Leinier Domínguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leinier Domínguez Pérez

Leinier Domínguez Pérez (L'Avana, 23 settembre 1983) è uno scacchista cubano, Grande maestro.

È attualmente (2014) il più forte giocatore cubano. Ha vinto il campionato di Cuba nel 2002, 2003 e 2006. Nel campionato del mondo del 2004 di Tripoli (vinto da Rustam Kasimdzhanov) ha raggiunto i quarti di finale, perdendo contro Teimour Radjabov nello spareggio.

Ha raggiunto il più alto rating FIDE nel maggio 2014, con 2768 punti Elo, 1° nel suo paese e 10° al mondo .[1]

Principali risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tra i suoi successi di torneo il 1º posto a Barcellona 2006, davanti a Vassily Ivanchuk, con 8/9 e una performance Elo di 2932 punti.

Nel 2008 ha vinto il 43° Capablanca memorial a L'Avana e nel torneo di Biel è arrivato primo a pari punti con Evgenij Alekseev, davanti a Magnus Carlsen, ma Alekseev ha vinto il torneo per spareggio tecnico.

A novembre 2008 ha vinto il campionato del mondo lampo di Almaty in Kazakhistan, con 11,5 su 15, davanti a Vassily Ivanchuk, Peter Svidler, Alexander Grischuk e molti altri grandi maestri.

Nel 2013 vince la tappa di Salonicco del FIDE Grand Prix 2012-2013.

Nel settembre 2016 vince la Medaglia d'Argento individuale alle Olimpiadi scacchistiche con la squadra di Cuba; ha giocato in prima scacchiera e ottenuto 7.5 punti .

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FIDE: Top 100 Players May 2014

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]