John Buscema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Buscema, all'anagrafe Giovanni Natale Buscema (New York, 11 dicembre 192710 gennaio 2002), è stato un fumettista statunitense. La sua fama è dovuta principalmente al suo lavoro con i supereroi per la Marvel Comics, in particolare per Silver Surfer, e per i moltissimi albi di Conan il barbaro realizzati sempre per la Marvel, quando deteneva i diritti sul personaggio. Viene spesso citato con i nomignoli "Big John" e "Michelangelo dei fumetti".

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Brooklyn, quartiere di New York, John ha studiato al liceo: High School of Music and Art a Manhattan. Dopo liceo ha frequentato il Pratt Institute diplomandosi in disegno e appassionandosi ai maestri del Rinascimento italiano, ha studiato disegno dal vero al Brooklyn Museum per un anno. Sin da giovane era appassionato di fumetti, in particolare del Prince Valiant di Hal Foster, del Flash Gordon di Alex Raymond e del Tarzan disegnato da Burne Hogarth.

Questi artisti ebbero una notevole influenza sull'opera di Buscema. Ha anche visitato diversi musei e ha studiato le opere di Michelangelo, Leonardo Da Vinci, Raffaello Sanzio e Pieter Paul Rubens. Allo stesso tempo ha seguito anche l'opera di artisti contemporanei come Norman Rockwell, Dean Cornwell, Coby Whitmore, Albert Dorne e Robert Fawcett. Proprio questi suoi studi ed il suo stile vigoroso e dinamico contribuirono a farlo soprannominare il "Michelangelo dei fumetti". John ha realizzato illustrazioni per libri e riviste come American Legion, e layout pubblicitari Eastern Airlines e Seagrams Whiskey.

Nel 1948 ha lavorato per un breve periodo per la Timely Comics/Atlas Comics (poi diventata Marvel Comics). Ha servito U.S.Army nel 1951, prima di ricevere il congedo con onore a causa di un'ulcera peptica, si è sposato nel 1953.

Durante gli anni di crisi dell'industria del fumetto, John ha lavorato in pubblicità per poi tornare nuovamente ai fumetti nel 1966 iniziando a collaborare con Stan Lee, suo fratello minore, Sal Buscema, è un apprezzato artista.

John Buscema era molto legato all'Italia ( i suoi genitori erano nativi della Sicilia) e periodicamente si stabiliva presso parenti nel piccolo paese di Pozzallo, in provincia di Ragusa.

Tra la fine degli anni settanta e buona parte degli anni ottanta cominciò a disegnare le storie di Conan il barbaro, succedendo a Barry Windsor-Smith. Buscema è rimasto alla Marvel fino al 1996 e il suo stile è stato riconosciuto come "stile Marvel": è per questo che proprio lui ha affiancato Stan Lee nel filmato How to draw comics the Marvel Way.

Tra i suoi personaggi più riusciti si ricordano Silver Surfer, i Vendicatori, i Fantastici Quattro, Thor, Conan il Barbaro.

Ammalatosi di cancro allo stomaco alla fine del 2001, è morto nel gennaio del 2002 a Port Jefferson, una città nello stato di New York, ha lasciato sua moglie Dolores e suoi figli: John Jr., Dianne e sua nipote Stephanie Buscema, illustratrice freelance e fumettista, che ha iniziato inchiostrando proprio suo nonno[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 1950[modifica | modifica wikitesto]

1951-1960[modifica | modifica wikitesto]

Four Color Series II n.1006 di cui John ha disegnato la storia di Ercole

1966-1970[modifica | modifica wikitesto]

1971-1980, parte 1 di 2[modifica | modifica wikitesto]

1971-1980, parte 2 di 2[modifica | modifica wikitesto]

1981-1990[modifica | modifica wikitesto]

1991-2001[modifica | modifica wikitesto]

  • Marvel Masterworks (The Silver Surfer) Volume n. 15 e n. 19 (1991) [ristampa di Silver Surfer, dal n. 1 al n. 5, dal n. 6 al n. 17]
  • Savage Sword of Conan, dal n. 190 al n. 200, dal n. 202 al n. 210, n. 222, n. 225, n. 234, n. 235 (1991-1995)
  • Conan the Rogue (Marvel Graphic Novel, 1991)
  • Wolverine: Bloody Choices (Marvel Graphic Novel, 1991)
  • Wolverine: Save the Tiger (Marvel Graphic Novel, 1992)
  • Spider-Man and Superman Crossover Classics (1992) [ristampa della pubblicazione con DC Comics]
  • Roy Rogers (A-Plus Comics, 1992)
  • Punisher War Zone Annual, n. 1 (1993)
  • Punisher War Zone, n. 23 al n. 30 (1994)
  • Punisher. A Man Named Frank (Marvel Graphic Novel, 1994)
  • Punisher meets Archie, n. 1 (1994)
  • The Avengers Annual, n. 23 (1994)
  • Cosmic Powers Unlimited, dal n. 1 al n. 3 (1995)
  • The Mighty Thor, n. 490 (1995)
  • Rune/Silver Surfer, n. 1 (Malibu/Marvel, 1995)
  • Origin of Galactus (1996)
  • Conan the Savage, n. 10 (1996)
  • Doom 2099, n. 39, n. 40 (1996)
  • Fantastic Four 2099, n. 2 (1996)
  • Mighty Morphin' Power Rangers. The Movie (1996)
  • Son of Origins of Marvel Comics (1997)
  • El Wendigo, n. 76 (GAIRNI, 1997)
  • The Essential Silver Surfer (1998) [è una ristampa di Silver Surfer]
  • The Mighty Thor (Vol.2), n. 9 (1999)
  • The Amazing Spider-Man Annual, n. 32 (1999)
  • Marvel Masterworks: Silver Surfer (1999) [è una ristampa della serie Silver Surfer]
  • Conan the Barbarian: Death Covered in Gold, dal n. 1 al n. 4, (1999)
  • Galactus the Devourer, dal n. 1 al n. 6 (1999/2000)
  • Amazing Book, n. 3, (Edizioni UF, 2000)
  • The Essential Conan, n. 1 (2000) [è la ristampa di Conan the Barbarian, n. 25]
  • Stan Lee Presents: Essential Avengers Vol. 3 (2001) [è la ristampa di Avengers, dal n. 47 al n. 68 e Avengers Annual, n. 2]
  • X-Men: Phoenix Rising (2001) [è la ristampa di "Mephisto vs."]
  • Crossover Classics: The Marvel/DC Collection, (DC/Marvel, 2001) [ristampa della pubblicazione con DC Comics]
  • Just Imagine Stan Lee with John Buscema Creating "Superman" (DC Comics, 2001)

Manuali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stephanie

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 32007008 LCCN: n77009969