Wei Yi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wei Yi, 2012

Wei Yi[1] (Wuxi, 2 giugno 1999) è uno scacchista cinese.

È diventato Grande maestro nel 2013, conquistando la terza norma all'età di 13 anni, 8 mesi e 23 giorni, sesto più giovane giocatore a raggiungere questo titolo.[2][3]

In marzo 2015 è diventato il più giovane giocatore (15 anni e 9 mesi) a superare la soglia dei 2700 punti Elo.[4]

Ottiene il proprio record nel rating FIDE ad agosto 2017 con 2753 punti Elo, 14° assoluto, 2° cinese e primo al mondo nella categoria under-18 e Juniors (under-20).[5]

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007-2009

Ha partecipato per la prima volta al campionato cinese B, all'età di 8 anni, realizzando 5 /11 e una patta contro il Grande Maestro Zhou Jianchao; parteciperà al campionato cinese B anche nei due anni successivi, realiizzando 5,5 /11 e 6 /11, con due vittorie nel 2009 contro Maestri Internazionali.

  • 2010

Nel 2010 vince il campionato asiatico under-12 e il campionato del mondo giovanile under-12, quest'ultimo con 9,5 su 11; in agosto 2012, a 13 anni, partecipa al campionato del mondo juniores (under-20), ad Atene, ottenendo 8,5/11, l'undicesimo posto e la sua prima norma di Grande Maestro.[6] Ottiene la seconda norma all'Open di Indonesia, in ottobre 2012[7] e infine la terza all'open di Reykjavík del 2013. Avendo già superato la soglia dei 2500 punti Elo, questo lo ha reso il quarto giocatore più giovane ad aver ottenuto tale titolo e il più giovane Grande Maestro di allora.

  • 2013

Grazie ad una wild card del presidente della FIDE, Kirsan Iljumžinov, partecipa alla Coppa del Mondo 2013. Numero 105 di tabellone, sconfigge nei primi due turni Jan Nepomnjaščij e Aleksej Širov, entrambi nelle partite a cadenza classica, con il punteggio di 1,5-0,5, ma è poi sconfitto da Şəhriyar Məmmədyarov negli spareggi del terzo turno per 2,5 a 1,5.[8] In novembre ha raggiunto un Elo di 2604 punti, diventando il più giovane giocatore di sempre a superare i 2600 punti Elo.[9]

  • 2014

In agosto ha partecipato con la nazionale cinese alle Olimpiadi di Tromsø; ha realizzato 4/5 come prima riserva, contribuendo alla medaglia d'oro della Cina.

  • 2015

In gennaio ha vinto con 10,5/13, imbattuto, il torneo Tata Steel B, guadagnando 20 punti Elo.[10] In aprile a Tsaghkadzor vince con la Cina il suo primo Campionato del mondo a squadre di scacchi in quarta scacchiera. [11] In maggio ha vinto con 7,5/11 il campionato nazionale cinese, diventando il più giovane giocatore ad aggiudicarsi tale titolo.[12] Nel settembre riesce a raggiungere i Quarti di finale della Coppa del mondo disputata a Baku, viene eliminato da Pëtr Svidler. Nel novembre vince a Taizhou la prima edizione del torneo China Chess King and Queen Match, battendo in finale Bu Xiangzhi.[13]

  • 2016

In aprile vince ancora con 7.5/11 il campionato nazionale cinese.

  • 2017

In maggio vince il Campionato nazionale cinese per la terza volta con 8.5/11. In giugno vince con la Cina il Campionato del Mondo a squadre. [14] In luglio vince con 6,5 punti su 9 il torneo di Danzhou .[15]


  • 2018

In ottobre vince con la Cina le Olimpiadi.[16]

Partite notevoli[modifica | modifica wikitesto]

Una partita memorabile di Wei Yi, trascritta in notazione algebrica, che è stata definita l'immortale del XXI secolo.[17]

Wei Yi - Lázaro Bruzón Batista (Danzhou, 2015)[18]

1. e4 c5 2. Cf3 e6 3. Cc3 a6 4. Ae2 Cc6 5. d4 cxd4 6. Cxd4 Dc7 7. O-O Cf6 8. Ae3 Be7 9. f4 d6 10. Rh1 O-O 11. De1 Cxd4 12. Axd4 b5 13. Dg3 Ab7 14. a3 Tad8 15. Tae1 Td7 16. Ad3 Dd8 17. Dh3 g6 18. f5 e5 19. Ae3 Te8 20. fxg6 hxg6 21. Cd5 Cxd5 22. Txf7!! Rxf7 23. Dh7+ Re6 24. exd5+ Rxd5 25. Ae4+ Rxe4 26. Df7 Af6 27. Ad2+ Rd4 28. Ae3+ Re4 29. Db3 Rf5 30. Tf1+ Rg4 31. Dd3 Axg2+ 32. Rxg2 Da8+ 33. Rg1 Ag5 34. De2+ Rh4 35. Af2+ Rh3 36. Ae1 1-0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Wei" è il cognome.
  2. ^ (EN) Chessbase: Wei Yi has become the youngest GM in the world, chessbase.com, 1º marzo 2013. URL consultato il 17 agosto 2013.
  3. ^ (EN) Certificate of Title Result (Reykjavik) (PDF), FIDE. URL consultato il 17 agosto 2013.
  4. ^ (EN) Wei Yi the youngest player to break 2700, Reddit.com. URL consultato il 4 marzo 2015.
  5. ^ Top 100 Players August 2017
  6. ^ (EN) Certificate of Title Result (Athens) (PDF), FIDE. URL consultato il 27 agosto 2013.
  7. ^ (EN) Certificate of Title Result (Indonesia) (PDF), FIDE. URL consultato il 27 agosto 2013.
  8. ^ (EN) Chess World Cup 2013: Pairings & Results, su chessworldcup2013.com. URL consultato il 27 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2013).
  9. ^ (EN) Wei Yi – youngest 2600+ GM ever, Chessbase. URL consultato il 1º novembre 2013.
  10. ^ (EN) Wei Yi at Tata Steel Challengers
  11. ^ China in 10th World Team Chess Championship: Tsakhkadzor 2015
  12. ^ Wei Yi youngest chinese champion su Chessbase News
  13. ^ Wei Yi King of China! Archiviato il 29 novembre 2015 in Internet Archive.
  14. ^ Crosstable World Team Championship 2017
  15. ^ The 8th Danzhou Super Chess Grandmaster Tournament "HAIMA FAMILY CUP" su Chess-Results[collegamento interrotto]
  16. ^ 43rd Olympiad Batumi 2018 Open in Chess-Results
  17. ^ Sabino Brunello, L'immortale del XXI secolo in Torre & Cavallo Scacco! p. 19, settembre 2015.
  18. ^ Partita online su Chessgames.com, su chessgames.com. URL consultato il 12 ottobre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]