Parco tematico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il parco tematico (o parco a tema) è un luogo di divertimento destinato alle famiglie.

Storicamente i parchi tematici contemporanei derivano dalla tradizioni delle fiere e dei circhi viaggianti che in tutt'Europa videro il loro massimo splendore alla fine del XIX secolo.

Tematizzazione dei luoghi di divertimento[modifica | modifica wikitesto]

La città si tematizza al passo con cui il tessuto urbano diviene sempre più un luogo di commercio oltre che di vita. L'implementazione delle aree adibite a una determinata funzione, da quella abitativa a quella commerciale a quella di svago, non fa altro che seguire una dinamica tematica, e per questo lo studio di questi universi sociali condensati diviene fondamentale al fine di poter percepire a pieno quello che viene nascosto dietro il sipario della teatralizzazione urbana.

La popolarità dei parchi tematici ha portato un'evoluzione dei parchi di divertimento e dei centri commerciali verso contenuti di tipo tematico: "l'uso di un tema portante, ad esempio il western, crea un'organizzazione dello spazio integrata di un sito per consumatori"[1]. Ristoranti, case da gioco e altri spazi a tema, benché manchino delle attrazioni tipiche di un parco di divertimento, sono eredi della stessa logica di organizzazione dello spazio.

Alcuni parchi[modifica | modifica wikitesto]

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Europa[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ S. A. Lukas, The Themed Space: Locating Culture, Nation, and Self, in The Themed Space: Locating Culture, Nation, and Self, a cura di S. A. Lukas, Lanham, MD, Lexington Books, 2007, p. 296 - ISBN 0739121421

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]