Barry Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Donald Barry Brown (San Jose, 19 aprile 1951Silver Lake, 27 giugno 1978) è stato un attore statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Brown cominciò la sua carriera d'attore all'età di cinque anni, in diversi show televisivi e teatrali. Dotato di un quoziente d'intelligenza elevato, bambino prodigio, apparve in un'edizione dei musical The music man (assieme a Forrest Tucker) e Bye, bye birdie (al fianco di Van Johnson) all'età di dodici anni[1].

A diciannove anni fece il suo esordio sul grande schermo (Halls of Anger, 1970)[2], seguito due anni dopo da La banda di Jesse James (The Great Northfield Minnesota Raid) e - soprattutto - dal film che ne lanciò definitivamente la carriera, Cattive compagnie (Bad company) di Robert Benton, dove recitava a fianco a Jeff Bridges nel ruolo di un ragazzo per bene, imboscato durante la Guerra di Secessione, che diventa un fuorilegge[3].

Dopo aver recitato nel Daisy Miller diretto da Peter Bogdanovich nel 1974, Brown si dedicò soprattutto alla televisione, con la partecipazione a film TV e telefilm. L'ultima sua apparizione al cinema fu in Piraña di Joe Dante.[2]

Uomo colto (di lui Bogdanovich disse: "è l'unico attore attore americano del quale si possa credere abbia mai letto un libro"[1]), collaborò alla realizzazione di diversi testi al riguardo, in particolare sul cinema horror[4]

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Nacque in una famiglia di origini siciliane, irlandesi, inglesi e in minor misura scozzesi[1]. Era il fratello maggiore dell'attrice Marilyn Brown[1], anch'essa morta suicida[5], e dello scrittore James Brown[1], che ha tracciato un ritratto della sua problematica famiglia in The Los Angeles Diaries nel 2003[6].

Il 4 marzo 1972 sposò Jennie Vlahos, da cui divorziò due mesi più tardi.[1]

Si suicidò nella sua casa di Silver Lake il 27 giugno 1978 con un colpo di pistola[1]; fu cremato e le sue ceneri sparse sul fiume Chetco[7], in Oregon.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g (EN) Barry Brown Biography. URL consultato il 4 maggio 2010.
  2. ^ a b (EN) Barry Brown in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  3. ^ La conquista del west in oltre 101 film, Giunti Demetra, 1997, p. 30.
  4. ^ (EN) Barry Brown - Actor & Writer. URL consultato il 4 maggio 2010.
  5. ^ (EN) Marilyn Brown. URL consultato il 4 maggio 2010.
  6. ^ (EN) About The Book The Los Angeles Diaries: A memoir by James Brown, Harper Collins. URL consultato il 04-05-2010.
  7. ^ (EN) Barry Brown (1951-1978). URL consultato il 4 maggio 2010.

Controllo di autorità VIAF: 11875412