Distruttore (Marvel Comics)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Distruttore
Universo Universo Marvel
Nome orig. Destroyer (Destroyer)
Lingua orig. Inglese
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. luglio 1965
1ª app. in Journey into Mystery n. 118 - I serie
Editore it. Panini Comics - Marvel Italia
Sesso nessuno
Abilità
  • forza e resistenza fisiche quasi illimitate
  • emissione di raggi di energia

Il Distruttore (Destroyer) è un personaggio immaginario dei fumetti Marvel Comics, creato da Stan Lee (testi) e Jack Kirby (disegni); appare per la prima volta in Journey into Mystery (prima serie) n. 118 nel luglio 1965.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Distruttore è un costrutto asgardiano, un automa antropomorfo utilizzato per uccidere e distruggere; questo oggetto può anche contenere un essere vivente, fungendo da armatura. Tuttavia, non si limita ad essere indossato come una corazza: assorbe lo spirito dell'individuo che servirà per animare il Distruttore (che altrimenti non può neanche muoversi o pensare essendo una macchina). Una personalità abbastanza forte riesce a controllare il Distruttore ma la maggior parte degli esseri si fa schiacciare dalla volontà di distruzione dell'automa. Solamente Odino e Thor sono riusciti a dominare il Distruttore una volta entrativi dentro.

Fu creato da Odino, secoli fa, per combattere i Celestiali ma anche per essere un'arma suprema nel momento del bisogno. Il Distruttore diviene spesso, però, anche uno strumento dei malvagi di Asgard, in quanto, essendo una macchina, non è buono o cattivo ma dipende dallo spirito che lo anima. In alcune circostanze, il Distruttore ha mostrato di possedere una personalità, fedele al suo compito di distruzione.

Il Distruttore è tra i pochi nemici di Thor che è riuscito a uccidere il Tonante: ciò avvenne all'inizio del ciclo di Dan Jurgens, sebbene il dio del tuono sia in seguito riuscito a tornare in vita.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Il Distruttore è un oggetto creato per uccidere qualsiasi nemico di Asgard, quindi deve essere in grado di uccidere persino le divinità.

Il Distruttore è in grado di emettere raggi di particelle di anti-materia, creare scariche di energia sub-nucleare o derivata dalla forza di Odino, è capace di ridurre un corpo in plasma o ricostruirlo a piacimento, è in grado di liquefare la materia e riassemblarla nella forma preferita, può generare fulmini di energia elementale (la loro specialità è adattarsi alla densità del soggetto, in modo da poter colpire anche chi è intangibile) e un raggio di fuoco del calore di una dozzina di soli. La sua caratteristica distintiva però è un potente raggio sparato dal suo visore, il Raggio della Disintegrazione Totale, che gli consente di disgregare qualsiasi materiale indipendentemente dalla sua resistenza (il raggio è arrivato perfino a distruggere l'Uru).

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Serie animate[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio appare nella serie animata The Marvel Super Heroes e Avengers - I più potenti eroi della Terra.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Appare nel videogioco Marvel: La Grande Alleanza.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Thor (film).

Il Distruttore appare nel film Thor (2011), di Kenneth Branagh. Inizialmente è sotto il controllo di Odino, ma successivamente viene usato da Loki per combattere Thor, che lo distrugge.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics