Europa-Park

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Europa-Park
Euromaus.JPG
StatoGermania Germania
LocalitàRust (Germania)
Inaugurazione12 luglio 1975
TemiNazioni Europee
ProprietarioFamiglia Mack
Sito webwww.europapark.de
Parchi di divertimento

Coordinate: 48°16′06″N 7°43′15″E / 48.268333°N 7.720833°E48.268333; 7.720833

Europa-Park è il principale parco divertimenti tedesco ed uno dei maggiori in Europa, secondo per numero di visitatori a Disneyland Paris, situato nella città tedesca di Rust, vicino a Friburgo e Offenburg nel land di Baden-Württemberg. Il resort si estende su una superficie di 710 000 metri quadrati (di cui 335 000 occupati dal solo parco) ed al suo interno si trovano più di 100 attrazioni meccaniche, tematiche e acquatiche, suddivise in 15 grandi aree tematiche riproposte nel contesto delle maggiori nazioni europee, e 2 dedicate specificatamente ai bambini.

Al termine della stagione 2014 il parco ha raggiunto i 5 milioni di ingressi[1], mentre nella stagione 2016 è stato visitato da 5,6 milioni di turisti[2].

Storia e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

l'involucro esterno del roller coaster indoor Eurosat - per anni il simbolo stesso del parco

Creato da Franz Mack, direttore dell'azienda MACK Rides GmbH & Co e dal figlio Roland Mack, il Parco ha aperto i battenti a Rust il 12 luglio del 1975. Originariamente doveva essere costruito in Breisach am Rhein, e doveva essere chiamato Europa Park per il piccolo lago artificiale vicino alla città, l'Europaweiher, ma il sito fu ritenuto inadatto a causa del pericolo di inondazione. In origine era un piccolo parco di 16 ettari, utilizzato dall'azienda come vetrina per esporre le proprie tipologie di attrazioni. Durante il primo anno di apertura, Europa Park accolse 250.000 visitatori e impiegò 50 persone. Di seguito le tappe più importanti della storia del Parco.

Nel 1978 il Parco raggiunse quasi il milione di visitatori e aprì il log flume Tiroler Wildwasserbahn.

Nel 1982 aprì la prima area tematizzata come nazione europea: l'Italia, con la dark ride Geisterschloss.

Nel 1984 venne inaugurata l'Olanda e il powered coaster Alpenexpress "Enzian".

Nel 1985 fu costruito il primo bobsled coaster moderno: Schweizer Bobbahn.

Nel 1987 avvenne il completamento dell'area Olandese con la dark ride Piraten in Batavia.

Nel 1989 fu costruito, insieme al quartiere Francese, il roller coaster indoor che sarebbe divenuto il simbolo di Europa Park: Eurosat.

Nel 1991 il Parco accolse 2 milioni di visitatori e aprì il river rapid Fjord Rafting.

Nel 1992 aprì l'area Scandinava intorno a Fjord Rafting e venne istituito il quartiere Austriaco, che unì tematicamente le attrazioni Tiroler Wildwasserbahn e Alpenexpress.

Nel 1994 venne creata l'area Spagnola e la dark ride Universum der Energie nell'area Francese.

Nel 1995 aprì il primo hotel tematico di Europa Park, l'El Andaluz.

Nel 1997 fu creato un nuovo ingresso con la nuova main street Tedesca e lo spinning coaster Euro-Mir.

Nel 1999 aprì completamente l'area Russa nella zona di Euro-Mir, il wild mouse Matterhorn Blitz si aggiunse all'area Svizzera (inaugurata già nel 1993) e fu inaugurato il secondo hotel tematico di Europa Park, il Castillo Alcazar.

Nel 2000 venne inaugurata l'area Greca con il water coaster Poseidon e il Parco raggiunse i 3 milioni di visitatori annui.

Nel 2002 aprì il roller coaster che, con i suoi 73 metri di altezza, sarebbe stato considerato il più alto d'Europa fino al 2012: Silver Star.

Nel 2004 il terzo hotel tematico, il Colosseo, aprì i battenti al pubblico.

Nel 2005 il supersplash Atlantica va a creare l'area Portoghese.

Nel 2006 furono superati i 4 milioni di visitatori annui e venne costruito il family coaster Pegasus nell'area Greca.

Nel 2007 fu inaugurato il quarto hotel tematico del resort, il Santa Isabel, e la shooting dark ride Abenteuer Atlantis.

Nel 2009 il Parco si espanse con la nuova area Islandese e il launched coaster Blue Fire.

Nel 2012 l'Islanda si espanse ulteriormente con il wooden coaster Wodan.

Nel 2014, grazie alla nuova area del Regno dei Minimei e al powered inverted coaster ARTHUR, Europa Park raggiunge i 5 milioni di visitatori, confermando la sua presenza tra i più importanti parchi europei.

