Merlin Entertainments

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Merlin Entertainments Group
Logo
Stato Regno Unito Regno Unito
Tipo Limited company
ISIN GB00BDZT6P94
Fondazione Dicembre 1998
Fondata da
  • Nick Varney
Sede principale Poole, Contea di Dorset
Gruppo KIRKBI
Settore Intrattenimento
Prodotti
Dipendenti 21.000 (2012)
Sito web www.merlinentertainments.biz/

La Merlin Entertainments è un'azienda britannica specializzata in parchi di divertimento, con sede a Poole, nella contea del Dorset.

Rappresenta la maggior compagnia del settore a livello europeo, e la seconda a livello mondiale dopo la Disney[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel dicembre 1998, Nick Varney e tutto il management della Vardon Attractions completarono un management buyout della compagnia per formare la Merlin Entertainments Group Ltd.[2] Nel 2004 la compagnia fu incorporata dal Blackstone Group.

Nel marzo 2007 Merlin Entertainments acquistò il The Tussauds Group per un miliardo di sterline. Merlin Entertainments e Tussauds nel corso del 2006 avevano attirato 30 milioni di visitatori e dato lavoro ad oltre 13.000 persone. Dopo l'acquisizione la società Dubai International Capital (ramo degli investimenti internazionali di Dubai Holding) entrò in società con il 20% della Merlin Entertainment.[3]

L'acquisizione fu completata il 22 maggio 2007[4] e il The Tussauds Group come entità indipendente cessò di esistere e il controllo tra gli altri dei Madame Tussauds, del London Eye, Chessington World of Adventures, Alton Towers e Thorpe Park passò alla Merlin.

Nel 2006 il gruppo Merlin acquista il famoso parco Italiano Gardaland, all'epoca formato solo dal parco in sé e dall'hotel. In pochi anni il parco ebbe una grande spinta che lo portò ad essere ribattezzato come vero e proprio resort con l'aggiunta del "Gardaland Sea-Life" e del "Gardaland Waterpark".

Nel 2010 la struttura della proprietà di Merlin è attualmente di KIRKBI (36%), Blackstone Group (34%) e CVC Capital Partners (28%). Il rimanente 2% viene mantenuto dal management di Merlin.

A fine 2013 i tre principali azionisti, che detengono il 98% di Merlin, hanno deciso di vendere una percentuale delle proprie azioni per far fronte all'indebitamento. Ora l'attuale composizione è KIRKBI (29,9%), Blackstone Group (22,6%) e CVC Capital Partners (13,1%) per un totale del 65,6%, mentre il restante 34,4% è diviso tra tanti piccoli azionisti.

Il 13 giugno 2014 Blackstone Group e CVC Capital Partners hanno venduto 100 milioni di azioni corrispondenti a 450 milioni di euro. Il nuovo assetto societario è il seguente KIRKBI (29,89%), Blackstone Group (9,35%) e CVC Capital Partners (5,50%); infine Blackrock Investment Management detiene 6,47% delle azioni non dirette come gli altri azionisti ma indirette.

Il 4 marzo 2015 Blackstone Group e CVC Capital Partners sono usciti definitivamente dal gruppo Merlin dopo aver venduto le loro restanti azioni per un valore complessivo di circa 650 milioni. Il nuovo assetto societario con i primi tre proprietari è il seguente KIRKBI (29,89%), Blackrock Investment Management (8.39%), GIC Pte Ltd (4.97%).[5]

Il 2 giugno 2015 due treni dell'attrazione The Smiler presso Alton Tower, uno dei quali pieno di 16 persone, si sono scontrati causando 4 feriti gravi. Melin sta indagando sull'accaduto.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Parchi di divertimento gestiti direttamente[modifica | modifica wikitesto]

Altre strutture[modifica | modifica wikitesto]

Catene controllate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dimensioni azienda
  2. ^ WebCHeck - Problems
  3. ^ BBC NEWS | Business | Tussauds firm bought in £1bn deal
  4. ^ Merlin Entertainments, leading name in location based, family entertainment - A New Force in Global Leisure
  5. ^ 4-traders, Merlin Entertainments PLC company : Shareholders, managers and business summary | London Stock Exchange: MERL | 4-Traders, su www.4-traders.com. URL consultato il 19 agosto 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende