Valle di Fergana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Valle di Fergana
Vista satellitare della valle di Fergana.
Vista satellitare della valle di Fergana.
Stati Kirghizistan Kirghizistan
Tagikistan Tagikistan
Uzbekistan Uzbekistan
Regioni Asia centrale
Fiume Syr Darya
Superficie 22.000 km²
Cartografia
Mappa della Valle

La Valle di Fergana o di Farghana (uzbeko Farg‘ona vodiysi), chirghiso: Фергана өрөөнү, tagiko: водии Фaрғонa, russo Ферганская долина, farsi دشت فرغانه) è una regione della catena dello Tian Shan in Asia centrale, la più fertile e densamente popolata della regione.

Fino al XVIII secolo, sotto i Khan di Kokand, nella valle era il nucleo di un khanato indipendente. Successivamente alla conquista della Russia nel XIX secolo Fergana fu ridotta a semplice provincia dell'Impero che comprendeva anche larghe aree del Pamir.

Fino al quel momento, però, la valle aveva costituito un'unica entità politico-geografica. Questa unità fu persa negli anni venti e trenta del XX secolo quando i sovietici la divisero fra tre differenti repubbliche: quella uzbeka, chirghisa e tagika).

Questa separazione si è perpetuata fino ad oggi con la valle divisa tra Uzbekistan, Tagikistan e Kirghizistan.

Popolazione della Valle di Fergana che includono le città delle repubbliche di quest'aerea[modifica | modifica wikitesto]

Paese Provincia Capitale Area (km²) Pop.
Kirghizistan Batken Batken 17 000 400 000
Žalalabad Žalalabad 33 700 962 000
Oš (città) n/a 220 000
Oš (provincia) 29 200 1 300 000
Tagikistan Suǧd Chujand 25 400 2 100 000
Uzbekistan Andijan Andijan 4 200 1 900 000
Fergana Fergana 6 800 2 600 000
Namangan Namangan 7 900 1,860 000
Totale 124 200 11,342 000

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India