Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Detective Conan: Fino alla fine del tempo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Detective Conan: Fino alla fine del tempo
Detectiveconan.fino alla fine del tempo screenshot.png
Conan Edogawa, Ran Mori e Teiji Moriya in una scena del film
Titolo originale 名探偵コナン 時計じかけの摩天楼
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 1997
Durata 94 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85:1
Genere animazione, giallo
Regia Kenji Kodama
Sceneggiatura Kazunari Kōchi
Produttore Michihiko Suwa, Masahito Yoshioka
Casa di produzione TMS Entertainment, Shogakukan, Yomiuri TV, Polygram
Distribuzione (Italia) Mediaset, Exa Cinema, Fool Frame
Storyboard Kenji Kodama, Masato Satō
Art director Yukihiro Shibutani
Character design Masatomo Sudō
Animatori Masatomo Sudō
Fotografia Takashi Nomura
Montaggio Terumitsu Okada
Effetti speciali Yoshimi Hayashi
Musiche Katsuo Ōno
Sfondi Y.A.P. Ishigaki Production

Detective Conan: Fino alla fine del tempo (名探偵コナン 時計じかけの摩天楼 Meitantei Konan - Tokei-jikake no matenrō?, lett. "Detective Conan - Il grattacielo a orologeria"), conosciuto anche con il titolo internazionale Detective Conan: The Time Bombed Skyscraper, è il primo lungometraggio d'animazione dedicato alla serie anime Detective Conan. Uscito in Giappone il 19 aprile 1997[1], in Italia è stato trasmesso per la prima volta dal 24 al 28 ottobre 2005 suddiviso in cinque parti da Italia 1, il canale che trasmetteva le puntate della serie televisiva. È stato poi replicato su Italia Teen Television, Hiro, Italia 2 e Boing e pubblicato in DVD da EXA Cinema-Fool Frame.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Conan riceve un invito da Teiji Moriya, un importantissimo architetto universitario fanatico della simmetria, per un party che si terrà nella sua villa il 29 aprile. Il ragazzo, utilizzando la voce di Shinichi (al quale l'invito era diretto), convince Ran ad andarci al posto suo con Kogoro e il bambino. La ragazza, nel frattempo, sta preparando una sorpresa per il compleanno di Shinichi (4 maggio): un film e un regalo legati al colore rosso (una polo) che, secondo l'oroscopo letto da Ran, è il colore fortunato per entrambi. Conan, Ran e Kogoro si recano quindi alla festa e qui fanno la conoscenza di Moriya e ammirano entusiasti le sue opere architettoniche.

Quattro giorni dopo, Shinichi viene contattato da un misterioso individuo che ha rubato un ingente quantitativo di esplosivo e ne ha già utilizzato una parte per incendiare le ville progettate da Moriya. Il piromane lancia una sfida al detective: trovare alcune bombe che ha piazzato per tutta la città. Il primo ordigno si trova in un parco. Conan riesce a far esplodere la bomba senza che nessuno si faccia male, ma il malvivente sta osservando le azioni del ragazzo e si accorge che all'appuntamento si è presentato un bambino e non Shinichi. Nonostante questo, l'uomo dà a Conan il secondo indizio per trovare una bomba posizionata nei pressi della stazione.

Il ragazzino riesce a trovare e far esplodere l'ordigno sulla sponda di un corso d'acqua, però rimane ferito alla testa nell'esplosione e viene portato in ospedale. Qui il malvivente chiama ancora ed è Kogoro a rispondere. L'uomo afferma che ci sono cinque bombe posizionate su una delle linee della metropolitana, che esploderanno se i treni non manterranno almeno la velocità di 60 km/h e, se non verranno disinnescate, esploderanno comunque dopo il tramonto. Conan capisce il significato di queste indicazioni e riesce a dare istruzioni alla polizia per rimuovere tutto l'esplosivo.

Il ragazzo nota che le bombe sono state posizionate nei pressi di costruzioni progettate dall'architetto Moriya. La polizia si reca quindi a interrogare l'uomo. Conan riesce a capire che il colpevole è egli stesso e lo indica alla polizia utilizzando la voce di Shinichi. Il delinquente, dopo essere stato catturato, confessa che un'ultima bomba è stata posizionata proprio nel centro commerciale dove si trova Ran.

La ragazza resta intrappolata nell'edificio, a seguito dell'esplosione di alcune piccole cariche di esplosivo utilizzate dal colpevole per bloccare le vie di fuga, che ovviamente hanno fatto tante vittime innocenti. Ran si ritrova casualmente nella stessa zona dove è collocata la bomba principale. Shinichi raggiunge il luogo dell'esplosivo per spiegarle come disinnescare l'ordigno, ma non riesce a capire quale tra gli ultimi due fili deve farle tagliare. Il ragazzo dice quindi a Ran di tagliare quello del colore che preferisce.

