Martha Plimpton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martha Plimpton ai Tony Awards 2009

Martha Plimpton (New York, 16 novembre 1970) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia dell'attrice Shelley Plimpton e di Keith Carradine. Sua madre è meglio conosciuta come la protagonista del cast originale di Broadway di Hair, e suo padre ha vinto un Oscar per la sua canzone, I'm Easy, nel film di Robert Altman Nashville.

Martha ha incontrato per la prima volta suo padre quando aveva quattro anni, e ha deciso di diventare una attrice a otto. Ha iniziato prendendo lezioni di recitazione, per poi fare il suo debutto cinematografico a 10 anni, nel thriller politico Il volto dei potenti con Jane Fonda e Kris Kristofferson. A 11 anni si è esibita nel controverso spot pubblicitario dei jeans di Calvin Klein che, pur non mostrando nudità, è stato accusato da molti di essere al limite della pedopornografia.

Il suo primo ruolo importante venne nel film The River Rat, con Tommy Lee Jones e Brian Dennehy. Il film successivo, I Goonies, rimane il suo più grande successo al botteghino, ma si è fatta apprezzare anche in altri lavori come Mosquito Coast e Parenti, amici e tanti guai. In Ho sparato a Andy Warhol ha interpretato la ragazza di Lili Taylor.

I suoi film recenti includono: Eye of God, Musica da un'altra stanza con Jude Law e Jennifer Tilly, e Pecker di John Waters, con Edward Furlong. È un membro della Steppenwolf Theater Company di Chicago, e lavora più frequentemente sul palco che nei film.

Dal 2010 recita nella serie televisiva Raising Hope creata da Greg Garcia. Nel 2010 partecipa alla puntata" Passaggio a nord-ovest" della serie tv Fringe ( ep. 20 stagione 2°). Nel 2011 si aggiudica una nomination come migliore attrice ai premi Emmy per il ruolo nella serie televisiva Raising Hope.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 60304856 LCCN: n92053191