Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Detective Conan: L'isola mortale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Detective Conan: L'isola mortale
Meitantei Conan - Konpeki no Jolly Roger.png
Il gruppo di Conan Edogawa in una scena del film
Titolo originale 名探偵コナン 紺碧の棺(ジョリー・ロジャー)
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2007
Durata 107 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere animazione, giallo, storico
Regia Yasuichirō Yamamoto
Sceneggiatura Hiroshi Kashiwabara
Produttore Masahito Yoshioka, Michihiko Suwa
Casa di produzione TMS Entertainment, Shogakukan, Yomiuri TV, Nippon Television
Distribuzione: Toho
Distribuzione (Italia) Mediaset
Storyboard Yasuichirō Yamamoto, Hajime Kamegaki, Masaharu Okuwaki, Shigenori Kageyama, Yasunaga Tsuji
Art director Yukihiro Shibutani
Character design Masatomo Sudō
Animatori Masatomo Sudō, Junko Yamanaka
Fotografia Takashi Nomura
Musiche Katsuo Ōno

Detective Conan: L'isola mortale (名探偵コナン 紺碧の棺(ジョリー・ロジャー) Meitantei Konan - Konpeki no Jorī Rojā?, lett. "Detective Conan - Il Jolly Roger nel profondo azzurro"), conosciuto anche con il titolo internazionale Detective Conan: Jolly Roger in the Deep Azure, è l'undicesimo lungometraggio d'animazione dedicato alla serie anime Detective Conan, uscito in Giappone il 21 aprile 2007[1]. In Italia, il film è stato trasmesso da Italia 2 per la prima volta diviso in cinque parti dal 3 al 7 giugno 2012 e in seguito nella versione intera.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una sera, Takagi e Sato inseguono in auto due rapinatori che indossano le maschere di Lupin III e Fujiko Mine. Dopo l'arresto, prima di svenire, il malvivente con la maschera di Lupin fa qualche accenno al Jolly Roger e alla fittizia isola di Komi, nell'Oceano Pacifico della prefettura di Tokyo. Proprio in quest'isola con un clima tropicale si trovano Conan, Ran, Ai, Sonoko, Agasa, i Detective Boys e Kogoro, perché quest'ultimo ha vinto del denaro alla lotteria e ha deciso di regalare a tutti una vacanza.

L'isola è abbastanza affollata perché, dopo il ritrovamento di alcuni oggetti del '700 nella vicina e deserta isola di Yorioya, si è diffusa la voce che in zona sia nascosto il tesoro delle famose piratesse Anne Bonny e Mary Read. I ragazzi vengono coinvolti dal direttore dell'ufficio turistico nella caccia al tesoro, Agasa e Kogoro decidono di riposarsi, mentre Ran e Sonoko si dedicano a un'immersione subacquea. Qui le ragazze s'imbattono in alcuni squali, che sono stati attirati dal sangue emesso dalla ferita di un cacciatore di tesori.

Trovandosi su un'altura, Ai nota un motoscafo che si sta dirigendo a tutta velocità verso il villaggio. I due cacciatori di tesori stanno trasportando l'amico ferito all'ospedale. Ai avverte Conan dell'accaduto. I ragazzi chiedono a Mitsuhiko, Ayumi e Genta di completare la caccia al tesoro e si recano a vedere cos'è successo. Analizzando la situazione, Conan capisce che qualcuno ha inserito una sacca con del sangue di pesce nella muta del sommozzatore. Durante l'immersione, la pressione dell'acqua ha provocato la fuoriuscita del materiale, attirando così un branco di squali. La polizia interroga gli amici della vittima e Takagi, con uno stratagemma, cerca di prendere le loro impronte digitali.

I cacciatori di tesori s'introducono nella sala espositiva dell'ufficio del turismo per sottrarre una sciabola e una pistola che appartenevano rispettivamente ad Anne Bonny e a Mary Read. Conan riesce a seguire i malviventi. Qualcuno dalla boscaglia spara contro i due, ferendoli. Dalla centrale di polizia arrivano i risultati dell'analisi delle impronte. Uno dei due criminali è un ricercato internazionale. Nel frattempo, i ragazzi concludono la caccia al tesoro.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Conan Edogawa[nota 1] Minami Takayama Irene Scalzo
Shinichi Kudo Kappei Yamaguchi Davide Garbolino
Ran Mori[nota 2] Wakana Yamazaki Debora Magnaghi
Kogoro Mori Akira Kamiya Oliviero Corbetta
Ai Haibara Megumi Hayashibara Federica Valenti
Ayumi Yoshida Yukiko Iwai Patrizia Scianca
Mitsuhiko Tsuburaya Ikue Ōtani Cinzia Massironi
Genta Kojima Wataru Takagi Luca Bottale
Hiroshi Agasa Ken'ichi Ogata Maurizio Scattorin
Sonoko Suzuki[nota 3] Naoko Matsui Laura Brambilla
Juzo Megure Chafūrin Riccardo Rovatti
Wataru Takagi Wataru Takagi Francesco Orlando
Miwako Sato Atsuko Yuya Paola Della Pasqua
Ninzaburo Shiratori Kazuhiko Inoue Claudio Moneta
  1. ^ Viene paragonato a Calico Jack Rackham, il capitano delle due donne pirata.
  2. ^ Viene paragonata ad Anne Bonny.
  3. ^ Viene paragonata a Mary Read.

