker anche per il campionato 2014.[25] Nel corso della stagione, il centrocampista inglese ha visto ridurre il suo spazio in squadra, con Robinson che gli ha preferito i giovani emergenti Gershon Koffie, Matías Laba e Russell Teibert.[26]

Chivas USA[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 agosto 2014, Vancouver Whitecaps e Chivas USA hanno annunciato ufficialmente lo scambio tra Reo-Coker e Mauro Rosales.[27] L'inglese ha debuttato con la nuova maglia il 31 agosto successivo, schierato titolare nella sconfitta casalinga per 0-3 contro i Los Angeles Galaxy.[28] Ha disputato 9 partite in squadra nel corso di questa porzione di stagione, senza segnare alcuna rete. La sua squadra ha chiuso la stagione al 7º posto nella Western Conference, non qualificandosi per i play-off.

Montréal Impact[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 dicembre 2014, i canadesi del Montréal Impact hanno annunciato d'aver tesserato il calciatore in occasione del Waiver Draft.[29] Ha esordito in squadra il 7 marzo 2015, schierato titolare nella sconfitta per 1-0 contro il D.C. United.[30] Il 29 aprile è stato impiegato da titolare nella finale della CONCACAF Champions League, che la sua squadra ha perso per 2-4 contro l'América.[31] In quella stagione, Reo-Coker ha contribuito alla qualificazione del Montréal Impact ai play-off, in cui la franchigia canadese è stata eliminata dal Columbus Crew. Il 22 gennaio 2016 è stato reso noto che il calciatore e la sua squadra avrebbero separato le loro strade, rescindendo consensualmente il contratto che li legava.[32]

Il periodo da svincolato[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 marzo 2017 ha iniziato ad allenarsi con il Lillestrøm, assieme al connazionale Luke Moore.[33] Nessuno dei due è stato tesserato. Dal 12 aprile si è allenato – stavolta assieme a Kieran Richardson – col Granada, compagine della Primera División.[34] Il 21 aprile, l'allenatore Tony Adams ha dichiarato che, nonostante la volontà del club fosse quella di tesserare i due calciatori, la situazione economica del Granada non permetteva di farlo almeno fino alla stagione successiva.[35] Reo-Coker è rimasto così senza contratto.

Start[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 aprile 2017, Reo-Coker è stato aggregato allo Start, compagine norvegese militante in 1. divisjon.[36] Il 3 maggio ha ufficialmente firmato un contratto con il club, scegliendo la maglia numero 5.[37]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

È stato convocato per la prima volta in Under-21 inglese, nell'ottobre 2003, per una gara con i pari età della Turchia. Reo-Coker è stato il primo inglese a capitanare la propria nazionale nell'appena ricostruito stadio di Wembley: è accaduto il 24 marzo 2007, nell'amichevole con l'Italia finita 3-3.

Nel maggio 2006 Reo-Coker è stato incluso insieme a Young, Carson, Johnson e Defoe, nella lista delle riserve inglesi per il campionato del mondo 2006 (avrebbero dovuto subentrare in caso di infortunio per uno dei 23 titolari).[38] Comunque, infortunatosi lui stesso alla schiena, è stato sostituito da Phil Neville.

Ha capitanato la Nazionale inglese agli Europei Under-21 2007. In quella competizione, l'Inghilterra è uscita in semifinale, perdendo 13-12 ai rigori contro l'Olanda. Reo-Coker è stato uno dei quattro inglesi a non segnare nella lunga serie di penalty. La gara contro gli oranje è stata la sua ultima in Under-21: ha dovuto lasciare causa superamento dei limiti di età.

Reo-Coker, essendo originario della Sierra Leone, ha affermato che di poter prendere in considerazione la possibilità di giocare con la maglia di quella Nazionale.[39].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 maggio 2017.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002 Inghilterra Wimbledon FC 1D 1 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - - 1+ 0+
2002-2003 1D 32 2 FACup+CdL  ?  ? - - - - - - 32+ 2+
2003-gen. 2004 1D 25 4 FACup+CdL  ?  ? - - - - - - 25+ 4+
Totale Wimbledon FC 58 6  ?  ? - - - - 58+ 6+
gen.-giu. 2004 Inghilterra West Ham Utd 1D 15 2 FACup+CdL  ?  ? - - - - - - 15+ 2+
2004-2005 FLC 39+3 3+0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - - 42+ 3+
2005-2006 PL 31 5 FACup+CdL  ?  ? - - - - - - 31+ 5+
2006-2007 PL 35 1 FACup+CdL 1+1 0 CU 2 0 - - - 39 1
Totale West Ham Utd 120+3 11+0 1+1+ 0+ 2 0 - - 127+ 11+
2007-2008 Inghilterra Aston Villa PL 36 0 FACup+CdL 1+2 0+1 - - - - - - 39 1
2008-2009 PL 26 1 FACup+CdL 2+0 0 Int+CU 2+6[40] 0+1 - - - 36 2
2009-2010 PL 10 0 FACup+CdL 1+1 0 UEL 1[41] 0 - - - 13 0
2010-2011 PL 30 0 FACup+CdL 2+2 0 UEL 2[41] 0 - - - 36 0
Totale Aston Villa 102 1 6+5 0+1 11 1 - - 124 3
2011-2012 Inghilterra Bolton PL 37 4 FACup+CdL 5+0 0 - - - - - - 42 4
ott. 2012-gen. 2013 Inghilterra Ipswich Town FLC 10 0 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 11 0
2013 Canada Van. Whitecaps MLS 32 1 CC 3 0 - - - - - - 35 1
gen.-ago. 2014 MLS 12 0 CC 2 0 - - - - - - 14 0
Totale Van. Whitecaps 44 1 5 0 - - - - 49 1
ago.-dic. 2014 Stati Uniti Chivas USA MLS 9 0 USOC - - - - - - - - 9 0
2015 Canada Montréal Impact MLS 28+3 0 CC 3 0 CCL 6 0 - - - 40 0
mag.-dic. 2017 Norvegia Start 1D 0 0 CN 0 0 - - - - - - 0 0
Totale  ?  ?  ?  ?  ?  ? - -  ?  ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Nigel Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  2. ^ a b (EN) Whitecaps FC add former West Ham United FC, Aston Villa, and Bolton Wanderers captain Nigel Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  3. ^ (EN) MAKING PLANS FOR NIGEL, itfc.co.uk. URL consultato il 5 maggio 2017.
  4. ^ West Ham United - Rotherham United, 31/gen/2004, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  5. ^ West Ham United - Milton Keynes Dons, 09/mar/2004, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  6. ^ West Ham United - Blackburn Rovers, 13/ago/2005, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  7. ^ (EN) Reo-Coker Fee Agreed, avfc.premiumtv.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017.
  8. ^ a b (EN) Villa complete Reo-Coker signing, bbc.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017.
  9. ^ Aston Villa vs. Liverpool, soccerway.com. URL consultato il 6 maggio 2017.
  10. ^ Wrexham AFC - Aston Villa, 28/ago/2007, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  11. ^ Tottenham Hotspur vs. Aston Villa, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  12. ^ (EN) Reo-Coker named temporary captain of the claret and blue troops, avfc.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017.
  13. ^ (EN) Farewell to Reo-Coker and Carew as released list announced, avfc.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017.
  14. ^ (EN) The Big Interview: Reo-Coker's "mixed emotions" at Villa spell, avfc.co.uk. URL consultato il 9 maggio 2017.
  15. ^ (EN) Nigel Reo-Coker completes move to Bolton, theguardian.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  16. ^ Queens Park Rangers vs. Bolton Wanderers, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  17. ^ Wigan Athletic vs. Bolton Wanderers, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  18. ^ (EN) Exclusive: Reo-Coker exercises release clause as relegated Bolton begin clear-out, dailymail.co.uk. URL consultato il 9 maggio 2017.
  19. ^ (EN) NIGEL REO-COKER JOINS TOWN, itfc.co.uk. URL consultato il 5 maggio 2017.
  20. ^ Hull City vs. Ipswich Town, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  21. ^ (EN) NO NEW DEAL FOR REO-COKER, itfc.co.uk. URL consultato il 5 maggio 2017.
  22. ^ Whitecaps vs. Toronto, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  23. ^ Seattle Sounders vs. Whitecaps, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  24. ^ (EN) Nigel Reo-Coker named finalist for 2013 MLS Newcomer of the Year award, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  25. ^ (EN) Robinson talks DeMerit and Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  26. ^ (EN) Robinson explains decision to part ways with Nigel Reo-Coker, acquire Mauro Rosales, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  27. ^ (EN) Whitecaps FC acquire midfielder Mauro Rosales from Chivas USA in exchange for Nigel Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  28. ^ Chivas USA vs. LA Galaxy, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  29. ^ (EN) Impact selects Nigel Reo-Coker in MLS Waiver Draft, impactmontreal.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  30. ^ DC United vs. Montreal Impact, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  31. ^ Montreal Impact vs. Club América, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  32. ^ (EN) Reo-Coker won’t be back in 2016, impactmontreal.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  33. ^ (NO) Tidligere Premier League-duo prøver seg i LSK, aftenposten.no. URL consultato il 5 maggio 2017.
  34. ^ (ES) Richardson y Reo-Coker, dos clásicos de la Premier a prueba en el Granada CF, granadacf.es. URL consultato il 5 maggio 2017.
  35. ^ Granada, Adams: "Non possiamo tesserare Reo-Coker e Richardson", tuttomercatoweb.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  36. ^ (NO) Start-treneren om den tidligere Premier League-spilleren: - Ser han har spilt fotball på høyt nivå, aftenposten.no. URL consultato il 5 maggio 2017.
  37. ^ (NO) NIGEL REO-COKER TIL START, ikstart.no. URL consultato il 5 maggio 2017.
  38. ^ Eriksson gambles on Walcott, Guardian Online, 8 maggio 2006.
  39. ^ Nigel Reo-Coker: "It annoys me when...", The Independent on Sunday, 11 febbraio 2006.
  40. ^ Due presenze in Coppa UEFA nei turni preliminari.
  41. ^ a b Presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]