Marne-la-Vallée

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marne-la-Vallèe
Città nuova
Marne-la-Vallèe – Veduta
Localizzazione
Stato Francia Francia
Regione France moderne.svg Île-de-France
Dipartimento
Arrondissement
Cantone
Territorio
Coordinate 48°51′33″N 2°35′55″E / 48.859167°N 2.598611°E48.859167; 2.598611 (Marne-la-Vallèe)Coordinate: 48°51′33″N 2°35′55″E / 48.859167°N 2.598611°E48.859167; 2.598611 (Marne-la-Vallèe)
Superficie 171,24 km²
Abitanti 295 128 (2011)
Densità 1 723,48 ab./km²
Altre informazioni
Lingue Francese
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti Marnovalliens
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Marne-la-Vallèe
Marne-la-Vallèe
Marne-la-Vallèe – Mappa
Comuni in cui è composta Marne-la-Vallèe
Sito istituzionale

Marne-la-Vallée è una città nuova in Francia, situata ad est di Parigi, nella regione dell'Île-de-France, sorta a partire dagli anni 1960. Composta di molti settori, nel 2011 risultava abitata da 295.128 abitanti su 15 215 ettari, con una densità di 1 723,48 ab./km².

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Marne-la-Vallée è stata creata su un'area che copre 26 comuni, nei dipartimenti di Seine-et-Marne, di Senna-Saint-Denis e di Val-de-Marne.

Per il suo sviluppo e la sua gestione, curati dell'ente pubblico Epamarne (établissements publics d'aménagement de Marne-la-Vallée), l'area è stata suddivisa in quattro settori:

  1. Porte de Paris: comprendente un comune di Senna-Saint-Denis: Noisy-le-Grand, e due comuni di Val-de-Marne: Bry-sur-Marne e Villiers-sur-Marne.
  2. Val Maubuée: sei comuni di Seine-et-Marne: Champs-sur-Marne, Croissy-Beaubourg, Émerainville, Lognes, Noisiel e Torcy.
  3. Val de Bussy: dodici comuni di Seine-et-Marne: Bussy-Saint-Georges, Bussy-Saint-Martin, Chanteloup-en-Brie, Collégien, Conches-sur-Gondoire, Ferrières-en-Brie, Gouvernes, Guermantes, Jossigny, Lagny-sur-Marne, Montévrain e Saint-Thibault-des-Vignes.
  4. Val d'Europe: cinque comuni di Seine-et-Marne: Bailly-Romainvilliers, Chessy, Coupvray, Magny-le-Hongre e Serris.

Due settori sono organizzati in Sindacati di Nuova Agglomerazione (SAN):

  • il SAN di Val Maubuée,
  • il SAN di Val d'Europe, che precedentemente era chiamato Portes de la Brie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1965: lo schema principale del grande piano regolatore regionale prevede la creazione di cinque città nuove intorno a Parigi. Ad est si identifica il sito dove sorgerà Marne-la-Vallée.
  • 17 agosto 1972: creazione dell'ente pubblico per lo sviluppo e la gestione di Marne-la-Vallée (EPAMARNE)
  • 1983: la legge Rocard modifica lo statuto delle città nuove
  • 1984: creazione dei sindacati per le nuove agglomerazioni, Val Maubuée e Portes de la Brie (diventato poi Val d'Europe)
  • 24 marzo 1987: creazione di un ente a gestione pubblica per lo sviluppo del settore 4 (EPAFRANCE), avente direzione e personale in comune con EPAMARNE
  • 12 aprile 1992: apertura dell'Euro Disney Resort, rinominato in seguito Disneyland Paris.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

L'insieme dei settori ha conosciuto una crescita demografica molto sostenuta negli ultimi trent'anni, come si evidenzia nella tabella qui sotto:

Settore 1968 1975 1982 1990 1999 2003 2009
Porte de Paris 52 901 61 225 74 775 90 598 99 849 N/D 106 975
Val Maubuée (SAN) 10 270 15 414 47 179 78 952 85 128 86 840 87 048
Val de Bussy 21 353 23 938 27 431 36 043 49 746 N/D 70 859
di cui Bussy-Saint-Georges 462 441 456 1 545 9 194 13 997 N/D
Val d'Europe (SAN) 1 829 2 543 3 264 5 242 11 884 16 338 26 250
TOTALE 86 353 103 120 152 649 210 835 246 607 N/D 291 132

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

  • La città nuova è attraversata da ovest ad est dalle linea A e linea E della RER parigina.
  • L'autostrada A4 (Parigi-Strasburgo) attraversa anch'essa la zona da ovest ad est.
  • Disneyland Resort Paris è provvisto di una stazione del TGV, quella di Chessy.
  • L'aerodromo di Lognes.

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità BNF: (FRcb119401437 (data)