Balder (Marvel Comics)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Balder il coraggioso
Universo Universo Marvel
Nome orig. Balder the Brave
Lingua orig. Inglese
Alter ego Balder
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. maggio 1964
1ª app. in Journey Into Mistery Vol. 1[1], n. 104
Editore it. Editoriale Corno
app. it. 31 agosto 1971
app. it. in Il Mitico Thor n. 11
Sesso Maschio
Luogo di nascita Asgard

in passato

  • Pietre Norn
Abilità
  • capacità fisiche sovrumane
  • emissione di raggi di luce
Parenti
  • Odin Borson (Odino, padre)
  • Frigg (madre)
  • Hermond (fratello)
  • Hoder (fratello)
  • Thor Odinson (Thor, fratello)
  • Vidar Odinson (Vidar, fratellastro)
  • Loki Laufeyson (Loki, fratellastro)
  • Nanna (moglie, deceduta)

Balder il coraggioso (Balder the Brave), più conosciuto semplicemente come Balder, è un personaggio dei fumetti creato da Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua apparizione avviene in Journey into Mystery (vol. 1[1]) n. 104 (maggio 1964).

È ispirato all'omonima divinità norrena.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

A causa di profezie secondo cui la morte di Balder contribuirebbe a far scattare l'avvento del Ragnarok, la distruzione di Asgard e dei suoi abitanti, Odino, signore di Asgard, mandò sua moglie Frigg a renderlo invulnerabile.

Frigg lanciò così un incantesimo per rendere Balder più forte e invulnerabile a qualsiasi cosa. Loki, il dio del male, conosce un incantesimo per renderlo vulnerabile. Balder è stato ucciso durante la fine del Ragnarok da un esercito di arcieri.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Balder ha diversi attributi fisici sovrumani ed è più forte della media degli Asgardiani. In qualità di Dio del sole e della luce può anche emettere potenti raggi di luce.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics