Disneyland Park (Parigi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disneyland Park / Parc Disneyland
Disneyland park logo.png
Stato Francia Francia
Località Marne-la-Vallée
Inaugurazione 12 aprile 1992
Temi Disney
Proprietario Euro Disney S.C.A.
Slogan L'endroit le plus heureux sur Terre (FR)

The Happiest Place on Earth (EN)

Il posto più felice sulla Terra (IT)
Estensione 550.000 m² (55 ha)
Sito web Sito ufficiale di Disneyland Paris (in italiano)
Parchi di divertimento

Coordinate: 48°52′21.39″N 2°46′36.29″E / 48.872608°N 2.776747°E48.872608; 2.776747

Disneyland Park o Parc Disneyland[1], è uno dei due parchi divertimento presenti a Disneyland Paris di proprietà della Euro Disney S.C.A., è dedicato alle fiabe e personaggi Disney, ed è il parco principale dell'impianto. È situato a 32 km da Parigi, precisamente a Marne-la-Vallée. Il parco ha una superficie di 550.000 m², vi lavorano complessivamente 14.500 persone di 100 paesi diversi, le lingue ufficiali sono il francese e l'inglese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il parco aprì come Euro Disney il 12 aprile 1992 ma, dopo un difficile periodo finanziario, nel 1994 cambiò nome in Disneyland Resort Paris; cambiò ancora il nome nel 1995 in Disneyland Paris, per passare, nel 2002, a Disneyland Park (Inglese)/Parc Disneyland (Francese).

La sua costruzione iniziò nel 1988 e il suo cantiere di costruzione era uno dei due più grandi d'Europa. Il parco è stato creato dal niente, e questo spiega come mai il suo completamento abbia richiesto così tanto tempo: si è dovuto procedere alla costruzione di fognature, acquedotti e allacciamenti elettrici oltre alle numerose attrazioni, hotel, negozi e punti ristoro.

Costruito sullo stesso modello del parco Disneyland in California (cioè del primo parco Disneyland costruito e progettato da Walt Disney in persona), del Magic Kingdom in Florida e di Tokyo Disneyland a Tokyo, presenta comunque alcune differenze rispetto ai suoi simili targati Disney. La prima è il cambio di denominazione per la sezione dedicata al futuro, da Tomorrowland a Discoveryland, una differenza che connota uno stile da fantascienza d'epoca, preferito alla fantascienza pura dei parchi americani. Un'altra differenza sta nell'attrazione Space Mountain, alla quale il parco francese ha dedicato un'attenzione maggiore sia nella tecnologia che nei particolari estetici e che, dopo un intenso lavoro del personale Disney tra il 2003 ed il 2004, riaprì con un nuovo look e con il nome di Space Mountain: Mission 2, riscuotendo un enorme successo. Il parco ospita soprattutto turisti europei ed arabi, anche se non mancano turisti statunitensi che preferiscono la bellezza ed il maggiore ordine delle scenografie di un parco Disney più giovane. Ancora un'altra differenza dagli altri parchi è la costruzione, dopo due anni dall'apertura del parco, delle attrazioni Le Pays des Contes de Fées e Casey Jr. Le Petit Train du Cirque, situate nell'area Fantasyland oltre il percorso del Disneyland Railroad: normalmente, nel classico concetto di Disneyland, tutte le attrazioni si trovano all'interno del percorso del treno, per raggiungere queste due attrazioni, invece, si deve passare in un sottopassaggio per superare la ferrovia. Il simbolo che rappresentata il parco è Le Château de la Belle au Bois Dormant (alto 46 metri), una replica del castello delle fiabe visto nel film La Bella Addormentata nel Bosco del 1959.

Nel 2007 il resort ha contato 14,5 Milioni di visitatori, con una media di 40.000 visitatori al giorno. Nel 2008 i visitatori sono stati 15,3 milioni e il 2012 ha segnato il record di visite: 16,0 milioni.

L'entrata è posta sotto il Disneyland Hotel; da lì si accede alla prima area che è Town Square, da cui parte la strada centrale, Main Street U.S.A., che conduce i visitatori alla Central Plaza, la grande piazza circolare che si trova davanti al Castello della Bella Addormentata e da cui si possono raggiungere le altre aree del Parco.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il parco è aperto tutto l'anno. Nel corso dell'anno le aperture del parco sono divise in diverse stagioni ben distinte tra loro:

  • Primavera/Estate: normalmente va dalla prima settimana di aprile fino alla seconda di novembre.
  • Autunno/Inverno: normalmente va dalla terza settimana di novembre all'ultima di marzo.

All'interno di questi periodi si trovano dei festeggiamenti delle diverse stagioni durante l'anno:

  • Printemps Disney: va dalla seconda settimana di aprile alla terza di giugno. In questo periodo nel parco si festeggia l'arrivo della primavera, Il parco si riempe di statue floreali, di fiori e viene organizzata una nuova parata (Disney's Spring Promenade).
  • Festival Halloween Disney: dura tutto il mese di ottobre. Il parco si trasforma con scenografie tetre e spettrali in questo periodo speciale, le aree che subiscono maggiori cambiamenti sono: Main Street U.S.A. e Frontierland. È il mese dedicato ai personaggi cattivi dei film Disney, nei vari negozi e bar vengono venduti gadget e dolci tipici di Halloween. Viene organizzata una parata nel quale tutti i personaggi sono vestiti in tema Halloween.
  • Le Noël Enchanté Disney: va dalla seconda settimana di novembre fino alla fine delle feste di Natale. Viene festeggiato il periodo più magico dell'anno e il parco si trasforma completamente ricoprendosi di luci e scenografie natalizie, viene innalzato un grande albero al centro del parco. Viene organizzata una parata apposita per questo periodo.

Nel parco si festeggiano anche le varie feste nazionali o le festività più famose al mondo (es. St. Patrick's Day).

L'orario di funzionamento varia molto a seconda del periodo che ci trova (bassa, media e alta stagione), con l'apertura sempre alle 10:00 e chiusura variabile tra le 20:00 e le 23:00.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Al Disneyland parigino, oltre alle varie attrazioni, vengono organizzate anche parate e sfilate a tema. Tra queste, la principale è Fantillusion, una parata notturna dove sfilano una decina di carri che rappresentano l'eterna lotta tra il bene e il male, tra principi, principesse ed eroi contro i cattivi. La parata è illuminata per mezzo di centinaia di migliaia di lampadine colorate, intarsiate persino sugli abiti dei personaggi.

Aree tematiche[modifica | modifica wikitesto]

Il parco si suddivide in cinque aree tematiche: Main Street U.S.A., Frontierland, Adventureland, Fantasyland e Discoveryland.

Main Street U.S.A.[modifica | modifica wikitesto]

Main Street U.S.A.[2] è la prima area tematica (chiamata land) che si attraversa. Serve per cercare di introdurre i visitatori a quello che è Disneyland e rappresenta il punto di confine tra il mondo esterno e il parco. Il tema è quello della vita di tutti i giorni, ma ambientata a cavallo tra ‘800 e ‘900 in una versione romantica delle cittadine americane di inizio secolo, è ispirata dalla città d'infanzia di Walt Disney, Marceline, in Missouri, termina nella piazza adiacente al Castello della bella addormentata nel bosco. Si divide in 4 aree:

Ingresso: passando sotto il Disneyland Hotel (e quindi oltrepassando i tornelli d'ingresso), ci troviamo di fronte a una piccola piazzetta da dove si può ammirare la stazione del Disneyland Railroad. Da questa attrazione partono i treni che circumnavigano il parco (passando attraverso altre tre stazioni). Questa piazza rappresenta l'ultima frontiera tra esterno e interno del parco.

Town Square: passando sotto la stazione si raggiunge la prima grande piazza, appunto Town Square. In essa possiamo distinguere sulla sinistra il City Hall (che è il municipio della cittadina, dal quale si possono chiedere informazioni su tutto quello che riguarda il parco) e sulla destra il Main Street Transportation dal quale poi partiranno le due attrazioni di trasporto nella strada principale: Main Street Vehicles (a bordo di macchine d'epoca) e Horse-Drawn Streetcars (a bordo di carrozze trainate da cavalli). Da Town Square, inoltre, si possono iniziare a vedere le prime casette che compongono la cittadina. Le casette sono ricostruite utilizzando la tecnica della prospettiva forzata: essa prevede che ogni piano sia 5/8 più piccolo di quello più basso, in modo da ricostruire la visione che ognuno di noi aveva da bambino.

Main Street: superando Town Square ci troviamo nella strada principale, piena di negozi più o meno grandi (un esempio è l'Emporium che è il negozio più grande del parco), gelaterie, ristoranti (tra cui il Walt's - An American Restaurant) e negozi di dolciumi. Al centro della strada principale c'è una piccola traversa dalla quale, nella parte destra, si accede al Dapper Dan's Hair Cuts: un barbiere d'epoca dove realmente si possono tagliare i capelli.

