Tom Huddlestone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tom Huddlestone
Huddlestone.jpg
Nome Thomas Andrew Huddlestone
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 190 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Hull City
Carriera
Giovanili
1993-1998
1998-2003
Nottingham Forest
Derby County
Squadre di club1
2002-2005 Derby County 88 (0)[1]
2005 Tottenham 0 (0)
2005-2006 Wolverhampton 13 (1)
2006-2013 Tottenham 144 (8)
2013- Hull City 122 (4)[2]
Nazionale
2001-2002 Inghilterra Inghilterra U-16 7 (0)
2002-2003 Inghilterra Inghilterra U-17 6 (0)
2004 Inghilterra Inghilterra U-19 3 (0)
2005 Inghilterra Inghilterra U-20 4 (0)
2005-2009 Inghilterra Inghilterra U-21 33 (5)
2009-2012 Inghilterra Inghilterra 4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 gennaio 2017

Thomas Andrew Huddlestone (Nottingham, 28 dicembre 1986) è un calciatore inglese, centrocampista dell'Hull City.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Metronomo di centrocampo[3], in grado di dettare i ritmi di gioco e di impostare l'azione.[4] In possesso di una totale visione del campo[4][5][3], è in grado di effettuare passaggi con estrema precisione.[3][4][6][5]

In possesso di una notevole stazza[6], in caso di necessità può adattarsi a difensore centrale.[6][7] Inoltre - oltre a saper giocare con entrambi i piedi[5][3] - è in grado di effettuare conclusioni potenti e precise dalla lunga distanza.[8][5]

Perno della manovra dei Tigers sotto la guida tecnica di Steve Bruce[5], era solito ricevere il pallone per poi indirizzare la sfera verso i terzini in modo da poter colpire l'avversario lungo le fasce.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo cinque anni trascorsi al Nottingham Forest, nel 1998 viene tesserato dal Derby County.[9] Approda nella formazione riserve a soli 15 anni, mentre a 16 viene aggregato alla prima squadra.[10]

Esordisce tra i professionisti il 9 agosto 2003 contro lo Stoke City alla prima giornata di campionato, debuttando dal primo minuto.[11] Nonostante l'età si impone in prima squadra già giovanissimo[10], scendendo in campo in 43 occasioni.

Nel 2005 passa al Tottenham per 2 milioni e mezzo di sterline.[12] La società decide quindi di girare il cartellino al Wolverhampton in Championship, a titolo temporaneo. Dopo sei mesi le due società si accordano per la risoluzione anticipata del prestito.

Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in Premier League il 31 gennaio 2006 contro il Fulham a Craven Cottage (1-0 per gli avversari), subentrando al posto di Andy Reid dopo 26' di gioco.[13] Conclude l'annata scendendo in campo altre tre volte, da subentrato.

La stagione successiva - complice anche la cessione di Carrick al Manchester United[14] - riesce a ritagliarsi più spazio. Il 14 settembre 2006 esordisce nelle competizioni europee contro lo Slavia Praga, in un incontro valido per il primo turno di Coppa UEFA. Viene sostituito al 71' da Edgar Davids.[15]

Huddlestone in allenamento con gli Spurs.

Complice una condizione fisica approssimativa[16], dovuta ad una scorretta alimentazione[17][18], il tecnico Juande Ramos - subentrato a Martin Jol - lo mette nella lista dei cedibili.[16]

Rientrato in forma, torna ad essere un elemento imprescindibile della mediana inglese.[7] Il 24 febbraio 2008 solleva il suoi primo trofeo con gli Spurs grazie al successo ottenuto per 2-1 contro il Chelsea in Carling Cup.[19]

Il 14 settembre 2010 esordisce da titolare in Champions League, durante la partita disputata contro il Werder Brema, valida per la prima giornata della fase a gironi.[20] In precedenza aveva preso parte agli incontri preliminari della competizione. A novembre è costretto ad operarsi alla caviglia, saltando gran parte della stagione.[21]

A causa di una riacutizzazione del precedente infortunio, a settembre si opera nuovamente alla caviglia, passando tutta la stagione in infermeria.[22] Con l'arrivo di Villas-Boas sulla panchina degli Spurs viene relegato ai margini della rosa.[23][3]

Huddlestone ritratto con la divisa dei Tigers.