I due ragazzi si salvano, perché Ran decide di non tagliare il filo rosso, dato che il rosso è il colore che la lega a Shinichi.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Conan Edogawa Minami Takayama Irene Scalzo
Shinichi Kudo Kappei Yamaguchi Davide Garbolino
Ran Mori Wakana Yamazaki Debora Magnaghi
Kogoro Mori Akira Kamiya Oliviero Corbetta
Ayumi Yoshida Yukiko Iwai Federica Valenti
Mitsuhiko Tsuburaya Ikue Ōtani Cinzia Massironi
Genta Kojima Wataru Takagi Luca Bottale
Hiroshi Agasa Ken'ichi Ogata Maurizio Scattorin
Sonoko Suzuki Naoko Matsui Sonia Mazza
Juzo Megure Chafūrin Riccardo Rovatti
Ninzaburo Shiratori Kaneto Shiozawa Claudio Ridolfo

Personaggi originali del film[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Ruolo Età Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Teiji Moriya[nota 1] famoso architetto giapponese, professore di architettura all'università di Tōto, dinamitardo[nota 2] incastrato da Conan con la voce di Shinichi e arrestato da Shiratori 47 anni Tarō Ishida Sergio Romanò
Daizo Kurokawa[nota 3] direttore della clinica Kurokawa, vittima uccisa con due randellate 62 anni[nota 4]
-
Mina Kurokawa seconda moglie di Daizo 32 anni[nota 5] Tomoko Miyadera Adriana Libretti
Daisuke Kurokawa figlio maggiore di Daizo, dottore di medicina interna 36 anni Kazuhiro Yamaji
Manami Nakazawa nuova domestica della famiglia Kurokawa, vedova da un anno, colpevole incastrata da Conan con la voce di Kogoro e arrestata da Megure per omicidio premeditato 27 anni Kayoko Fujii
Satoshi Yokoyama presentatore dello Special News di Yomiuri TV - Meidai Nomura
Okamoto ex sindaco di Nishitama, colpevole incastrato da Shinichi e arrestato da Megure un anno prima 52 anni Jin Hirao Marco Balzarotti
Kohei Okamoto figlio unico di Okamoto, studente d'ingegneria elettronica di Nishitama 21 anni Shun Tanigawa Diego Sabre
Sakaguchi capo delle operazioni della ferrovia Tōto 52 anni Yuzuru Fujimoto Mario Scarabelli
Kusunoki capo del centro di comando della ferrovia Tōto 45 anni Yūji Fujishiro
Yoshioka macchinista di un treno della ferrovia Tōto, salvato grazie a Shinichi - Alberto Olivero
Sakurai macchinista del treno numero 10 della ferrovia Tōto, salvato grazie a Shinichi -
Moriya defunto padre di Teiji, architetto famoso in Inghilterra, idolo di Shiratori [nota 6]
-
Signora Moriya defunta madre di Teiji -
-
impiegata di Nishitama, vittima uccisa in un incidente stradale 25 anni[nota 7]
dottore - Kazuhiro Yamaji
ragazzino in bicicletta - Ako Mayama
anziana signora - Ako Mayama
motociclista - Kazuya Ichijō
addetta al negozio di hamburger - Asako Dodo
poliziotto di Tokyo - Isshin Chiba
macchinista del treno numero 11 della ferrovia Tōto, salvato grazie a Shinichi - Takumi Yamazaki
passeggeri del treno - Shūji Kawatani
Hiroyuki Kariya
annunciatrice televisiva di Tokyo -
  1. ^ "Moriya" suona come "Moriarty", professore universitario di matematica, e studiò architettura in Inghilterra. Nelle versioni giapponesi di Sherlock Holmes è chiamato "Moriya-kyoju", che significa "professore", diverso da "Agasa-hakase", ma con lo stesso significato. Il character design è stato realizzato da Gōshō Aoyama.
  2. ^ Secondo il codice penale giapponese, nei casi di gravi atti di violenza con conseguente decesso (tra cui uso non autorizzato di esplosivi) viene solitamente applicata la pena di morte mediante impiccagione.
  3. ^ Nella versione italiana il nome è stato erroneamente traslitterato "Taizo".
  4. ^ È morto la sera di venerdì 25 aprile.
  5. ^ È nata in giugno, il mese senz'acqua, o "Minazuki" (水無月?), un vecchio nome risalente al periodo Heian e basato sul calendario lunare, che suona come Mina.
  6. ^ Sono morti quindici anni prima in un incendio nella loro villa per le vacanze.
  7. ^ È morta un anno prima.

Personaggi introdotti nel film[modifica | modifica wikitesto]

Ninzaburo Shiratori compare per la prima volta nel film, e quindi non è stato creato direttamente dall'autore del manga, Gōshō Aoyama. Sarà poi introdotto nei file 9-10 del volume 21 (episodi 146-147 dell'anime, 156-157 secondo la numerazione italiana). In questo film è ancora agente (刑事 keiji?, termine che indica i tre gradi più bassi della polizia giapponese) di polizia: sarà promosso ispettore (警部 keibu?) alla sua prima comparsa nel manga e nella serie televisiva. Tuttavia, nel terzo film, uscito dopo il file 9 del volume 21 ma prima della trasmissione dell'adattamento animato di tale capitolo, è ancora definito "agente", così come nel secondo film.

L'architetto Teiji Moriya e l'ex sindaco Okamoto vengono inoltre citati e ricordati con dei flashback nel quinto film, ambientato proprio a Nishitama.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Colonne sonore di Detective Conan.

Il musicista Katsuo Ōno ha realizzato diciassette nuove tracce sonore, utilizzate in seguito anche nel corso della serie televisiva, dall'episodio 63 secondo la numerazione originale. La sigla finale è Happy Birthday, di Kyoko.

Note sulla produzione[modifica | modifica wikitesto]

Pur non essendoci mai coerenza nelle ambientazioni temporali di Detective Conan visto che i personaggi non invecchiano, secondo il calendario nello studio del dottore ucciso, il film si svolge nel 1997 (anno 9 del periodo Heisei). L'episodio 59 (60 secondo la numerazione italiana) è ambientato il 19 maggio 1997, quindi il film finisce quindici giorni prima.

Versione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Dei sei film trasmessi nel 2005 in Italia, dove non sono usciti nei cinema, questo è l'unico con un doppiaggio censurato, benché si tratti solo di alcuni alleggerimenti dei termini più cruenti. Nella versione italiana di questo e del quinto film, Nishitama è stato tradotto con "West Tama City". Inoltre, è stata fatta una traduzione piuttosto libera nella scena in cui Conan parla a Ran attraverso una porta usando la voce di Shinichi, mentre lei cerca di disinnescare una bomba: mentre nell'originale Conan dice che starà lì ad aspettare finché Ran non avrà tagliato il filo e che, se muoiono, muoiono insieme, nella versione italiana è stato reso molto più esplicito l'amore fra i due, in quanto Conan dice che starà sempre insieme a lei perché sono "fatti l'uno per l'altra" e che staranno insieme "per l'eternità", senza fare riferimento alla morte insieme, e poco prima Ran l'aveva chiamato "tesoro mio".

Nonostante l'unico doppiaggio, esistono diverse versioni per quanto riguarda il montaggio, tutte senza censure video. La prima versione è quella divisa in cinque parti di venti minuti circa, trasmessa per la prima volta dal 24 al 28 ottobre 2005 su Italia 1 e replicata anche su Italia 2. Questa versione ha la prima sigla italiana, Detective Conan di Giorgio Vanni, nella prima versione video usata per la serie televisiva, come sigla di apertura e chiusura di ogni parte. Non è presente l'introduzione in cui Conan racconta l'inizio della sua storia, che si trova all'inizio di ogni film, seppur con qualche differenza. Inoltre l'epilogo, che nell'originale è dopo la sigla finale, è stato collocato prima di essa.

Esiste poi una versione intera televisiva, andata in onda per la prima volta il 28 dicembre 2005 su Italia Teen Television, poi replicata due volte su Hiro e per la prima volta in chiaro su Boing il 30 giugno 2013. Questa versione ha sempre la prima sigla italiana sia all'inizio che alla fine, ma con immagini prese dal film. Anche in questa versione non è presente l'introduzione e l'epilogo è sempre prima della sigla.

Infine, una seconda versione intera è quella pubblicata in DVD, mai trasmessa in televisione. Questa versione non ha sigla iniziale, come l'originale, e l'introduzione, doppiata ma non trasmessa in televisione, è invece presente nel DVD, dove però vi sono dei fermi immagine e ingrandimenti per nascondere le scritte in giapponese in sovrimpressione, come nelle altre versioni internazionali. Anche in questa versione l'epilogo si trova prima della sigla di chiusura. La sigla finale presenta lo stesso tema musicale originale, ma incompleto (2 minuti e 27 secondi contro i 2 minuti e 58 dell'originale), e il video è composto da un videomontaggio di alcune scene di questo film, del successivo L'asso di picche e della serie originale. I titoli di coda sono gli stessi dell'edizione intera televisiva, stavolta presentati a destra dall'alto verso il basso su uno sfondo bianco semi-trasparente.