Central Plaza: proseguendo per la Main Street si arriva alla grande piazza posta al centro del parco; da qui si potrà andare in qualsiasi altra land del parco e si potranno vedere i fuochi artificiali che vengono eseguiti proprio dietro al castello della Bella Addormentata nel Bosco. Dal 2009 venne inaugurato un nuovo palco, Central Plaza Stage, dal quale si potevano ammirare numerosi spettacoli, infine smantellato nel 2017 per i festeggiamenti del 25º anniversario, tornando così ad utilizzare lo storico Royal Castle Stage ormai fisso sin dall'apertura del parco nel 1992.

Attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Attrazione Caratteristiche Modello/Casa Costruttrice Anno Foto
Main Street Station (La stazione di Main Street) Disneyland Railroad (Ferrovia Disneyland) Principale stazione ferroviaria del parco, l'edificio della stazione mescola diversi stili di costruzione britannica.

Disneyland Railroad è un'attrazione di trasporto: per mezzo di autentici trenini a vapore, riprodotti fedelmente in scala, i visitatori del parco possono compiere un giro panoramico attorno al perimetro del parco, in senso orario, passando attraverso le 4 stazioni, poste nei 4 punti cardinali del parco: Main Street U.S.A. a Sud, Frontierland a Ovest, Fantasyland a Nord e Discoveryland a Est. Si può scendere o salire in qualsiasi stazione, senza dover necessariamente fare tutto il tragitto.

Ferrovia

Lamb Severn

1992 20 ans de Disneyland - panoramio.jpg
Horse-Drawn Streetcars (Carrozze da strada trainate da cavalli) Trainati da cavalli si attraversa tutta Main Street U.S.A.. Si parte dal lato destro di Town Square, dove inizia il tragitto, passando attraverso tutta la strada principale, fino ad arrivare a Central Plaza. Tram a cavallo 1992 Disneyland Paryż 2013 (14).JPG
Main Street Vehicles (Veicoli di Main Street) Trasporto con veicoli d'epoca; ce ne sono di 5 tipologie: il Fire Truck (12 passeggeri) - Un camion dei Vigili Del Fuoco, Omnibus (35 passeggeri) autobus a due piani, Limousine (8 passeggeri), Mercer (2 passeggeri) e il Paddy Wagon (8 passeggeri). I veicoli forniscono solo un servizio navetta, da Town Square a Central Plaza o viceversa, non un giro completo. Trasporto con Autoveicoli Old-timer 1992 Ford T - Paddy Wagon - 20150803 09h07 (10763).jpg
Liberty Arcade Liberty Arcade è una galleria pedonale coperta che corre parallela a Main Street U.S.A. dal lato Ovest. Presenta la storia della Statua della Libertà attraverso fotografie storiche, opere d'arte, modellini e illustrazioni: una storia che collega la Francia agli Stati Uniti d'America, ma anche Main Street U.S.A. con Frontierland. Percorso a piedi 1992
Discovery Arcade Discovery Arcade è una galleria pedonale coperta che corre parallela a Main Street U.S.A. dal lato Est, ed è dedicata ai grandi inventori e visionari del primo Novecento; rende omaggio a queste grandi menti, ai loro brevetti ingegnosi ancora e ai loro più sfrenati sogni di città futuristiche. Collega Main Street U.S.A. con Discoveryland. Percorso a piedi 1992

Spettacoli e parate[modifica | modifica wikitesto]

Nome Caratteristiche Anno Foto
Disney Illuminations (Illuminazioni Disney) In occasione del 25º anniversario del parco debutta questo nuovo show che sostituisce il precedente Disney Dreams. La tipologia dello spettacolo è sempre uguale alla precedente (videoproiezioni sul castello, giochi acquatici delle fontane e fuochi d'artificio), ma in questo nuovo show sarà Topolino in persona a condurci in un viaggio fantastico attraverso le proiezioni delle storie Disney più celebri, dai grandi classici ai capolavori più recenti. Sono presenti numerose scene precedenti del vecchio show e alcune nuove (Star Wars, i Pirati dei Caraibi e La Sirenetta ad esempio). 2017
Disney Stars on Parade (Parata delle Star Disney) Disney Stars on Parade è la parata del Disneyland Park creata in occasione del 25º anniversario e va a sostituire pertanto la precedente parata, Disney Magic on Parade, in questa nuova parata sfilano rispettivamente: un carro con Topolino, Minnie, Paperino, Pluto e Pippo coi nuovi costumi per il 25°; uno coi personaggi di Toy Story; uno coi personaggi de Il Re Leone e Il Libro della Giungla; uno coi personaggi di Peter Pan; uno con quelli di Alla ricerca di Nemo; un gigantesco drago meccanico sputafuoco ispirato a quello di Malefica, un carro con le Principesse Disney e infine, a concludere la parata, un carro coi personaggi di Frozen, che rilascia della neve artificiale al suo passaggio.[3] 2017
Disney Dreams! (Sogni Disney) In occasione del 20º anniversario del parco debuttò un nuovo spettacolo: una combinazione di videoproiezioni sul castello, fuochi d'artificio e giochi d'acqua. Lo show andò in scena ogni sera dal 1º aprile 2012 fino al 24 marzo 2017, quando venne sostituito dal nuovo show, Disney Illuminations, prodotto in occasione del 25º anniversario di Disneyland Paris. La trama di Disney Dreams! vedeva Peter Pan alla ricerca di Trilli: la polvere magica della fatina gli serviva per recuperare la propria ombra e per restituire la magia al mondo. In questa sua ricerca Peter Pan passava in rassegna molti film Disney, le cui sequenze venivano proiettate sul Castello della Bella Addormentata con la tecnica del Video-Mapping: così il Castello assumeva le sembianze, di volta in volta, della giungla de Il Re Leone, dei palazzi di Agrabah del film Aladdin, del Castello di Frozen, di quello de La Bella e La Bestia, della torre di Rapunzel, del regno delle Ombre del dottor Facilier de La Principessa e il Ranocchio, e così via fino al gran finale pirotecnico che illumina a giorno tutta la piazza centrale davanti al castello. 2012
Fontane d'acqua Con i festeggiamenti dei 20 anni del parco sono state installate delle fontane ai piedi del castello. Oltre che per lo spettacolo di Disney Dreams, queste sono usate anche per brevi spettacoli davanti al castello, nei quali vengono fatte danzare queste fontane a ritmo della musica Disney. 2012
Disney Magic on Parade (La parata della magia Disney) Disney Magic on Parade è stata la parata del Disneyland Park creata in occasione del 20º anniversario del parco e rimasta in programma dal 1º aprile 2012 al 24 marzo 2017. Essa ha dunque sostituito definitivamente le precedenti parate (Disney's Once Upon a Dream Parade, Princess Parade e Wonderful World of Disney Parade). Sette carri sfilavano sulle note della canzone Magic Everywhere, composta per l'occasione. 2012

Ristoranti[modifica | modifica wikitesto]

nome Caratteristiche Tipologia Anno Foto
Walt's - An American Restaurant (Walt's - Un ristorante americano) Situato al centro della Main Street, Walt's - an American Restaurant è un tradizionale ristorante che serve specialità americane e internazionali in un'atmosfera tutta dedicata a Walt Disney. Presente in ogni altro parco Disney sul modello della prima Disneyland. Ristorante con servizio al tavolo 1992
Plaza Gardens Restaurant (Ristorante Giardini Plaza) Si tratta di un elegante ristorante vittoriano riccamente tematizzato e con una vasta offerta di piatti, all'interno si possono ammirare dipinti di Main Street U.S.A. come la città è stata in vari momenti. Servizio a buffet con cucina internazionale 1992
Victoria's Home-Style Restaurant (Ristorante Casa dello Stile Vittoriano) Alla fine della Main Street, davanti a Central Plaza si trova questo ristorante in stile vittoriano. Vengono proposti numerosi snacks e dessert. Sono disponibili dei tavolini all'interno e anche all'esterno. La struttura ricorda le vecchie pensioni vittoriane del diciannovesimo secolo. Servizio al banco con cucina internazionale 1992
Casey's Corner (L'angolo di Casey) È posto nell'angolo Nord Ovest delle case che compongono la Main Street, ha posti a sedere sia all'interno che all'esterno. L'ambientazione è di ispirazione sportiva, specialmente dedicata al baseball. Questo ristorante offre una scelta di cucina da 'diner' americano.[4] Servizio al banco con cucina americana 1992
Market House Deli (Casamercato della delicatezza) È posto nella parte Est della Main Street, proprio al centro di essa, un nostalgico ristorante che offre una vasta gamma di panini e sandwich. L'ambientazione ricorda quella della New York degli anni '20.[5] Servizio al banco con cucina americana 1992

Frontierland[modifica | modifica wikitesto]

Frontierland[6] è l'area tematica del Disneyland Park ispirata al 1800 americano. I suoi temi vanno dal profondo e selvaggio West, alle case coloniali (tipiche di New Orleans) dell'epoca, ai confini messicani, agli accampamenti indiani e alle fattorie ottocentesche. Si può accedere a Frontierland da tre posti diversi: direttamente dalla Main Street U.S.A. (sfruttando il passaggio della Liberty Arcade), da Central Plaza (che è l'ingresso principale di Frontierland) oppure da Adventureland.Si divide in 5 aree:

Fort Comstock: entrando da Central Plaza, una volta oltrepassato un fiumiciattolo e un piccolo accampamento indiano, ci si trova di fronte la ricostruzione di un fortino americano (Legends of the Wild West) ai tempi del far West. Siamo nel periodo delle leggende del vecchio West, con i suoi personaggi famosi, i suoi banditi e sceriffi. Appena passato il fortino ci troviamo di fronte a Big Thunder Mountain, un'attrazione ispirata a una miniera abbandonata su una montagna in stile Grand Canyon. Vicino all'ingresso per la miniera, ci si può cimentare come pistoleri del West tramite il poligono Rustler Roundup Shootin' Gallery.

