David Carradine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Carradine nel 2009

David Carradine, nato John Arthur Carradine (Hollywood, 8 dicembre 1936Bangkok, 3 giugno 2009), è stato un attore e artista marziale statunitense.

In Italia è noto soprattutto per la sua interpretazione di Bill nei due volumi di Kill Bill (2003 e 2004).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato John Arthur Carradine, era figlio dell'attore John, fratello di Bruce e fratellastro di Keith e Robert, e di Michael Bowen. Era anche lo zio delle attrici Ever, e Martha Plimpton.

Ha studiato recitazione drammatica alla San Francisco State University prima di lavorare come attore televisivo e cinematografico.

Ancora agli esordi cambiò il proprio nome in David, su consiglio di un produttore per evitare che il pubblico lo potesse confondere con il ben più famoso padre.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Carradine è divenuto famoso per i ruoli di Kwai Chang Caine in Kung Fu, serie televisiva degli anni settanta (come anche nel sequel degli anni ottanta e degli anni novanta), di 'Big' Bill Shelly nel film America 1929 - Sterminateli senza pietà (1972) di Martin Scorsese, del cantante folk Woody Guthrie in Questa terra è la mia terra (1976) di Hal Ashby, di Abel Rosenberg nel film L'uovo del serpente (1977) di Ingmar Bergman, e di Bill in Kill Bill vol. 1 (2003) e vol. 2 (2004), entrambi diretti da Quentin Tarantino.

Apparso anche in numerosi telefilm e film televisivi (ad esempio Alias), si è inoltre autodiretto in California 436 (1976) e Americana, presentato al Festival di Cannes nel 1981. È apparso nel telefilm americano Streghe, nel ruolo di Tempus.

Carradine è conosciuto anche per aver prodotto ed interpretato vari video in cui insegnava le arti marziali del Tai chi e Qi Gong.

La morte[modifica | modifica wikitesto]

Mentre si trovava per un film a Bangkok, l'attore venne trovato morto impiccato il 4 giugno 2009 all'interno della suite del Park Nai Lert Hotel[1].

In un primo momento amici e colleghi pensarono ad un suicidio da parte dell'attore[2] a causa della notizia speculata in quel periodo di un possibile tumore contratto dall'artista e di una vecchiaia da lui non bene accettata[3]. Personale dell'albergo e troupe riferirono infatti che aveva passato i giorni precedenti bevendo continuamente birra[4][5] e in evidente stato euforico.

Le indagini della polizia di Bangkok riveleranno tuttavia che l'attore rimase vittima di un gioco di asfissia autoerotica, finito in tragedia. L'attore infatti venne trovato nudo e con gli organi genitali legati ad una corda. Fu confermato (grazie alle telecamere a circuito chiuso) anche il fatto che nessuna persona esterna fosse intervenuta nella camera d'albergo dell'attore.

La famiglia Carradine, però, non credendo né all'ipotesi del suicidio né a quella del gioco autoerotico, ha chiesto ufficialmente all'FBI di intervenire nelle indagini a fianco delle autorità thailandesi[6].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Film[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

David Carradine in un'immagine di Kung Fu (1972)

Doppiatore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Da doppiatore è sostituito da:

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Vincitore:

Candidato:

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Carradine fa un'apparizione in un episodio della serie Disney, Lizzie McGuire. In questo episodio, in un film di Jet Li si cercano ragazzi dell'età del fratello di Lizzie, Matt, per il ruolo di spalla. Carradine interpreta un vecchio amico del padre di Lizzie, Sam McGuire, che insegna a Matt alcune mosse di Kung Fu per il suo video dell'audizione. Quando domanda come conosce il personaggio di Carradine, Mr. McGuire risponde cripticamente, "He's like a brother to me." (È come un fratello per me). È uno scherzo dell'attore che interpreta Sam, Robert Carradine, che è il fratellastro di David Carradine. In più una gran parte dell'episodio è occupata dalla parodia di Kung Fu (il più famoso progetto di Carradine dopo Kill Bill).
  • David Carradine partecipa anche al video Burning'Up con i Jonas Brothers. Anche qui interpreta un insegnante di Kung Fu,che aiuta Kevin a salvare la ragazza carina in pericolo.
  • In un episodio della serie tv Medium (serie televisiva), David Carradine interpreta un fantasma che si presenta ad Allison DuBois con le sembianze dell'attore.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kung Fu star Carradine found dead, BBC News On line, 4 giugno 2009. URL consultato il 4 giugno 2009.
  2. ^ L'attore David Carradine trovato morto a Bangkok, Repubblica.it, 4 giugno 2009. URL consultato il 4 giugno 2009.
  3. ^ David Carradine: l'orrore (mediatico) dopo la morte
  4. ^ THAILANDIA: CADAVERE CARRADINE RIMPATRIATO NEGLI USA
  5. ^ Carradine, il giorno prima della morte, aveva "bevuto birra dalla mattina alla sera"
  6. ^ Carradine, la famiglia chiede aiuto all'FBI, Corriere della sera.it, 6 giugno 2009. URL consultato il 6 giugno 2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David Carradine, Endless Highway, Boston, Journey Editions, 1995.
  • Herbie J. Pilato, The Kung Fu Book of Caine: The Complete Guide to TV's First Mystical Eastern Western, Boston, Charles A. Tuttle, 1993.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 84971393 LCCN: n94092129