Nel 2015 il Parco festeggia 40 anni con il cinema a 360° Traumzeit Dome ed un nuovo filmato 4D, Das ZeitKarussell, il secondo con le mascotte del Parco come protagonisti.

Nel 2016, l'area del Regno dei Bimbi diventa il 14º quartiere a tema europeo, l'Irlanda. Inoltre, con la realizzazione della Luxemburg Platz, anche lo stato del Lussemburgo è rappresentato nel Parco.

Nel 2017, il Parco ottiene un flying theatre della Brogent denominato Voletarium, che va a sostituire la "Guesthouse Circus Rolando".

Progetti futuri[modifica | modifica wikitesto]

È stato ufficialmente annunciato per la stagione 2018 un progetto di restyling completo dell'attrazione storica Eurosat, denonimato "Eurosat 2.0"[3], che prevederà anche la possibilità di indossare il visore della realtà virtuale durante il giro, come già accade nelle attrazioni Alpenexpress e Pegasus (fino al 2017). Il restauro comprende anche l'adiacente dark ride Universum der Energie, che adatterà il proprio tema all'area Francese con il nuovo nome Madame Freudenreich.

Nell'estate 2015 è stato presentato ufficialmente il progetto di un parco acquatico indoor di nome Rulantica ed un nuovo albergo (entrambi nelle vicinanze di Europa Park), con apertura prevista per il 2019[4].

Aree tematiche[modifica | modifica wikitesto]

Il parco si sviluppa in 18 grandi aree tematiche, la maggior parte realizzate per rappresentare una nazione europea. La prima di questo tipo, l'Italia, fu aperta nel 1982. Nel 1990 fu invece costruita la piccola area Chocoland, priva di riferimenti ad un paese dell'Europa. Nel 2010 l'area fu inglobata nel quartiere Inglese e il suo teatro girevole fu utilizzato per proiettare un filmato sulla storia di Europa-Park, l'Historama. Dal 2016 l'intera struttura (ristorante FoodLoop, museo del Parco e stazione della Monorail) fa parte dell'area Lussemburgo. Attualmente esistono 3 aree tematiche che non seguono il tema principale del parco: La terra dell'avventura (1978), Foresta incantata Grimm (2011) e Il regno dei Minimei (2014).

Visuale aerea del quartiere Greco

Gli stati europei rappresentati a Europa-Park sono i seguenti:

  • Italia (1982)
  • Paesi Bassi (1984)
  • Inghilterra (1988)
  • Francia (1989)
  • Austria (1992)
  • Scandinavia (1992)
  • Svizzera (1993)
  • Spagna (1994)
  • Germania (1996)
  • Russia (1999)
  • Grecia (2000)
  • Portogallo (2005)
  • Islanda (2009)
  • Irlanda – Mondo dei bambini (2016)
  • Lussemburgo (2016)

Attrazioni principali[modifica | modifica wikitesto]

Le 13 montagne russe[modifica | modifica wikitesto]

Le principali attrazioni di Europa-Park sono sicuramente le sue montagne russe, alcune delle quali facilmente riconoscibili nello skyline del parco e per la maggior parte costruite dalla ditta Mack Rides, ad eccezione di Silver Star (Bolliger & Mabillard) e Wodan – Timburcoaster (Great Coasters International). Nel 2014, quando Europa-Park ha inaugurato il suo 12° montagne russe, Arthur, è divenuto il parco europeo con il maggior numero di montagne russe.

Nome originale Altezza max.

(in m)

Velocità max.

(in km/h)

Lunghezza

(in m)

Modello Anno di apertura
Alpenexpress Enzian 6 45 264 Powered Coaster 1984
Schweizer Bobbahn 19 50 487 Bobbahn 1985
Eurosat 25,5 60 900 1989
Euro-Mir 28,3 80 984 Spinning Coaster 1997
Matterhorn Blitz 16 56,3 383 Wilde Maus 1999
Poseidon 23 70 836 Water Coaster 2000
Silver Star 73 127 1620 Hyper Coaster 2002
Atlantica 32 80 390 SuperSplash 2005
Pegasus 15 65 430 YoungSTAR Coaster 2006
blue fire Megacoaster powered by GAZPROM 38 110 1 056 Launch Coaster 2009
Wodan – Timburcoaster 40 100 1 050 Wooden coaster 2012
Arthur 13,5 31 550 Inverted Powered Coaster 2014
Ba-a-a Express 3 20 80 Junior coaster 2016

Le 6 dark rides[modifica | modifica wikitesto]

Questa categoria racchiude i percorsi indoor con elementi scenografici affrontati a bordo di veicoli, tutti di costruzione Mack Rides. Non è presente Arthur in quanto è stato presentato principalmente come una montagna russa.