Boot Hill: andando verso Sud dove il tema del Far West si ispira maggiormente alle case coloniali dell'epoca con i suoi grandi manieri, incontriamo Thunder Mesa Riverboat Landing (un battello a vapore del 1800) e successivamente Phantom Manor, una dark ride ispirata a un antico casale coloniale abbandonato, per il quale si tramandano numerose leggende e storie di fantasmi. Ai piedi del casale c'è un vecchio cimitero.

Thunder Mesa: andando verso Nord, il paesaggio del vecchio West si trasforma a poco a poco in messicano, quasi come a volerci segnalare che stiamo oltrepassando i confini; gli edifici del West messicano richiamano molto quelli polinesiani della adiacente Adventureland, qui si trova l'ingresso all'attrazione Big Thunder Mountain. Qui si trova il passaggio da Frontierland ad Adventureland.

Villaggio indiano: Procedendo verso Ovest, incontriamo un villaggio indiano (Pocahontas Indian Village) e alcuni richiami ai pellirossa.

Cottonwood Creek Ranch: L'ultima zona è quella che si trova nella parte più a Ovest di Frontierland. In questa zona sono forti i richiami alle antiche fattorie del vecchio West. Gli edifici sono di legno grezzo e gli animali passeggiano tranquillamente in mezzo alla strada. Un vecchio mulino a vento spicca al centro dell'area, che comprende il villaggio di Woody (protagonista del film Toy Story), il teatro Chaparral Theatre, la stazione Frontierland Depot del Disneyland Railroad e il ristorante Cowboy Cookout Barbecue.

Attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Attrazione Caratteristiche Modello/Casa Costruttrice Anno Foto
Big Thunder Mountain Situata al centro di Frontierland, Big Thunder Mountain è un Roller Coaster per famiglie. La sua tipologia è quella del mine train. Questo è l'unico Big Thunder Mountain ad essere situato su un'isola, perché negli altri parchi Disney è stato aggiunto in seguito all'apertura delle aree Frontierland. Il percorso dell'attrazione (lungo 1,5 km) inizia nella parte Nord di Frontierland, alternando discese più o meno veloci a salite e numerose serie di curve, nelle quali si potranno ammirare alcuni effetti speciali e il panorama di Frontierland. Gli effetti speciali durante il percorso si trovano durante le lente salite e durante le fasi più veloci del percorso e sono: pipistrelli, rumori di minatori, schizzi d'acqua improvvisi e finti spari. mine train

Vekoma/Walt Disney Imagineering

1992 Frontierland - panoramio (1).jpg
Phantom Manor Una delle due Dark Ride del parco. Dopo un pre-show si giunge, a piedi, alla sala d'imbarco, dove saliamo a bordo di vetture a due posti poste sopra un nastro trasportatore; qui ha inizio la vera e propria attrazione. La leggenda narra di una giovane e bella donna, Melanie Ravenswood, che visse nel maniero molti anni con il padre Henry, il proprietario della compagnia di scavi Thunder Mesa Mining Company. Il padre era contrario al matrimonio tra la figlia e il fidanzato, un ingegnere ferroviario che voleva portare via Melanie da Thunder Mesa, dopo il matrimonio.

Il giorno del matrimonio il fidanzato non compare: da quel momento Melanie, vestita da sposa, vaga per i corridoi e le stanze del maniero, aspettando per sempre il suo promesso sposo. Questa attrazione è l'unica che si trova in quasi tutti i parchi Disney (tranne a Hong Kong Disneyland perché non è presente l'area Frontierland, dato che in Cina è assente il concetto di Far west su cui dovrebbe essere basata) e l'architettura è sempre differente nei vari parchi.

Dark Ride

Vekoma/Walt Disney Imagineering

1992 Frontierland - Phantom Manor - panoramio.jpg
Legends of the Wild West Legends of the Wild West rappresenta un po' la porta d'ingresso di Frontierland. Si tratta di un fortino (chiamato Fort Comstock) del vecchio e selvaggio West, tutto da visitare a piedi. Venendo da Central Plaza, l'attrazione inizia sulla nostra sinistra. Si farà un percorso in senso orario nel fortino, con un totale di 135 gradini da salire. In alcuni punti ci sono dei binocoli per guardare il parco, in altri ci sono, invece, delle piccole scenette con dei manichini (inanimati). Percorso a piedi 1992
Thunder Mesa Riverboat Landing A bordo di un autentico battello a pale si può fare una piccola crociera attorno al Rivers of the Far West il lago di Frontierland, sono presenti due battelli: Molly Brown e Mark Twain. Crociera fluviale 1992 Molly Brown river boat, Disneyland Resort Paris.JPG
Rustler Roundup Shootin' Gallery L'attrazione è un tiro a segno per colpire dei bersagli tramite un fucile. È un'attrazione a pagamento, gli effetti speciali in questa attrazione sono la cosa che la distingue da un tiro a segno normale, qualsiasi bersaglio colpito produce un effetto. Questa attrazione classica può essere trovata in ogni Frontierland di tutti i parchi Disney Tiro a segno 1992
River Rogue Keelboats Questa attrazione si trova vicino al villaggio indiano di Pocahontas. Non è aperta sempre, e anzi, tranne per gli ultimi anni è stata per la maggior parte chiusa e al suo posto era stato riposto un cartello con scritto "Smuggler's Cove - Danger! No trespassing!". Nel 2006, complice anche la rottura dell'attrazione Thunder Mesa Riverboat Landing, è stata rimessa in funzione, dopo un piccolo rehab di verniciature varie. Questa attrazione è in realtà un piccolo viaggio in barca simile a quello che si fa in Thunder Mesa Riverboat Landing, ma con delle piccole differenze tra cui una breve storia narrata e una visita più da vicino degli scenari di Frontierland. Percorso all'aperto 1992
Frontierland Depot Disneyland Railroad È la stazione di arrivo e partenza, a Frontierland, del trenino Disneyland Railroad che compie il giro di tutto il parco. Frontierland Depot serve anche come luogo del rifornimento per i quattro treni, il deposito dispone di una torre dell'acqua. Ferrovia

Lamb Severn

1992
Pocahontas Indian Village Si tratta di una piccola area giochi per bambini, nella quale potranno divertirsi mentre i loro genitori si riposano. Area giochi all'aperto 1996 Frontierland - panoramio (2).jpg

Spettacoli e parate[modifica | modifica wikitesto]

Nome Caratteristiche Anno Foto
Topolino e l'Inverno Magico Questo spettacolo (Mickey's Winter Wonderland in inglese) è lo spettacolo invernale in programmazione all'interno del Chaparral Theater di Frontierland. Lo show è chiaramente ispirato a dei classici cartoni Disney, tra cui quello in cui Topolino, Minnie, Paperino, Pippo, Pluto e Cip e Ciop. Lo spettacolo prevede numerosi balletti su ghiaccio. Le scenografie evocano un tipico paesaggio invernale di montagna. 1998
Tarzan, l'incontro Proposto per circa 10 anni a partire dal 1999, questo spettacolo estivo era stato cancellato nel 2009, ma è stato riproposto dal 2011. In programmazione all'interno del Chaparral Theater. Si tratta di uno spettacolo dove acrobati ballerini ripercorrano fedelmente la storia del film Disney Tarzan. 2011
For the First Time in Forever: A Frozen Sing-Along Celebration In programma al Chaparral Theater di Frontierland dal 1º giugno 2015 al 26 marzo 2017, lo spettacolo porta in scena i personaggi di Frozen - Il regno di ghiaccio: Elsa, Anna, Olaf, Svenn, Kristoff, Hans, con dialoghi, balletti e canzoni, i cui testi vengono proiettati sugli schermi ai lati del palco, per permettere al pubblico di cantare insieme ai propri beniamini. Il gran finale è rappresentato dalla canzone All'Alba Sorgerò, sulle cui note finali inizia una finta nevicata che cade sul pubblico. 2015

