Terence Young

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Terence Young (Shanghai, 20 giugno 1915Cannes, 7 settembre 1994) è stato un regista britannico, noto soprattutto per tre dei film della serie cinematografica dedicata a James Bond.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Terence Young nasce a Shanghai (Cina) nel 1915. La sua carriera da regista comincia durante il servizio militare negli anni della seconda guerra mondiale. Come paracadutista Young prende parte alla Battaglia di Arnhem, nei Paesi Bassi, dove viene ferito e trasportato in un ospedale. In quell'ospedale incontra un'infermiera di nome Audrey van Heemstra, che successivamente sarebbe stata nota come attrice con il nome di Audrey Hepburn. Si sarebbe nuovamente incontrato con lei vent'anni dopo, per il film del 1967 Gli occhi della notte (Wait Until Dark).

Per affermarsi come regista Young dovrà aspettare fino agli anni sessanta, periodo nel quale dirige Sean Connery in tre episodi di James Bond, il famoso personaggio di Ian Fleming. La carriera di Young, a questo punto, è in ascesa e la sua fama gli permette di lavorare con attori di caratura internazionale, come Rita Hayworth, William Holden e Kim Novak (da sottolineare anche una assidua collaborazione con artisti italiani come Vittorio De Sica, Walter Chiari, Amedeo Nazzari, Virna Lisi, Vittorio Gassman e molti altri). Il successo (specie al botteghino) ottenuto con i film di James Bond resta ineguagliato e i successivi film ottengono uno scarso seguito. Gira l'ultimo film nel 1988. Muore per un attacco di cuore a Cannes.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Mario Gerosa. Il cinema di Terence Young. Piombino, Il Foglio, 2009. ISBN 9788876062308.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 116671298 LCCN: n86041314