Nome originale Tipo di trasporto Anno di apertura
Geisterschloss Dark ride (omnimover) 1982
Piccolo Mondo Dark ride (vagoni) 1982
Piraten in Batavia Boat dark ride 1987
Universum der Energie Dark ride (omnimover) 1994
Schlittenfahrt Schneeflöckchen Dark ride (vagoni) 1998
Abenteuer Atlantis Shooting dark ride 2007

Altre attrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attrazioni principali di Europa-Park vi sono anche percorsi panoramici, attrazioni acquatiche e altre tipologie di attrazioni.

Nome originale Modello Casa costruttrice Anno di apertura
Tiroler Wildwasserbahn Log flume Mack Rides 1978
Fjord Rafting Rapid river Intamin 1991
EP-Express Monorotaia Von Roll 1995
Fluch der Kassandra Mad house Mack Rides 2000
Whale Adventures – Northern Lights Splash battle Mack Rides 2010
Volo da Vinci Pedal car ETF Group 2011

Spettacoli e esposizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Parco propone ogni giorno una ventina tra spettacoli di strada, filmati e una parata pomeridiana, per un totale di 6 ore di esibizioni.

Esposizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Stazione spaziale Mir: esposizione storica all'interno di una delle quattro stazioni spaziali Mir del mondo, posta sopra la zona d'attesa di Euro-Mir.
  • Mercedes-Benz Hall: situato nello stesso edificio di Silver Star, è utilizzato dall'industria automobilistica Mercedes-Benz per l'esposizione di nuovi veicoli.
  • Mondo tematico GAZPROM - Avventura energia: su un edificio di 3 piani, l'azienda russa Gazprom ha allestito una mostra sul tema dell'energia a fianco dell'attrazione blue fire Megacoaster powered by GAZPROM.
  • Europa-Park Historama: al piano terra della piramide del quartiere del Lussemburgo, è presente una mostra dedicata alla storia del parco e della stessa Mack Rides, che termina con un filmato multisensoriale all'interno di un teatro girevole. Fino al 2010, la mostra era situata in una sala nel quartiere Italiano.

Ogni anno, inoltre, il parco ospita altre esposizioni di carattere storico o commerciale.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Teatro Girevole: teatro in cui viene attualmente proiettato il filmato dell'Europa-Park Historama.
  • Magic Cinema 4D: all'interno di una sala con 448 posti nel quartiere Francese, vengono proiettati filmati in 4 dimensioni durante l'orario di apertura del Parco, mentre alla sera viene proiettato un film appena uscito in tedesco per gli ospiti degli Hotel del Parco.
  • Biblioteca Grimm: situato all'interno della Foresta incantata dei Grimm, è composto da uno spettacolo interattivo con animatronics ed un filmato ambientato nell'omonima foresta.
  • Traumzeit-Dome: una cupola bianca di diametro 25 metri ospita un filmato a 360 gradi sui principali monumenti d'Europa.
  • Voletarium (2017): un flying theater dell'azienda Brogent Technologies in cui i passeggeri sono disposti su 7 gondole da 10 posti ciascuna di fronte a uno schermo semisferico su cui viene proiettato un volo multisensoriale sui principali monumenti europei.

Teatri[modifica | modifica wikitesto]

  • Teatro a cielo aperto Italiano
  • Carnevale di Venezia
  • Musical per bambini
  • Teatro a cielo aperto Russo
  • Arena
  • Globe Theater
  • Cinema nel bosco delle fiabe
  • Ed's Party Parade – Let's Dance!

Alberghi del parco[modifica | modifica wikitesto]

Il parco è dotato di 5 alberghi a tema:

  • El Andaluz (1995, ****), il primo del complesso, con l'accesso diretto all'area Spagnola del Parco e 182 stanze.
  • Castillo Alcazar (1999, ****), costruito come un castello iberico e con 112 stanze.
  • Colosseo (2004, ****superior), in stile italiano, con 324 stanze.
  • Santa Isabel (2007, ****superior), adiacente ai primi due, con sole 85 stanze.
  • Bell Rock (2012, ****superior), tematizzato New England, con 225 stanze e un centro fitness e Spa.
  • Krønasår (2019, ****superior), ispirato a strutture del porto di Amburgo e a un museo di storia naturale, con 304 stanze e accesso diretto al parco Rulantica.

È presente inoltre il "Tipi Village" (un villaggio indiano) ed un classico campeggio. Fino alla stagione 2015 era presente anche la "Guesthouse Circus Rolando", con 28 stanze che si affacciavano sulla main street.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2014 Theme Park Index TEA/AECOM (PDF), su teaconnect.org.
  2. ^ 2016 Theme Park Index TEA/AECOM (PDF), su teaconnect.org.
  3. ^ "Eurosat" - 2.0 im Europa-Park, su parkerlebnis.de.
  4. ^ Novità 2019 - Parco avventura acquatico, su europapark.de.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN304268649 · BNF: (FRcb16693481j (data)