Ristoranti[modifica | modifica wikitesto]

nome Caratteristiche Tipologia Anno Foto
Silver Spur Steakhouse È il classico locale elegante del tempo dei cowboy, dove poter gustare dei piatti cotti al barbecue. Situato davanti a Thunder Mesa Riverboat Landing, in questo ristorante è fortemente consigliata la prenotazione. Il menù comprende varie specialità di carne e con circa 20 euro a persona si può ricevere una bistecca o un mix di carni, salsicce e costolette. Potete scegliere tra 4 tipi di cottura differente che vanno dall'"appena scaldata", alla ben cotta. Servizio al tavolo con cucina texana 1992
The Lucky Nugget Saloon È un ristorante con servizio al tavolo che offre, tra le altre cose, cheeseburger, fish and chips e costicine di maiale. Da segnalare la presenza di un palco al centro del ristorante che offre più volte, durante la giornata, spettacoli di musica western. Le scenografie, molto curate, ricalcano quelle di un vecchio saloon. Servizio al tavolo con cucina texana 1992
Fuente del Oro Restaurante È un locale che si trova nella zona messicana al confine tra Frontierland ed Adventureland. Si tratta dunque di un ristorante che offre specialità messicane-texane di vario tipo, molte condite con salse piccanti. Esternamente il locale rappresenta un fortino messicano e insieme alle scenografie in prossimità di esso forma la tematica dei confini messicani. Servizio al banco con cucina messicana 1992
Cowboy Cookout Barbecue Nella parte ispirata all'America ottocentesca delle grandi piantagioni, si trova all'interno di un granaio il ristorante Cowboy Cookout Barbecue. Si tratta di un ristorante country che serve specialità americane alla griglia o comunque di hamburger e affini, in un'atmosfera da cowboy. Il tutto è accompagnato dalla presenza di bande musicali che propongono musica country dal vivo. Dispone di tavoli all'interno e all'esterno del locale. Servizio al banco con cucina Tex-Mex 1992

Adventureland[modifica | modifica wikitesto]

Adventureland[7] è l'area tematica ispirata ai classici temi di avventura come le esplorazioni fra grotte sotterranee, i paesaggi da 1000 e una notte, gli edifici africani, i templi indiani e i misteri dei Caraibi al tempo dei pirati. Si può entrare ad Adventureland da Central Plaza, da Sud attraverso il confine messicano di Frontierland, o da Nord,dove è situata Fantasyland. Si divide in 5 aree:

Oriente: Entrando da Central Plaza, il tema dell'avventura è ispirato dai paesaggi arabi della fiaba di Aladino. Oltrepassando la scenografica porta d'ingresso, ci si ritrova in una grande piazza dalla quale si può accedere (sulla sinistra di essa) all'attrazione Le Passage Encanté d'Aladdin. A questo punto si può scegliere se andare verso Nord (verso paesaggi caraibici) o verso Ovest (verso paesaggi africani).

Africa: Proseguendo verso Ovest i paesaggi sfumano dallo stile arabo a quello africano. Qui si trova anche il collegamento con Frontierland che miscela il suo confine messicano con il tema arabo/africano. Ci troviamo nel vertice Sud di Adventureland e dalla cartina si può notare come questa area tematica sia formata da un perimetro circolare e da un'isola al centro di esso.

India: Proseguendo ancora verso Ovest e poi verso Nord (continuando quindi a percorrere il perimetro esterno) la vegetazione si fa più ricca e si giunge, oltrepassando il ristorante Colonel Hathi's Pizza Outpost, a un antico tempio indiano ispirato a Indiana Jones all'interno delle quali rovine si trova l'attrazione Indiana Jones and the Temple of Peril.

America del Sud: Giunti nel punto più ad Ovest di Adventureland ci si può dirigere verso l'isola al centro della Land. In questa spicca un grosso albero al cui interno si trova la casa del naufrago Robinson (La Cabane des Robinson). Salendo sulla casa si raggiunge uno dei punti più alti del Parco, dal quale se ne può osservare tutto il panorama. Tutta l'isola costituisce Adventure Isle, un insieme di grotte da esplorare, ponti da superare e tesori da scoprire.

Caraibi: Attraversando tutta l'isola e dirigendosi verso Nord, ci si ritrova nel Golfo dei Pirati. In questo si può visitare la nave dei pirati di Capitan Uncino (Capitain Hook's Pirate Ship, che crea un collegamento tematico con la vicina Fantasyland e la sua attrazione Peter Pan's Flight) e una spiaggia (Pirates' Beach). Nella parte Nord della baia, dopo aver superato la Roccia del Teschio, si raggiunge un fortino del tempo dei pirati. Dentro si trova Pirates of the Caribbean, questa attrazione ha la caratteristica di avere un ristorante al suo interno: il Blue Lagoon Restaurant, rinominato per il 25º anniversario in Captain Jack’s - Le Restaurant des Pirates.

Attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Attrazione Caratteristiche Modello/Casa Costruttrice Anno Foto
Pirates of the Caribbean Dopo aver oltrepassato la fila, si sale a bordo della propria barca e si inizia il percorso. Siamo di notte, dopo aver oltrepassato il ristorante Captain Jack’s – Le Restaurant des Pirates, che ha proprio la particolarità unica di essere dentro un'attrazione, iniziano le prime scene. Queste sono separate da piccole salite e altrettanto piccole discese, che rendono movimentato il percorso. Le scene passano dal villaggio dei Caraibi alle scene di naufragio con la tempesta, agli attacchi al fortino e alla scena finale della grotta del tesoro maledetto.

Dal 30 ottobre 2013, dopo un grave incidente che ha coinvolto un bambino francese, l'attrazione fu chiusa per ristrutturazione.

Nel 2017 sono stati aggiunti all'attrazione dei nuovi animatronic che rappresentano Jack Sparrow e Barbossa più vari aggiornamenti.

Dark Ride Acquatica

Walt Disney Imagineering

1992 Pirates of the Caribbean Disneyland Paris.JPG
Indiana Jones and the Temple of Peril Situata nella parte Ovest di Adventureland, questa attrazione dona l'ulteriore tema dell'avventura alla scoperta di antichi templi Indiani, ad un'area tematica già ricca di numerose sfaccettature (pirati, oriente, caverne, Africa). Sembra quasi un'attrazione a parte e per raggiungerla si deve percorrere un viale cieco. Superata l'estremamente tematizzata fila, si giunge all'interno nella sala del tempio in cui ci si imbarca a bordo di carrellini per andare alla scoperta delle rovine, percorrendo un tracciato fatto di sali e scendi e soprattutto di un giro della morte posto verso la fine di esso. Roller Coaster

Intamin AG/Walt Disney Imagineering

1992 IndianaJones-DLRP-enter.JPG
Adventure Isle Adventure Isle è situata nel centro di Adventureland e ne costituisce un buon 40% di territorio. È un'attrazione da fare a piedi e quindi consiste principalmente nel girovagare all'interno dei suoi paesaggi alla ricerca di una grotta da esplorare o di un tesoro nascosto. Questa attrazione si può dividere in tre parti da visitare (data la sua vastità): la Skull Rock, Le Ventre de la Terre e Ile au Trésor. La Skull Rock è la zona che sta intorno alla roccia a forma di teschio presente nella Baia dei Pirati, dove sono presenti anche tutte le altre attrazioni dedicate al mondo dei pirati. Le Ventre de la Terre è la zona che si trova, invece, nella parte Sud di Adventure Isle e precisamente sotto il maestoso albero dove c'è la capanna di Robinson (La Cabane des Robinson). Si tratta sostanzialmente di una serie di grotte da esplorare, cascate e altro ancora. Infine Ile du Trésor che si trova tra le due zone citate prima.

In Adventure Isle esistono anche altre due attrazioni da esplorare, ovvero La Cabane des Robinson e Captain Hooh's Pirate Ship.

