Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bazar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Bazaar.
Bazar in Bangladesh

Un bazar (persiano: بازار‎‎) è un'area permanentemente vocata al commercio ed è costituita da un insieme abbastanza vario di vie e larghi in cui s'affacciano negozi di beni commerciali di varia natura e di servizi ad essi per lo più dedicate.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un bazar turco fotografato da Paolo Monti. Fondo Paolo Monti, BEIC

La parola persiana bāzār ha un'etimologia che risale al periodo del medio-persiano sasanide in cui il sostantivo originario era bahā-chār (persiano: بها چار‎‎), che significava "il posto dei prezzi".[1] Malgrado si sappia che la parola originaria è persiana, il suo uso si è diffuso ovunque e oggi è accettato nelle varie lingue del mondo[2]

Di fatto è esattamente equivalente al termine arabo suq.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bazaar, su dictionary.reference.com. URL consultato il 19 febbraio 2007.
  2. ^ (EN) BAZAAR s. H. &c. From P. bāzār, a permanent market or street of shops[collegamento interrotto], University of Chicago. URL consultato il 19 luglio 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Bazar, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
Architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura