Arkadij Naiditsch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arkadij Naiditsch

Arkadij Naiditsch (Riga, 25 ottobre 1985) è uno scacchista tedesco di origine lettone, e ora giocatore dell'Azerbaijan, Grande maestro.

Si trasferì con la famiglia in Germania nel 1996, stabilendosi a Dortmund. In aprile del 2001 ottenne, all'età di 15 anni, il titolo di Grande Maestro.

Naiditsch è anche un appassionato di karate, lo pratica attivamente ed è 2° Kyū (cintura blu).

Ha raggiunto il massimo Elo in dicembre del 2013, con 2737 punti, primo nel suo paese (in quel periodo la germania) e 18° al mondo.[1]

Nel mese di luglio 2015 è passato alla Federazione Scacchistica dell'Azerbaijan[2] e si è trasferito con la moglie, la Grande Maestro Femminile Yuliya Shvayger, a Baku.

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]


Partite notevoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN253442346 · LCCN: (ENno2012115433