Hull City[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 agosto 2013 passa per 5 milioni di sterline all'Hull City, con cui firma un contratto valido per tre stagioni.[24] Esordisce con i Tigers quattro giorni dopo contro il Chelsea (2-0 per i Blues), subentrando al 59' al posto di David Meyler.[25]

Il 26 dicembre 2013 mette a segno la sua prima rete con i Tigers ai danni del Fulham, giorno del suo compleanno. Il calciatore - che in precedenza aveva stretto un'apposita scommessa[26] - per celebrare la fine di un digiuno che durava da due anni e mezzo, decide di farsi tagliare i capelli sul terreno di gioco.[26][27]

Il 28 gennaio 2014 sostituisce tra i pali a tempo scaduto il compagno Allan McGregor - espulso dall'arbitro, a cambi esauriti - nella sfida con il Crystal Palace.[28] Autore di un'ottima stagione[5][3], il suo contributo risulta decisivo nel cammino della squadra in FA Cup[29], sconfitta in finale per 3-2 contro l'Arsenal.

Il 1° luglio 2016 rinnova il proprio accordo con la società fino al 2018.[30]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver disputato vari incontri con le selezioni giovanili - prendendo parte anche all'Europeo Under-21 nel 2007 - esordisce con la selezione dei Tre Leoni il 14 novembre 2009 in Brasile-Inghilterra (1-0), subentrando al 38' della ripresa al posto di Gareth Barry.[31]

L'11 maggio 2010 viene convocato dal CT Fabio Capello per partecipare a uno stage insieme ad altri 30 pre-convocati per prendere parte ai Mondiali 2010[32], non venendo poi incluso nella lista dei 23 giocatori che parteciperanno alla manifestazione.[33]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 gennaio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2002-2003 Inghilterra Derby County FD 0 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 0 0
2003-2004 FD 43 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 45 0
2004-2005 FLC 45+2[34] 0 FACup+CdL 2+1 0 - - - - - - 50 0
Totale Derby County 88+2 0 5 0 - - - - 95 0
2005-gen. 2006 Inghilterra Wolverhampton FLC 13 1 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 13 1
gen.-giu. 2006 Inghilterra Tottenham PL 4 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 4 0
2006-2007 PL 21 1 FACup+CdL 3+5 0+2 CU 6 0 - - - 35 3
2007-2008 PL 28 3 FACup+CdL 2+4 0+1 CU 9 0 - - - 43 4
2008-2009 PL 22 0 FACup+CdL 1+2 0 CU 6 2 - - - 31 2
2009-2010 PL 33 2 FACup+CdL 6+4 0+2 - - - - - - 43 4
2010-2011 PL 14 2 FACup+CdL 0 0 UCL 7[35] 0 - - - 21 2
2011-2012 PL 2 0 FACup+CdL 0 0 UEL 2[36] 0 - - - 4 0
2012-2013 PL 20 0 FACup+CdL 2+2 0 UEL 4 0 - - - 28 0
Totale Tottenham 144 8 31 5 34 2 - - 209 15
2013-2014 Inghilterra Hull City PL 36 2 FACup+CdL 4+0 1 - - - - - - 40 3
2014-2015 PL 31 0 FACup+CdL 1+0 0 UEL 3[37] 0 - - - 35 0
2015-2016 FLC 37+3[34] 2 FACup+CdL 3+4 0 - - - - - - 47 2
2016-2017 PL 18 0 FACup+CdL 1+5 0 - - - - - - 24 0
Totale Hull City 122+3 4 18 1 3 0 - - 146 5
Totale carriera 367+5 13 54 6 37 2 - - 463 21