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato 174 083 700 yen in totale. Nel primo weekend incassò 8 554 500 yen.[2]

Home video[modifica | modifica wikitesto]

Giappone[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone il film è stato pubblicato da Shogakukan in VHS l'8 aprile 1998[3] e in DVD il 28 marzo 2001[4]. Dopodiché, il film è stato pubblicato da Being con l'etichetta B-vision in una nuova edizione in DVD il 25 febbraio 2011[5] e in Blu-ray Disc il 27 maggio 2011[6].

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Fino alla fine del tempo è uscito in DVD in Italia nel 2007, grazie a Exa Cinema e a Fool Frame, nella versione di cui sopra (nonostante la mancanza di una parte della sigla e delle sue immagini originali, la copertina del DVD riporta "versione integrale"). Oltre al DVD normale è stata pubblicata in tiratura limitata e numerata anche una Collector's Edition.

La Collector's Edition si compone di un cofanetto con stampa interna, un DVD contenente oltre al film (presentato con l'audio italiano DTS 5.1 e Dolby Digital 5.1, giapponese Dolby Digital 2.0 e sottotitoli in italiano) anche dei contenuti speciali, perlopiù approfondimenti sulla serie e sull'autore Gōshō Aoyama. Completano l'opera un booklet di sedici pagine con i disegni preparatori del film e una maxi cartolina da confezione che riproduce l'immagine della locandina cinematografica originale.

L'edizione DVD normale contiene il solo audio italiano in Dolby Digital, con in più i credits del DVD e dei trailer di future pubblicazioni.

Versione a fumetti[modifica | modifica wikitesto]

Con i fotogrammi del film è stato prodotto un anime comic in due volumi dal titolo Gekijōban Meitantei Conan - Tokei-jikake no matenrō (劇場版 名探偵コナン 時計じかけの摩天楼 Gekijōban Meitantei Konan - Tokei-jikake no matenrō?, "Detective Conan - Il film - Il grattacielo a orologeria"). La "prima parte" ( ?) è stata pubblicata da Shogakukan il 18 settembre 1997[7] (ISBN 4-09-124871-3), la "seconda parte" ( ge?) il 18 ottobre dello stesso anno[8] (ISBN 4-09-124872-1). Un'edizione in volume unico è stata poi pubblicata sempre da Shogakukan il 18 gennaio 2006[9] (ISBN 4-09-120299-3).

Un manga tratto dal film e con lo stesso titolo, disegnato da Yutaka Abe e Denjirō Maru, disegnatori anche di alcuni volumi di Detective Conan Special Cases, è stato pubblicato sulla rivista Shōnen Sunday Super della Shogakukan dal 25 aprile[10] al 25 luglio 2014[11][12]. È stata poi raccolta in unico tankōbon uscito il 18 agosto 2014[13] (ISBN 978-4-09-125089-6).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) Detective Conan - Il grattacielo a orologeria, allcinema.net. URL consultato l'11 febbraio 2014.
  2. ^ (EN) Box office/business per Detective Conan: Fino alla fine del tempo, imdb.com. URL consultato l'11 febbraio 2014.
  3. ^ (JA) Videocassetta - Detective Conan - Il grattacielo a orologeria, conan.aga-search.com. URL consultato l'11 febbraio 2014.
  4. ^ (JA) Film - Detective Conan - Il grattacielo a orologeria (DVD), shogakukan.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  5. ^ (JA) Film - Detective Conan - Il grattacielo a orologeria [DVD], amazon.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  6. ^ (JA) Film - Detective Conan - Il grattacielo a orologeria (Blu-ray Disc), amazon.co.jp. URL consultato il 3 aprile 2014.
  7. ^ (JA) Detective Conan - Il film - Il grattacielo a orologeria - Prima parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 21 febbraio 2010.
  8. ^ (JA) Detective Conan - Il film - Il grattacielo a orologeria - Seconda parte, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato il 21 febbraio 2010.
  9. ^ (JA) Detective Conan - Il film - Il grattacielo a orologeria, skygarden.shogakukan.co.jp. URL consultato l'11 febbraio 2014.
  10. ^ (JA) Shōnen Sunday S (Super) - Numero di giugno, shogakukan.co.jp. URL consultato il 27 aprile 2014.
  11. ^ (JA) Shōnen Sunday S (Super) - Numero di settembre, shogakukan.co.jp. URL consultato il 4 dicembre 2014.
  12. ^ (JA) Shōnen Sunday S (Super) - Numero di ottobre, shogakukan.co.jp. URL consultato il 4 dicembre 2014.
  13. ^ (JA) Detective Conan - Il grattacielo a orologeria, sol-comics.shogakukan.co.jp. URL consultato il 4 dicembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]