Personaggi originali del film[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Joji Iwanaga agente del turismo sull'isola di Komi, proprietario di una Toyota Hiace H100 del 1989, colpevole incastrato da Conan e costituitosi - Ken'yū Horiuchi Paolo De Santis
Uehira agente[nota 1] di polizia residente sull'isola di Komi - Minoru Inaba Diego Sabre
Kimiko Yamaguchi istruttrice di sub dell'isola di Komi, rapita e tramortita - Masayo Kurata Cristiana Rossi
Mitsushi Matsumoto cacciatore di tesori ricercato dall'ICPO, steso da Conan con una pallonata e arrestato - Jōji Nakata Gianluca Iacono
Taro Izuyama cacciatore di tesori, complice di Matsumoto, steso da Conan con una pallonata e arrestato - Nobutoshi Canna Paolo Sesana
Tomoyoshi Tayama cacciatore di tesori, azzannato da uno squalo e morto per la grave emorragia [nota 2] Takaya Kuroda
Chika Mabuchi[nota 3] proprietaria del negozio di attrezzature per immersioni "The Grotto" sull'isola di Komi, proprietaria di una Toyota Hiace H100 blu scuro del 2003, sospettata - Makiko Omoto Alessandra Karpoff
Kazuo Mima proprietario della locanda Kōmisō sull'isola di Komi, ex cacciatore di tesori e pescatore - Takanobu Hozumi Massimiliano Lotti
Mineo vecchio zio di Chika, membro dell'associazione di cacciatori dell'isola di Komi, derubato del fucile -
-
Signora Mima moglie di Kazuo, abitante dell'isola di Komi -
-
rapinatori travestiti da Lupin III e Fujiko Mine, proprietari di una Toyota RAV4 XA30 nera del 2006[nota 4] - Takaya Kuroda
-
poliziotto di Tokyo alla radio - Kōsei Hirota
dottore dell'isola di Komi - Kazuo Oka
abitante dell'isola di Komi - Tomie Kataoka
annunciatrice televisiva dell'isola di Komi - Furihata
dipendente dell'ufficio turistico sull'isola di Komi - Risa Hayamizu
uomo alla reception dell'albergo sull'isola di Komi - Kazunori Tanaka
  1. ^ Ha il grado di junsa (巡査?), il più basso nella polizia giapponese e uno dei tre cui ci si riferisce con keiji (刑事?).
  2. ^ È morto ad agosto.
  3. ^ Nella versione italiana il nome è stato cambiato in "Chinatsu".
  4. ^ Il numero di targa è "新宿 500, 10-01".

Personaggi nei titoli di coda[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Chris attore
-

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Colonne sonore di Detective Conan.

Il musicista Katsuo Ōno ha composto trentanove nuove tracce, usate poi anche nella serie televisiva. La sigla finale è Nanatsu no umi o wataru kaze no yō ni (七つの海を渡る風のように? "Come un vento che attraversa i sette mari"), di Rina Aiuchi e U-ka saegusa IN db.

Note sulla produzione[modifica | modifica wikitesto]

Pur non essendoci mai coerenza nelle ambientazioni temporali di Detective Conan visto che i personaggi non invecchiano, il film si svolge nel 2007. L'episodio 486 (529 secondo la numerazione italiana) è ambientato il 3 settembre 2007, quindi il film inizia e finisce poco prima.

Kōmijima è basata su Kumejima, e la struttura affondata nel mare sul Monumento di Yonaguni in fondo al mare. La nave passeggeri e cargo per Tokyo a fine film è la Camellia Maru.

Il Bahamas tourism, il museo Pirates of Nassau[2] e lo AQUA MATE DIVING CLUB hanno fatto da consulenti alla produzione.

Versione italiana[modifica | modifica wikitesto]

In Italia il film è stato solo trasmesso in televisione, in una versione divisa in cinque parti da venti minuti circa e in una versione intera, entrambe senza censure video e con lo stesso doppiaggio, che presenta alcune censure su termini come "morire" e "uccidere" resi con "perdere la vita" ed "eliminare".

La versione divisa in parti è stata trasmessa su Italia 2 dal 3 al 7 giugno 2012, alle ore 20:40. Questa versione non ha l'introduzione che riassume l'inizio della storia del manga, presente in ogni film seppur con qualche differenza. L'epilogo, che nell'originale si trova dopo la sigla finale, è stato collocato prima di essa. In questa versione è stata utilizzata come sigla di apertura e chiusura di ogni parte la prima sigla italiana, Detective Conan di Giorgio Vanni, con le immagini della sigla di apertura dell'episodio speciale 479, in cui sono presenti quindi anche alcuni personaggi comparsi solo in quell'episodio. Per la prima parte della sigla finale le immagini sono spostate sulla destra e i titoli internazionali in inglese scorrono su sfondo nero sulla parte sinistra dello schermo.

La versione intera è andata in onda sempre su Italia 2 il 12 settembre 2012. Questa versione come l'originale non ha sigla iniziale, e mantiene l'introduzione, la sigla finale originale e l'epilogo collocato dopo di essa. La sigla finale ha le immagini originali con i titoli internazionali in inglese e sono stati aggiunti i crediti italiani riguardanti il doppiaggio.

Errori e inesattezze[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella realtà Anne Bonny e Mary Read non navigarono mai nell'Oceano Pacifico, poiché le loro attività erano solo nei mari dei Caraibi, e non combattevano schiena contro schiena.
  • Nel film Takagi finge di fumare per prendere la scatola dei fiammiferi del colpevole, invece nell'episodio 80 (83 secondo la numerazione italiana) fuma davvero. L'autore del manga lo ha creato come un non fumatore.
  • Nel mandato di cattura internazionale per Matsumoto hanno scritto in romaji la storia di Momotarō.
  • Il numero di targa del furgone di Kimiko è "新宿 46, 7-76", ma poi "新宿 500, 3-22".

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

L'isola mortale ha incassato 2 miliardi e 530 milioni di yen, classificandosi al decimo posto dei film giapponesi con il maggior incasso in patria nel 2007.[3] Il film è stato nominato per gli Awards of the Japanese Academy del 2008 nella categoria animazione, in cui ha poi vinto Tekkonkinkreet - Soli contro tutti.[4]

Home video[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone il film è stato pubblicato da Being con l'etichetta B-vision in DVD il 23 novembre 2007[5] e in Blu-ray Disc l'8 aprile 2011.[6] In Italia non è mai stato pubblicato per l'home video.

Collegamenti con altri casi[modifica | modifica wikitesto]

A inizio film, due ladri insossano le maschere di Lupin III e Fujiko Mine. Lupin III vs Detective Conan, il primo crossover delle due serie, è uscito due anni dopo.

Nel settimo oav si vedono due poster del film attaccati sui vetri della porta automatica di una piccola libreria di Beika.

I file 11-12 del volume 30 di Detective Conan Special Cases sono sul tesoro del pirata William Kidd, e alla fine riappare il poster del film con Anne Bonny e Mary Read.

La scena di Shinichi e Ran sotto la pioggia viene ripresa in RAIN MAN, la sigla finale per gli episodi da 737 a 749, ma da bambini.

Versione a fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Con i fotogrammi del film è stato prodotto un anime comic, pubblicato in un'edizione in due volumi e poi in volume unico. L'edizione in due volumi è intitolata Gekijōban anime comic - Meitantei Conan - Konpeki no Jolly Roger (劇場版アニメコミック 名探偵コナン 紺碧の棺(ジョリー・ロジャー) Gekijōban anime komikku - Meitantei Konan - Konpeki no Jorī Rojā?, "Detective Conan - Il Jolly Roger nel profondo azzurro - Anime comic del film"); la "prima parte" ( ?) è stata pubblicata da Shogakukan il 16 novembre 2007[7] (ISBN 978-4-09-121194-1), la "seconda parte" ( ge?) il 15 dicembre dello stesso anno[8] (ISBN 978-4-09-121195-8). L'edizione in volume unico è intitolata Gekijōban Meitantei Conan - Konpeki no Jolly Roger (劇場版 名探偵コナン 紺碧の棺(ジョリー・ロジャー) Gekijōban Meitantei Konan - Konpeki no Jorī Rojā?, "Detective Conan - Il film - Il Jolly Roger nel profondo azzurro") ed è stata pubblicata sempre da Shogakukan il 16 aprile 2010[9] (ISBN 978-4-09-122253-4).

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) Detective Conan - Il Jolly Roger nel profondo azzurro, toho.co.jp. URL consultato il 25 settembre 2010.
  2. ^ (EN) Pirates of Nassau, piratesofnassau.com.
  3. ^ (JA) Film con il maggior incasso nel 2007, eiren.org. URL consultato l'8 marzo 2014.
  4. ^ (EN) Tekkonkinkreet vince l'Academy Award del Giappone per l'animazione, animenewsnetwork.com, 15 febbraio 2008. URL consultato l'8 marzo 2014.
  5. ^ (JA) Film - Detective Conan - Il Jolly Roger nel profondo azzurro [DVD], amazon.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  6. ^ (JA) Film - Detective Conan - Il Jolly Roger nel profondo azzurro (Blu-ray Disc), amazon.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  7. ^ (JA) Detective Conan - Il Jolly Roger nel profondo azzurro - Anime comic del film - Prima parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 21 febbraio 2010.
  8. ^ (JA) Detective Conan - Il Jolly Roger nel profondo azzurro - Anime comic del film - Seconda parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 21 febbraio 2010.
  9. ^ (JA) Detective Conan - Il film - Il Jolly Roger nel profondo azzurro, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato l'8 marzo 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]