Percorso a piedi 1992 - panoramio (3640).jpg
La Cabane des Robinson La Cabane des Robinson è ispirata alla casa su un albero ricavata dalla famiglia Robinson, naufragata, in questa versione del romanzo, proprio su Adventure Isle. L'attrazione consiste nella visita dell'albero (bisogna salire 176 gradini) mentre la famiglia Robinson è fuori per la caccia. L'attrazione offre il panorama di tutto il parco. Percorso a piedi 1992
Le Passage Enchanté d'Aladdin Arrivando da Central Plaza, questa attrazione rappresenta un po' la porta d'ingresso di Adventureland. Ci si trova subito di fronte a una scenografia da mille e una notte. Appena entrati, girando sulla sinistra si trova, invece, la vera entrata dell'attrazione. Essa consiste in un piccolo percorso a piedi, nel quale si rivive la storia del film di animazione della Disney, Aladdin, attraverso vari diorama (8 per la precisione) che si trovano dentro vetrate incastonate nei muri. Percorso a piedi 1993
Pirates' Beach Dopo il successo dell'area giochi per bambini Pocahontas Indian Village, gli Imagineering Disney hanno creato quest'altra area giochi, vicino al Golfo dei Pirati (nel nord di Adventureland). Pirates' Beach (La Plage des Pirates in francese) è composta da una serie di giochi per bambini (scivoli, altalene, ecc.) con tema piratesco. Area giochi per bambini 2000

Ristoranti[modifica | modifica wikitesto]

nome Caratteristiche Tipologia Anno Foto
Captain Jack’s – Le Restaurant des Pirates Situato nella parte Nord di Adventureland, questo ristorante ha la caratteristica (unica al mondo, insieme al gemello ristorante Blue Bayou presente a Disneyland in California) di essere dentro un'attrazione, precisamente dentro l'attrazione Pirates of the Caribbean. Dall'attrazione, infatti, si può vedere il ristorante che si trova all'inizio del suo percorso. È un ristorante a tema piratesco-caraibico, che serve specialità di pesce e frutti di mare. Nel 2017 il nome è stato cambiato da Blue Lagoon a Captain Jack’s – Le Restaurant des Pirates in onore del personaggio reso celebre dai film ispirati dall'attrazione e in vista dei rinnovamenti per il 25º anniversario del parco.[8] Servizio al tavolo con cucina di pesce 1992
Agrabah Cafe Restaurant Situato proprio all'entrata di Adventureland, questo ristorante in stile arabo è stato chiuso per diverso tempo, ma dal Novembre 2007 è stato riaperto. Con la nuova apertura si è migliorato di molto il locale, soprattutto al livello di qualità di piatti proposti. Per il resto è un ristorante che propone diverse specialità mediterranee in un'atmosfera da mille e una notte. Servizio a buffet con cucina internazionale 1992
Colonel Hathi's Pizza Outpost Disperso nella foresta di Adventureland, si trova questo ristorante che propone la tipica cucina italiana che si può trovare all'estero: pizza, pasta al ragu, lasagne. Servizio al banco con cucina italiana 1992
Restaurant Hakuna Matata Nell'atmosfera africana di Adventureland, l'Hakuna Matata Restaurant offre menu con specialità messicane-africane. Servizio al banco con cucina Medio Orientale 2004

Fantasyland[modifica | modifica wikitesto]

Fantasyland[9] è l'area tematica dedicata alle fiabe e al regno della fantasia. Nei piani originari di Walt Disney, il primo parco Disneyland in California doveva essere costruito con un'unica area tematica, Fantasyland, al cui ingresso c'era un bellissimo castello fiabesco. Prima di iniziare a costruire Disneyland in California (nel 1955) però, dopo alcune considerazioni, Walt decise di spostare in avanti questa land (che ora è situata nella parte Nord dei parchi). L'idea originale del castello come entrata è però stata mantenuta. Oltrepassando un ponte si accede al Castello della Bella Addormentata (Le Chàteau de la Belle au Bois Dormant). Prima di accedere all'interno di Fantasyland ci si può fermare ad ammirare il drago (La Tanière du Dragon) che si trova nei sotterranei (precisamente sotto la collina) del Castello. Oltre a questa entrata principale si può accedere a Fantasyland da Nord Ovest (da Adventureland), da Est (Discoveryland) o direttamente da Central Plaza passando di fianco al castello. Si divide in 4 aree:

Fiabesco/Medioevale: Oltrepassato il castello, ci ci si ritrova nella parte più fiabesca dell'area tematica. Subito ai piedi del castello si può notare la scultura della Spada nella Roccia, con una vera spada incastonata estraibile solo in determinate occasioni. Successivamente si può trovare l'attrazione Le Carrousel de Lancelot e intorno ad essa numerosi negozi a tema, le due attrazioni dedicate a Biancaneve e Pinocchio e infine il ristorante (Auberge de Cendrillon) dedicato a Cenerentola.

Fiabesco/Avventuriero: Andando verso Nord Ovest, l'architettura passa dallo stile medievale/fiabesco (che richiama il castello, Lancillotto e le fiabe in genere) allo stile fiabesco/avventuriero che si ricollega alla vicina Adventureland. In questo luogo di transizione al confine Ovest di Fantasyland è stata collocata l'attrazione Peter Pan's Flight che è un collegamento diretto alla vicina baia dei Pirati di Adventureland. Da segnalare, inoltre, un passaggio ad Adventureland anche attraverso il ristorante Au Chalet de la Marionnette; questo è il ristorante che da una parte è ispirato alla fiaba di Pinocchio, ma piano piano, al suo interno, il tema si sfuma in quello dell'avventura fino all'uscita su Adventureland.

Fantastico: Procedendo da Nord Ovest a Nord Est, i paesaggi passano dal fiabesco al fantastico, le forme si fanno sempre più semplici ed essenziali. Oltrepassata la giostra Dumbo the Flying Elephant e la stazione Fantasyland Station del Disneyland Railroad si trova una piccola area dedicata ad Alice nel Paese delle Meraviglie che comprende le attrazioni di Mad Hatter's Tea Cups e il labirinto Alice's Curious Labyrinth. Poi procedendo ancora verso Ovest e passando sotto il ponte della ferrovia del Disneyland Railroad si trovano le due attrazioni: Casey Jr. - Le Petit Train Du Cirque e Le Pays des Contes de Fées.

Fantastico/Astratto: Tornando indietro e procedendo verso Sud, infine, si nota la maestosa entrata di it's a small world e davanti ad essa il ristorante Pizzeria Bella Notte.

Attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Attrazione Caratteristiche Modello/Casa Costruttrice Anno Foto
Le Chàteau de la Belle au Bois Dormant Le Chàteau de la Belle au Bois Dormant (Sleeping Beauty Castle in inglese) è il castello della Principessa Aurora e del Principe Filippo, protagonisti del Film Disney La Bella Addormentata nel Bosco. L'attrazione, situata esattamente al centro del parco, consiste nella visita del castello, sia del piano terra, sia del piano superiore (che nelle cartine è segnato come un'attrazione a parte dal nome Le Galerie de la Belle au Bois Dormant). Venendo da Central Plaza, oltrepassato il ponticello, si varca l'entrata principale del castello. Sulla destra è presente un negozio nel quale è sempre Natale, mentre sulla sinistra c'è un negozio che vende oggetti da collezione. Sulla destra dopo il negozio natalizio c'è un percorso che porta al giardino del castello, mentre proseguendo a sinistra dopo il negozio di oggetti preziosi, si trova una scalinata che conduce alle segrete del castello, dove si trova il drago del film (La Tanière du Dragon). Dalla sala centrale del castello, si può accedere invece al piano superiore che ha una forma circolare e in cui passeggiando si può rivivere la storia del film Disney attraverso delle vetrate. Se si vuole si può anche uscire dal balcone che si affaccia su Fantasyland. Usciti dal castello, infine, ci si ritrova dentro Fantasyland. Percorso a piedi 1992
La Tanière du Dragon Nella caverna sotto al castello è incatenato quello che, al momento dell'apertura del parco, era il più grande animatronic mai costruito per un parco Disney: il drago di 27 metri che dorme, respira, brontola nella penombra della grotta e che ogni tanto si sveglia aprendo gli occhi arancioni, guardandosi intorno ed emettendo fumo dalla bocca. Percorso a piedi 1992
It's a Small World Nella parte Ovest di Fantasyland c'è It's a Small World (È un Mondo Piccolo). Già dall'esterno dell'attrazione si comincia a sentire il ticchettio dell'orologio posto al centro dell'enorme scenografia esterna dell'attrazione. Successivamente, a bordo di piccole barche, si inizia a percorrere un fiumiciattolo che ci porta a scoprire tutti i paesi del mondo descritti da scenografie cartoonesche e da bambole in movimento (animatronics) accompagnate dalla famosa canzone. Il viaggio, che dura circa 12-15 minuti, si conclude con l'America, precisamente con l'ingresso dentro il fantastico mondo di Hollywood. Usciti dall'attrazione, in passato, si passava attraverso una stanza a spirale, nella quale erano presenti alcuni giochi adatti ai più piccoli. Ora questa stanza è stata convertita in un'altra attrazione: "Princess Pavilion", in cui i visitatori possono incontrare le principesse. Dark Ride acquatica 1992
Peter Pan's Flight Nella parte a Nord Ovest di Fantasyland, precisamente al confine di essa, proprio vicino alla zona piratesca di Adventureland, troviamo l'attrazione dedicata a Peter Pan (a metà tra storia pirata e fiaba). Essa è una delle tre Dark Ride di Fantasyland ispirate a dei classici Disney . A bordo di piccole navi si esce dalla stanza di Wendy per attraversare Londra, passare la Seconda Stella a Destra e poi dritti fino all'Isola che Non C'è. Qui si possono rivivere le avventure della versione Disney del celebre romanzo Pete Pan, dal rapimento di Giglio Tigrato fino allo scontro finale contro Capitan Uncino. Dark Ride 1992
Blanche-Neige et les Sept Nains Blanche-Neige et les Sept Nains (Biancaneve e i Sette Nani - Snow White and Seven Dwarfs) si trova sulla sinistra, subito dopo aver oltrepassato il Castello della Bella Addormentata nel Bosco. Ispirata all'omonimo film Disney, questa attrazione è una delle tre Dark Ride di Fantasyland. Il percorso dell'attrazione inizia con uno scenario relativamente tranquillo che mostra l'incontro di Biancaneve con i Sette Nani. Si salta quindi tutta la parte introduttiva del film, nella quale Biancaneve viene allontanata dal castello della regina e si rifugia nel bosco. Dopo questa scena si entra nella miniera dove lavorano i nani. L'atmosfera si fa sempre più cupa e ci si ritrova nelle prigioni, dove la regina si trasforma nella celebre vecchietta. Da questo punto in poi c'è tutta la corsa attraverso il bosco fino alla conclusione, con il Principe Azzurro e tutti gli amici di Biancaneve. Dark Ride 1992
Les Voyages de Pinocchio L'ultima delle tre dark ride di Fantasyland, questa è dedicata alla versione Disney del classico di Collodi, Pinocchio. Sopra a dei carrellini si possono rivivere le scene più famose del film Disney dalla costruzione di Pinocchio da parte di Geppetto all'incontro col Grillo Parlante e col Gatto e la Volpe, fino all'arrivo della Fata Turchina che, grazie a un classico effetto speciale, il Pepper's Ghost, apparirà e scomparirà davanti agli occhi degli spettatori. Dark Ride 1992
Le Carrousel de Lancelot Oltrepassato il Castello della Bella Addormentata, ci troviamo di fronte al paesaggio di Fantasyland, dove al centro di esso spicca l'attrazione Le Carrousel de Lancelot. Si tratta di una enorme versione della famosa Giostra dei Cavalli, presente in molti parchi. Saliti su uno dei cavalli l'attrazione ci farà ruotare attorno al suo centro mentre il cavallo di muoverà verticalmente. Giostra cavalli 1992
Alice's Curious Labyrinth Alice's Curious Labyrinth è un classico labirinto, tematizzato sullo stile del Labirinto di Alice nel famoso film Disney Alice nel paese delle meraviglie del 1951. Situato nella parte Nord di Fantasyland (proprio nella piccola zona dedicata ad Alice) si compone di due parti: nella prima c'è un labirinto di siepi, nel quale si possono incontrare numerosi personaggi del Film (come lo Stregatto), e nella seconda parte c'è il giardino e il castello della Regina di Cuori. Finita la prima parte si può anche scegliere di abbandonare l'attrazione o proseguire verso il castello. Questo è costruito in prospettiva forzata (come tutta Disneyland) e in cima c'è un'ottima visuale che offre una visione (una volta saliti tutti i suoi 86 gradini) su tutta Fantasyland. L'attrazione è piena di animatronics e piccoli effetti speciali. Labirinto 1992
Mad Hatter's Tea Cups L'attrazione è una tematizzata Giostra delle Tazze, famosa e quasi onnipresente attrazione dei parchi divertimento. A bordo delle tazze colorate si ruota sia attorno all'asse centrale della giostra, sia attorno a un asse posto al centro di 3 tazze e, infine, anche attorno all'asse della tazza a nostro piacimento: al centro di ogni tazza c'è un disco che si può ruotare con più o meno forza in funzione della velocità di rotazione che si vuole raggiungere. Giostra meccanica 1992 Disneyland Paris - panoramio (26).jpg
Dumbo the Flying Elephant È una classica Giostra Meccanica ispirata all'elefantino più famoso del mondo. Si sale a bordo di un elefante attaccato a una struttura centrale in grado di ruotare. Durante i giri dell'attrazione, gli elefanti si alzano e si abbassano continuamente. Giostra meccanica 1992
Fantasyland Station Disneyland Railroad Da questa stazione si entra Fantasyland e salendo da questa attrazione si può proseguire verse le altre stazioni. È circondata da alberi in fiore di stagione. L'edificio della stazione mescola diversi stili di costruzione britannica, dai Tudor alle esuberanti stazioni di architettura inglese dell'epoca d'oro delle ferrovie. Ferrovia

Lamb Severn

1992
Le Pays des Contes de Fées Costruita due anni dopo l'apertura del Parco Disneyland, questa attrazione insieme alla vicina Casey Jr. - Le Petit Train du Cirque, si può considerare come la prima vera espansione del parco oltre i suoi classici confini (creati dalla ferrovia del Disneyland Railroad). Giunti nella parte Nord Est di Fantasyland, si può incanalare un piccolo corridoio che passa sotto la ferrovia dove si giunge in una piccola piazzetta dove si può fare questa attrazione e Casey Jr.. Oltrepassata la fila, si sale a bordo di barche per una piccola crociera nella quale si possono vedere numerose miniature tratte dalle più classiche fiabe Disney. Dark Ride acquatica 1994 Disneyland Paris - panoramio (20).jpg
Casey Jr. Le Petit Train du Cirque Casey Jr. - Le Petit Train du Cirque si trova nella parte Nord Est di Fantasyland, in una zona quasi nascosta, dietro la ferrovia del Disneyland Railroad. Questa attrazione è l'unica, insieme a Le Pays des Contes de Fées, ad essere stata costruita fuori dal quel perimetro virtuale creato proprio dalla ferrovia. Per accedervi, quindi, si passa sotto il ponticello del Disneyland Railroad e si arriva a una piccola piazza dove ci si può incanalare o verso la fila dell'attrazione del Casey Jr. o verso quella di Le Pays des Contes de Fées. L'attrazione è un Junior Roller Coaster, ovvero un piccolo Roller Coaster adatto soprattutto ai bambini. Il tema a cui si ispira è quello del viaggio iniziale del treno del circo, nel film d'animazione Dumbo. Il percorso si snoda tra colline e pianure, attraverso castelli e paesaggi tutti miniaturizzati, che danno l'idea di fare un lungo viaggio attraverso paesi diversi. In alcuni punti il tracciato si intreccia con quello di Le Pays des Contes de Fées. Junior Roller Coaster

Vekoma/Walt Disney Imagineering

1994 Train ride in Disneyland Paris - panoramio.jpg

Ristoranti[modifica | modifica wikitesto]

nome Caratteristiche Tipologia Anno Foto
Auberge de Cendrillon È il ristorante più prestigioso di Fantasyland. Si tratta di un locale dove tutto è ispirato a Cenerentola, dalle scenografie ai piatti. Situato praticamente dietro al Castello della Bella Addormentata, la specialità di questo ristorante è la cucina francese, dispone del servizio al tavolo. Un valore aggiunto è rappresentato dal fatto che, tra i tavoli, precedute dalle topine del film Cenerentola, Suzy e Perla, fanno la loro comparsa alcune tra le principesse Disney con i rispettivi principi, che girano per il ristorante, fermandosi di tavolo in tavolo per un autografo o per una foto. Servizio al tavolo con cucina francese 1992
Pizzeria Bella Notte Situato nella parte a Est di Fantasyland, Pizzeria Bella Notte è un ristorante-pizzeria ispirato al Film Disney "Lilli e il Vagabondo". In un'atmosfera italiana, propone i tipici piatti italiani conosciuti all'estero. Servizio al banco con cucina italiana 1992
Au Chalet de la Marionnette Pur essendo un ristorante di Fantasyland, Au Chalet de la Marionnette ha la caratteristica di essere accessibile anche dalla vicina Adventureland. Esso si trova quindi a cavallo tra le due aree tematiche. Il ristorante ha un servizio al banco. Si farà una fila e si ordinerà il piatto o i piatti che si intendono mangiare. Dispone di tavoli all'interno e all'esterno dell'edificio. Servizio al banco con cucina americana e bavarese 1992
Toad Hall Restaurant Un ristorante che ricorda le fiabe britanniche, all'interno di Fantasyland. Si potranno gustare i tradizionali fish 'n' chips inglesi. Le scenografie ricordano antichi e fiabeschi manieri inglesi. Servizio al banco con cucina britannica 1992

Discoveryland[modifica | modifica wikitesto]

L'area tematica Discoveryland[10] ha uno stile "steampunk" ed è dedicata al futuro che sarà ed è l'unica al mondo con questo nome, a differenza che negli altri parchi Disney a modello Magic Kingdom (come questo) dove è chiamata Tomorrowland . Come lo stesso Walt Disney pensava, il concetto di futuro è la cosa che più velocemente invecchia, per questo motivo per Disneyland Paris si è pensato di convertire quest'area tematica in una che vedesse il futuro dagli occhi dei grandi sognatori del passato come Jules Verne, Leonardo da Vinci o anche dai contemporanei come George Lucas (creatore di Star Wars). Quindi possiamo considerare Discoveryland come il futuro immaginato dai grandi sognatori della storia nelle sue molteplici sfaccettature. Discoveryland occupa la parte Est del Disneyland Park. Si può accedere ad essa o da Central Plaza oppure da un passaggio (non sempre aperto) che la collega a Fantasyland. Si divide in 5 aree:

Futuro tecnologico: Entrando da Central Plaza si nota subito un contrasto di colori e stili. Sullo sfondo abbiamo lo stile futuristico romantico, ispirato ai sognatori del passato come Verne o Da Vinci, mentre sulla nostra sinistra si nota l'attrazione Buzz Lightyear Laser Blast che definisce invece un futuro molto più verde e sgargiante. Si può considerare questa piccola zona vicino all'attrazione di Buzz (dove c'è anche il negozio Constellation) un piccolo spazio dedicato al futuro colorato e ultra tecnologico.

Futuro immaginato dai grandi pensatori del passato: Superata la zona precedente, ci si trova di fronte alle attrazioni Orbitron, Hyperspace Mountain, Les Mystéeres du Nautilus e al teatro Videopolis. I colori si fanno più spenti, più romantici. Le tonalità vanno dal rame, all'oro, al grigio passando per il bordeaux o il blu scuro. È il tema principale di Discoveryland, o meglio di quella che doveva essere la Discoveryland immaginata durante i progetti per Disneyland Paris, che si sta trasformando con il tempo. Si possono ritrovare forti richiami a grandi pensatori europei in ogni particolare delle attrazioni. In questa area si vede anche un'ulteriore chiave di lettura di Discoveryland, intesa come terra delle esplorazioni. Esplorazioni del mondo marino (con il Nautilus), dei cieli (con il dirigibile Hypérion visto nel film Disney del 1974 L'isola sul tetto del mondo) e dello spazio (con le Space Mountain).

Futuro immaginato negli anni '50: Autopia crea quest'ulteriore zona di Discoveryland che si ispira al futuro immaginato nel boom degli anni '50 ricco di futuristiche automobili e luci al neon.

Futuro immaginato negli anni '70/'80: Al confine con la stradina che porta a Fantasyland, si trova questa piccola zona dedicata a un futuro molto in voga nei film anni '70 o '80 come Star Wars. In quest'area si trova l'attrazione Star Tours, qualche negozio e la stazione Discoveryland Station del Disneyland Railroad.

Futuro immaginato negli anni '90: Un piccolo spazio nella parte più ad est di Discoveryland che risulta il meno tematicamente definito, si può associare all'idea di futuro degli anni '90, qui era infatti presente il ristorante Pizza Planet ispirato a quello visto nel film Toy Story del 1995.

Attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Attrazione Caratteristiche Modello/Casa Costruttrice Anno Foto
Star Tours: l’Aventure Continue Star Tours: l’Aventure Continue è l'attrazione ispirata alla serie di film di Guerre Stellari (nota ormai anche in Italia col suo nome originale Star Wars). La tipologia di questa attrazione è quella dei classici simulatori. Star Tours si può considerare come uno dei migliori simulatori al mondo, sia per la qualità delle scenografie dell'attrazione, sia per il livello di coinvolgimento che regala l'attrazione. All'esterno dell'attrazione si può notare un X-wing, uno dei veicoli interstellari che si possono ammirare nei sei film di Star Wars. Una volta entrati si percorre una fila supertematizzata, nella quale sono presenti vari animatronics che rappresentano alcuni personaggi della saga, tra cui R2-D2, C-3PO, l'Ammiraglio Ackbar e diversi droidi. Arrivati alla sala d'imbarco si assiste ad un breve filmato che illustra il comportamento da sostenere una volta a bordo dell'astronave (che sarà il simulatore). Saliti sull'astronave e indossati gli occhiali 3D, viene proiettato un filmato sincronizzato con i movimenti di tutto il simulatore, in cui si oltrepassano sciami di asteroidi, si combatte contro le astronavi dell'Impero e si esplorano i vari pianeti della galassia creata da Lucas. Al termine dell'attrazione si passa per Star Traders, un negozio dedicato a Star Wars che in precedenza era una sala giochi. Simulatore 2017 Discoveryland - panoramio.jpg
Orbitron Machines Volantes Appena entrati (da Central Plaza) in Discoveryland, Orbitron è la prima attrazione che si incontra ed è quella che subito identifica l'area tematica che si sta attraversando. Si tratta di una Giostra Meccanica simile a quella di Dumbo the Flying Elephant nella quale, a bordo di navicelle spaziali, si ruota attorno ad un asse centrale, salendo e scendendo di quota. Giostra meccanica 1992
Les Mystères du Nautilus Tra i numerosi percorsi a piedi presenti nel parco, in questo si può visitare il sottomarino Nautilus descritto nel famoso libro di Giulio Verne: Ventimila leghe sotto i mari. In particolare il sottomarino è una fedele ricostruzione di quello visto nel film Disney del 1954, 20.000 leghe sotto i mari con Kirk Douglas e James Mason. Entrati al suo interno, si potranno ammirare le scenografie interne e alla fine, da un grande oblò, il gigantesco calamaro gigante descritto nel romanzo e nell'omonimo film. Percorso a piedi 1992
Autopia Questa grandissima (per dimensioni) attrazione occupa tutta la parte Sud dell'area tematica Discoveryland. In essa, a bordo di futuristiche (secondo l'idea del futuro negli anni '50) macchine, si percorrere un circuito munito di guida. Le macchine, infatti, si possono guidare ma non possono mai uscire da un certo range di curvatura, imposto proprio dalla guida sotto le macchine. Al termine del circuito si dovrà fare un po' di fila per tornare alla stazione d'imbarco/sbarco. L'attrazione è una delle classiche presenti in tutti i parchi Disneyland del mondo, sotto diversi nomi, essendo stata inaugurata nel Disneyland originale già nel 1955. Circuito di pilotaggio 1992 Discoveryland - Autopia - panoramio.jpg
Discoveryland Station Disneyland Railroad La stazione Discoveryland Station è l'unica tappa del Disneyland Railroad che è stata aggiunta dopo l'apertura del parco. L'apertura della stazione, nel luglio 1993, coincise con l'arrivo del quarto treno della ferrovia, Eureka , e con l'apertura di L'Astroport service Interstellaires. Questa è l'ultima stazione prima di ritornare alla Main Street Station. Ferrovia

Lamb Severn

1993
Star Wars Hyperspace Mountain Al centro di Discoveryland troneggia un'imponente struttura al cui interno si trova Space Mountain – De La terre à la lune che venne aperta al pubblico nel 1995. La versione di allora era ispirata a un classico della letteratura: Dalla Terra Alla Luna di Giulio Verne. L'attrazione ricreava il momento del lancio del missile per mezzo di un potentissimo cannone (il Columbiad), così come era stato immaginato da Verne. Dopo il lancio ci si ritrovava immersi nel buio più totale con solo qualche asteroide illuminato, mentre si correva a forte velocità nel percorso della montagna russa comprendente 3 inversioni. Dopo qualche secondo nello spazio si arrivava vicino alla luna. Il treno infatti rallentava e si poteva ammirare il magico sorriso della luna . Successivamente il treno subiva un'altra accelerazione e si ritornava alla base passando in mezzo ad altri asteroidi e frenando grazie al Electro de Velocitor. Il tutto era accompagnato da una musica on-ride che ne enfatizzava tutti i momenti.

Nel 2005, in occasione dei 10 anni dell'attrazione, gli Imagineering Disney hanno pensato di fargli un completo rehab. Pur non cambiando il tracciato interno, si è riusciti a ritematizzare tutto il viaggio spaziale. Nasce così Space Mountain: Mission 2. Le differenze con la precedente versione erano notevoli a cominciare dalla quantità di oggetti che si vedono durante la corsa. Venne cambiata anche la musica e i treni erano più moderni e con 5 altoparlanti a bordo: due alla testa, due dietro il corpo e uno sotto il sedile. Questa volta al momento del lancio ci si posizionava più indietro rispetto a prima e dopo il conto alla rovescia (che prima non era presente) si partiva a velocità ancora maggiore. Oltre alla grande quantità di stelle e nebulose aggiunte si deve segnalare la presenza di una grande cometa.

Un rehab durato da gennaio a maggio 2017 ha completamente ritematizzato l'attrazione: per il 25º anniversario del parco è così nata Star Wars Hyperspace Mountain, con trama e ambientazione ispirata all'universo di Star Wars.

