Tre guerrieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio di Warcraft, vedi Fandral Elmocervo.
I tre guerrieri
gruppo
Hogun (sinistra), Fandral (centro) e Volstagg (destra), disegni di Buscema/Sinnott
Hogun (sinistra), Fandral (centro) e Volstagg (destra), disegni di Buscema/Sinnott
Nome orig. Warriors Three
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. agosto 1965
1ª app. in Journey into Mystery n. 119 - I serie
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 18 gennaio 1972
app. it. in Il Mitico Thor n. 21
Sesso Maschio
Formazione
  • Fandrall
  • Hogun
  • Volstagg

I tre guerrieri, i cui nomi sono Hogun, Fandral e Volstagg, sono tre personaggi dei fumetti creati da Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni), pubblicati dalla Marvel Comics. La prima apparizione avviene in Journey into Mystery (prima serie) n. 119 (agosto 1965).

I tre guerrieri sono asgardiani, compagni di avventure di Thor.

Biografia dei personaggi[modifica | modifica sorgente]

Hogun, Fandral e Volstagg sono tre personaggi asgardiani amici di Thor conosciuti come "I tre guerrieri".

  • Hogun combatte solitamente con una mazza ed è soprannominato "Il Fosco" a causa del suo pessimismo e del suo carattere taciturno. Contrariamente agli altri due non è un asgardiano, ma proviene dalla terra di Gundersheim.
  • Fandral, lo spadaccino detto anche "Il Guizzante", è uno dei migliori asgardiani con la spada ed incarna l'archetipico "Swashbuckler", incarnato da personaggi alla Errol Flynn.
  • Volstagg, infine, è anche detto "Il Voluminoso" a causa della sua corporatura obesa. È soprannominato "il Leone di Asgard" per il suo insaziabile appetito e il suo ottimismo. È estremamente vanaglorioso ed è inguaribilmente convinto di essere irresistibile per il gentil sesso.

Si ricorda un'avventura durante la quale i tre uccidono nel corso di una battuta di pesca una balena che, in realtà, è un gigante trasformato. Allo scopo di non infrangere la precaria tregua nella guerra tra Giganti e Dei di Asgard, il padre del gigante ucciso impone ai tre guerrieri di cercare alcuni oggetti nei Pantheon mitologici più disparati. Al termine della prova ed in procinto di tornare a casa, i tre vengono attaccati da Ulik, un Troll nemico di Thor (che nel frattempo si è unito al gruppo), che rivela di essere stato inviato dal capo stesso dei Giganti. Tornati ad Asgard, una guerra aperta contro i Giganti apparirebbe pressoché inevitabile, ma viene evitata in extremis grazie alla madre del gigante stesso che chiede di poter vedere suo figlio cremato con onore. I tre, assieme a Thor, acconsentono al desiderio e la guerra è così scongiurata.

Durante il Ragnarök (nel ciclo di storie Thor: Ragnarok scritto da Mike Oeming) Hogun e Fandral vengono uccisi dalle frecce scagliate dai morti contro la montagna dei Nani. Volstagg, invece, combatte contro i demoni nell'ultima battaglia. Thor, infine, per salvare il suo popolo dagli Dei Oscuri, cancella Asgard dalla realtà stessa.

Pochi anni dopo, però, Thor, tornando a fondersi col suo precedente alter ego, il dott. Donald Blake, torna nel mondo dei vivi, e va alla ricerca degli dei asgardiani, reincarnati in alcuni abitanti di Midgard. Trova i tre guerrieri nei panni di tre guerriglieri di diversa nazionalità che si ritrovano in Africa come volontari, in difesa di un piccolo paese dove Blake presta soccorso assieme ai Medici senza frontiere.

Successivamente, quando Thor viene bandito da Asgard per aver ucciso suo nonno Bor, i tre decidono di seguirlo in esilio. Si trasferiscono nel Kansas nella città di Broxton dove Volstagg insieme ai tre guerrieri gestiscono un ristorante tipico specializzato nel fare Omlette. Volstagg è il cuoco del ristorante e fra tutti gli Asgardiani esiliati diventa molto simpatico per gli abitanti. Un giorno durante una partita di Baseball Volstagg e i tre guerrieri vengono attaccati dal gruppo dei Oscuri Vendicatori. Egli riesce a deviare il colpo grazie alla sua spada e alla sua formidabile guardia. Il colpo deviato disintegra lo stadio con tutti gli spettatori, esclusi i tre guerrieri. Volstagg viene prelevato dalle autorità locali che lo tengono in prigione per poco visto che la colpa non è sua. Uscito di prigione incontra un personaggio che ha le sembianze di Thor che lo attacca subito. Egli viene aiutato dai poliziotti che gli danno la sua spada. Durante lo scontro Volstagg si allontana per non permettere al finto Thor di fare male agli abitanti di Broxton. Egli si batte utilizzando le sue abilità di guerriero senza usare come al solito forza bruta. Alla fine nonostante Volstagg sia in difficoltà, il finto Thor viene travolto da un pezzo di Asgard distrutta dall'assedio di Norman Osborn.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Tutti e tre hanno la forza e la resistenza sovrumane tipiche degli asgardiani.

Fandral è un esperto arciere ed è descritto come il migliore spadaccino asgardiano. Hogun è il più abile con la mazza ed è il miglior stratega e tattico dei tre. Volstagg, infine, è il più forte ed esperto nel corpo a corpo grazie anche alla sua mole.

Altri media[modifica | modifica sorgente]

I tre guerrieri compaiono nel film Thor: Fandral è interpretato da Joshua Dallas, Hogun da Tadanobu Asano e Volstagg da Ray Stevenson. Nel sequel del film, Thor: The Dark World, i tre personaggi verranno interpretati dagli stessi attori, eccezione fatta per Fandral, qui interpretato da Zachary Levi.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics