Dmitrij Olegovič Jakovenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dmitrij Olegovič Jakovenko

Dmitrij Olegovič Jakovenko (in russo: Дмитрий Олегович Яковенко?; Nižnevartovsk, 28 giugno 1983) è uno scacchista russo, Grande maestro Internazionale.

Ha imparato a giocare a scacchi all'età di 3 anni ed è stato allenato da Alexander Nikitin, precedente allenatore di Kasparov. Nel 2001 ha vinto sia il Campionato Mondiale Under18 e il torneo di Saint-Vincent e nel 2004 ha deciso di diventare un giocatore professionista.

Nella lista FIDE di gennaio 2009 ha raggiunto il suo record personale con un punteggio Elo di 2760 punti, dato che lo ha collocato al 7º posto nella classifica mondiale e al secondo posto tra i giocatori russi .[1]

Nel dicembre 2008 ha vinto ad Ėlista, a pari merito con Teymur Rəcəbov e Aleksandr Igorevič Griščuk, la 3^ tappa del FIDE Grand Prix 2008-2010.[2]

Nel 2008 ha vinto l'oro individuale, come quinta scacchiera, alle Olimpiadi di Dresda, mentre nel 2012 ha vinto il campionato europeo individuale.

Nel novembre 2015 a Reykjavik, da quinta scacchiera, vince con la Russia, il Campionato Europeo 2015 a squadre per nazioni .[3]

Torneo Risultato
 Campionato mondiale Under-18, 2001
1º posto
 Saint-Vincent, 2001
1º posto
 Campionato Russo, 2006
1º posto ex aequo 
 Pamplona, 2006
2º posto
 Corus B, Wijk Aan Zee, 2007
2º posto
 Open Aeroflot, 2007
2º posto
 Poikovsky-Karpov, 2007
1º posto
 Campionato Europeo, 2012
1º posto

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FIDE:Top 100 Players January 2009
  2. ^ Risultati sul sito ufficiale del torneo di Ėlista
  3. ^ Sito Ufficiale European Team Chess Championship 2015

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]