Launched indoor roller coaster

Vekoma / Walt Disney Imagineering

Prima Versione 1995, seconda versione 2005, terza versione 2017 Discoveryland - Space Mountain - panoramio.jpg
Buzz Lightyear Laser Blast Una delle prime attrazioni che si incontrano a Discoveryland arrivando da Central Plaza. Si tratta di una Dark Ride Interattiva, nella quale con speciali pistole laser si devono colpire i numerosi bersagli sparsi nel percorso, al fine di aiutare Buzz Lightyear a sconfiggere il suo acerrimo nemico, Zurg. In base al bersaglio colpito, si attiveranno i vari animatronics e si scopriranno nuovi punti da colpire e infine si potrà confrontare il proprio punteggio con quello del proprio comprimario. Dark Ride Interattiva 2006
Discoveryland Theater In questo speciale teatro attrezzato per la tecnologia 4D in passato si sono alternate varie attrazioni: alla sua apertura nel 1992 si poteva assistere al cortometraggio in 4D, Captain EO, prodotto da George Lucas, diretto da Francis Ford Coppola e con protagonista Michael Jackson. Il cortometraggio venne tolto nel 1998 per lasciare spazio alla nuova attrazione Honey, I Shrunk the Audience che venne tolta nel 2010 per lasciare spazio di nuovo a Captain EO in seguito alla morte di Michael Jackson. Negli ultimi anni il teatro viene usato spesso per speciali proiezioni e per il 25º anniversario è stato ripensato a tema Star Wars con un filmato intitolato Star Wars: Path of the Jedi, filmato che ripercorre la saga di Star Wars. Cinema 4D 1992 Captain EO Disneyland Paris, Discoveryland Theater.jpg

Ristoranti[modifica | modifica wikitesto]

nome Caratteristiche Tipologia Anno Foto
Café Hyperion Arrivati a Discoveryland, una delle cose che salta più all'occhio è il maestoso dirigibile Hyperion reso famoso da Giulio Verne. Proprio sotto ad esso si trova l'entrata del ristorante Café Hyperion. Il ristorante ha la caratteristica di avere i tavolini posti in una posizione che consente la visione del teatro Videopolis e quindi si ha la possibilità di vedere uno degli spettacoli proposti, comodamente seduti al proprio tavolino. Servizio al banco con cucina americana 1992
Buzz Lightyear's Pizza Planet Restaurant Buzz Lightyear's Pizza Planet Restaurant si trova nella parte Est di Discoveryland. Si tratta di un ristorante, o meglio di una pizzeria, ispirata alla catena di pizzerie viste nella saga di film Pixar, Toy Story. A causa delle Space Mountain che ne oscurano la vista, questo ristorante è però spesso chiuso e di recente pare abbia chiuso definitivamente fino a data da destinarsi.[11] Servizio a buffet con cucina americana 1997

Creazioni delle attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

La progettazione e la costruzione di una nuova attrazione viene curata dagli Imagineer e avviene attraverso varie fasi:

  1. Prima idea. Può giungere dopo una riunione di brainstorming (nella cui si espongono tutte le nuove idee con la massima libertà), oppure da uno spunto di vita quotidiana
  2. Bozzetti. Definita l'idea si iniziano a fare dei bozzetti, (al computer), che mostrino cosa apparirebbe al visitatore.
  3. Storyboard Viene poi creata una storyboard, cioè una sceneggiatura. Ogni scena viene rappresentata su un disegno appeso al muro, che permette di spostare gli scenari, introdurre personaggi ed effetti Speciali
  4. Miniatura. A questo punto si parte con la creazione di modellini di Cartone e Polistirolo, per studiare la collocazione degli elementi.
  5. Soggetto. Contemporaneamente alla miniatura viene scritto il soggetto.
  6. Rendering. Al computer viene eseguito il rendering, ossia la visualizzazione tridimensionale di tutta la nuova attrazione.
  7. Diorama. Il passo successivo è la creazione di un diorama, cioè un modello in scala ridotta, costruito con gli stessi materiali con cui verrà realizzata l'attrazione. Questa fase è utile per vedere con gli occhi del visitatore l'intera attrazione: in ogni diorama, infatti, viene mossa una microtelecamera, che mostra quali effetti avranno i vari dettagli.
  8. Progetto esecutivo. Si realizzano gli elaborati di progetto completi di tutti i dettagli costruttivi.
  9. Cantiere. Dopo avere eseguito con successo le fasi precedenti, si passa alla costruzione, e quindi si avviano i cantieri.
  10. Collaudi tecnici. Dopo aver costruito l'attrazione per intera, iniziano i test tecnici, che riguardano la funzionalità e la sicurezza dell'attrazione stessa, possono durare anche alcuni mesi.

Struttura di un'attrazione[modifica | modifica wikitesto]

Un'attrazione Disney in genere si compone di 6 aree:

  1. Area Attesa, dove il visitatore viene già coinvolto nell'atmosfera dell'attrazione, con musiche, proiezioni, arredi.
  2. Area FastPass, il sistema che permette di saltare la coda dell'attesa, fu creato per risolvere i problemi delle code nelle attrazioni principali del resort, in pratica il visitatore inserisce il proprio biglietto di ingresso nella macchina, questa gli restituisce un biglietto di prenotazione che gli dice di tornare a una certa ora (in media 30 minuti), tornati si va in un'entrata riservata FastPass. Il servizio FastPass è gratuito.
  3. Area Imbarco, chiamato anche Loading Area, ci si imbarca in carrellini o simili, per entrare nel vivo dell'attrazione.
  4. Area Cabina di Regia, praticamente il cervello dell'attrazione, il punto dove confluiscono i segnali dei sensori, e delle telecamere presenti lungo il percorso.
  5. Area Interno, dove i visitatori vivono l'attrazione, e le varie scene che le riguardano.
  6. Area Unloading la zona dove vengono sbarcati i visitatori, praticamente si torna alla Realtà.

Imagineer[modifica | modifica wikitesto]

Letteralmente sono gli 'Ingegneri dell'Immaginazione'. Questo termine molto disneyano, è composto dalle parole IMAGInation e engiNEER (Immaginazione e Ingegnere).

Come detto precedentemente, gli Imagineer sono le persone che creano le attrazioni dei parchi disney in tutto il mondo, il primo dipartimento è stato fondato da Walt Disney nel 1952 per progettare il primo parco in assoluto, quello vicino a Los Angeles in California. Essi riuniscono in sé moltissime competenze: dall'Architettura, alla Regia, dal Design alla Grafica, fino agli Effetti Speciali, oltre che Manipolazioni dell'Immagine, e Ingegneria del Suono.

Tra gli imagineer c'è poi la Cellula del Blue Sky Studio, un team che, insieme al settore ricerca e sviluppo, sviluppa le idee e le tecnologie che il pubblico vedrà dopo una decina di anni.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il parco francese conta ben due storie ad esso dedicate dal maestro italiano Romano Scarpa: Avventura a Euro Disney, su testi di Jacques Lelièvre, pubblicato su uno speciale omonimo, e I paperi di Paperopoli alla conquista del mitico ticket, serializzata a puntate su Topolino. In entrambe le storie avviene un interessante recupero di Cuordipietra Famedoro, storico rivale di Paperon de' Paperoni.
  • Le automobili dell'attrazione Autopia percorrono circa 2.000 km al giorno.
  • Il Maniero di Phantom Manor è infestato da 999 fantasmi.
  • Per dipingere di rosa il Castello della Bella Addormentata, sono stati necessari 14 strati di pittura. A Natale il castello è stato illuminato da 4 milioni di lampadine.
  • L'Attrazione Pirates of Caribbean ha ispirato il film Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna, e non viceversa.
  • In 15 anni, nel parco Disney, si sono svolte 7.500 parate su un percorso di 700 Metri ciascuna.
  • La Facciata dell'edificio Main Street Transportation riproduce la casa in cui ha vissuto Walt Disney, al 2º Piano c'è una luce sempre accesa come se Disney fosse al lavoro nel suo studio.
  • Su un ponte dietro il castello c'è lo stemma della famiglia Disney
  • Nella zona del resort ci sono 54 boutique Disney che vendono 27,2 milioni di articoli l'anno.
  • Nell'area di Disneyland Paris sono presenti 450 specie diverse di piante, divise tra 35.000 alberi, 136.000 cespugli e 40.000 piante acquatiche.
  • Per i costumi c'è il più grande guardaroba d'Europa: la fila degli abiti appesi è lunga 1.600 m.
  • Come in tutti gli altri parchi Disney, la facciata del Castello è rivolta verso Sud, in modo che il sole non dia problemi ai visitatori che la vogliono fotografare, in qualsiasi momento della giornata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Disney Portale Disney: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Disney