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Inghilterra Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-11-2009 Doha Brasile Brasile 1 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
24-05-2010 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 61’ 61’
30-05-2010 Graz Giappone Giappone 1 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 46’ 46’
14-11-2012 Solna Svezia Svezia 4 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
Totale Presenze 4 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Tottenham Hotspur: 2007-2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 90 (0) se si comprendono i play-off.
  2. ^ 125 (4) se si comprendono i play-off.
  3. ^ a b c d e f (EN) Hull City's Tom Huddlestone out to prove André Villas-Boas wrong, theguardian.com.
  4. ^ a b c (EN) Steve Bruce's Tom Huddlestone gamble pays off at Blackburn, hulldailymail.co.uk.
  5. ^ a b c d e f g (EN) Why Hull City’s Tom Huddlestone is the best midfielder in England, metro.co.uk.
  6. ^ a b c (EN) MARTIN SAMUEL: We have wasted talents of Tom Huddlestone the pass master, dailymail.co.uk.
  7. ^ a b (EN) BEFORE & AFTER – TOM HUDDLESTONE IS HALF THE MAN, TWICE THE PLAYER, whoateallthepies.tv.
  8. ^ (EN) Were we wrong to give up on Tom Huddlestone?, footballfancast.com.
  9. ^ (EN) Should Nottingham Forest attempt to bring Tom Huddlestone back to the club?, hitc.com.
  10. ^ a b (EN) Level-headed Mason making good progress after landmark reserves outing, derbytelegraph.co.uk.
  11. ^ Derby County - Stoke City 0-3, transfermarkt.it.
  12. ^ (EN) Huddlestone signs new Tottenham deal, independent.co.uk.
  13. ^ Fulham - Tottenam 1-0, transfermarkt.it.
  14. ^ (EN) Huddlestone takes Carrick role, telegraph.co.uk.
  15. ^ Slavia Praga - Tottenam 0-1, transfermarkt.it.
  16. ^ a b (EN) Huddlestone's unrest at Spurs alerts Derby, telegraph.co.uk.
  17. ^ (EN) Top 15 Fattest Premier League Players, thesportster.com.
  18. ^ (EN) Ramos: Who ate all the paellas?, independent.co.uk.
  19. ^ (EN) Tottenham 2-1 Chelsea, news.bbc.co.uk.
  20. ^ Werder Brema - Tottenam 2-2, transfermarkt.it.
  21. ^ (EN) Huddlestone to miss three months with ankle injury, independent.co.uk.
  22. ^ (EN) Tottenham's Tom Huddlestone out of action with another ankle operation, theguardian.com.
  23. ^ (EN) Tom Huddlestone: Villas-Boas didn't give me a fair run at Tottenham, theguardian.com.
  24. ^ (EN) Hull sign Tottenham's Tom Huddlestone & Jake Livermore, bbc.com.
  25. ^ Chelsea - Hull City 2-0, transfermarkt.it.
  26. ^ a b (EN) Hull 6 Fulham 0: Birthday boy Huddlestone gets haircut on the pitch after breaking his 54-game goal drought, dailymail.co.uk.
  27. ^ (FR) Après un pari, il se coupe les cheveux sur le terrain, 20min.ch, 30 dicembre 2013. URL consultato il 30 dicembre 2013.
  28. ^ (EN) Crystal Palace 1-0 Hull: First-half Puncheon strike sinks 10-man Hull and lifts Palace clear of relegation zone, dailymail.co.uk.
  29. ^ (EN) FA Cup final 2014: Mesut Ozil v Tom Huddlestone, plus other key battles between Arsenal and Hull, independent.co.uk.
  30. ^ (EN) Tom Huddlestone: Hull City midfielder signs new contract, bbc.com.
  31. ^ Brasile - Inghilterra 1-0, transfermarkt.it.
  32. ^ (EN) Fabio Capello makes surprise England World Cup choices, news.bbc.co.uk.
  33. ^ (EN) World Cup 2010: Theo Walcott left out of England squad, news.bbc.co.uk.
  34. ^ a b Play-off.
  35. ^ 2 presenze nei play-off.
  36. ^ Nei play-off.
  37. ^ Nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]