Evgenij Il'gizovič Bareev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Evgenij Bareev alle Olimpiadi di Torino 2006

Evgenij Il'gizovič Bareev (in russo: Евгений Ильгизович Бареев?; Emanželinsk, 21 novembre 1966) è uno scacchista canadese, fino al settembre 2015 russo, fino al 1992 sovietico, Grande maestro.

Nato da una famiglia tartara, dimostrò presto il suo grande talento vincendo nel 1982 il campionato del mondo Under-16 di Guayaquil in Ecuador (davanti a Michele Godena).

Fece parte dello staff dei secondi di Vladimir Kramnik nel vittorioso match per il campionato del mondo PCA del 2000 a Londra contro Garri Kasparov.

Nel settembre 2015 acquisisce la nazionalità canadese[1].

Il suo peak-rating è stato di 2.739 punti Elo nel 2003. La posizione più alta nella lista dell'Elo FIDE è stata il 4º posto nell'Ottobre 2003. Il suo Elo attuale (Febbraio 2017) è di 2.666 punti, collocandolo all'87º posto nella lista Fide[2].

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

               Olimpiadi: dal 1990 al 2006 ha partecipato a cinque olimpiadi per la Russia, con il risultato complessivo del 65,2 %.
               Ha ottenuto 4 medaglie d'oro di squadra e una medaglia d'argento individuale (Erevan 2006).

               2° nel Campionato russo di Ėlista dietro ad Aleksandr Chalifman.

               Nel torneo dei candidati di Dortmund arriva alla finale, ma la perde contro Veselin Topalov.
               2° nel campionato del mondo rapid-chess di Cannes, superato nella finale da Kasparov 1,5 - 0,5.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ratings.fide.com, https://ratings.fide.com/fedchange.phtml?year=2015 .
  2. ^ Standard Top 100 Players February 2017, ratings.fide.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN68385466 · ISNI: (EN0000 0001 1664 6701 · LCCN: (ENn2007066697 · GND: (DE143804103 · BNF: (FRcb17115568q (data)