Zankou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zankou
Saga Streghe
Autore Brad Kern
1ª app. in Stagione 7 (Witchness Protection - 7.10 Visione dal Futuro)
Ultima app. in Stagione 7 (Something Wicca This Way Goes...? - 7" La Fine della Magia)
Interpretato da Oded Fehr
Sesso Maschile


Zankou è un personaggio immaginario della serie tv Streghe.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Zankou era un potentissimo e spietato demone, che già dall'antichità era stato flagello della terra e del Mondo Sotterraneo, che aveva inoltre partecipato in modo puramente malvagio a diversi eventi, come le Crociate, i Massacri di Settembre o aiutando la diffusione della Peste Nera.

Considerato una vera e propria minaccia per le gerarchie demoniache a causa dei suoi fortissimi poteri e della sua malvagità, Zankou fu imprigionato nel Mondo Sotterraneo da una delle ultime Sorgenti per averla sfidata in una potentissima battaglia per il controllo del sottosuolo.

Fu liberato da un gruppo di demoni che vedevano in lui l'unica salvezza per la propria razza, che sarebbe stata sterminata dall'arrivo delle Incarnazioni. Per contrastarle, si alleò prima con Kyle Brody, poi con Leo per far capire alle sorelle che Utopia, il mondo creato dalle Incarnazioni, era peggiore della realtà caratterizzata dalla lotta tra Bene e Male. Una volta scongiurata la minaccia delle Incarnazioni, Zankou tentò di controllare il Mondo Sotterraneo e di sottrarre alle Halliwell il Libro delle Ombre: è stato, infatti, l'unico demone a riuscire in questo intento, sfruttando i poteri di un Alchimista e risvegliando degli Innocenti che le sorelle non avevano potuto salvare. Poiché il Libro delle Ombre è legato ai loro poteri e questi ultimi alle loro emozioni, rendendo vulnerabili le Prescelte, anche il Libro si è indebolito e Zankou ha potuto impossessarsene. Usando una pozione presa dal Libro, riuscì ad impossessarsi dei poteri di Phoebe e di Piper.

Fu eliminato nell'episodio 7.22 "La Fine della Magia" ("Something Wicca This Way Goes...?"), quando, una volta assorbito il Nesso nel suo corpo, le Sorelle pronunciarono un incantesimo per distruggerlo, eliminando anche Zankou.

Poteri[modifica | modifica sorgente]

  • Teletrasporto: Zankou ha la possibilità di sparire come la sorgente oppure di viaggiare trasformandosi in un nugolo di api.
  • Attacco: Zankou possiede i poteri generali base dei demoni ossia può lanciare sfere di energia e di fuoco, telecinesi, può lanciare sciami di api dalle mani; è inoltre e telepatico.
  • Minori: Come capacità minori Zankou è chiaroveggente, empatico (anche se in effetti riesce soltanto a risalire all'origine di un potere essendo legato alle emozioni), può cambiare forma, evocare demoni oltre a eventuali poteri base.
  • Egli è in grado di assumere i poteri di altri esseri semplicemente uccidendoli o di prendere le sembianze di esseri altrui.

I suoi poteri sono più forti di quelli di qualsiasi altro demone, nessuno escluso, perché i risultati sono paragonabili solo a quelli del demone Shax ma in scala molto, molto maggiore.

  • Zankou è, inoltre, il più intelligente, furbo, ambiguo e astuto demone che le sorelle Halliwell abbiano mai affrontato, il demone più determinato ad ottenere ciò che desidera.

È stato l'unico a mettere davvero in ginocchio le Prescelte, utilizzando la sua conoscenza del genere umano per colpirle psicologicamente (È vero, Shax ha ucciso Prue, ma poi distruggerlo con il nuovo Potere del Trio non è stato così difficile).

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • La pagina del Libro delle Ombre da cui Zankou prende la pozione per privare le sorelle dei loro poteri ("La fine della magia", 7.22) è la stessa usata da "zia" Gale nell'episodio "L'eterna giovinezza" (2.17): l'anziana signora strappa la pagina dal Libro e dice alle sue amiche che le sorelle devono bere la pozione, che lei mischia al tè.

Zankou, al contrario, lancia le pozioni ai piedi delle sorelle impadronendosi dei loro poteri senza neppure recitare la formula presente nella seconda metà della pagina.