Sistema di classificazione Anatomico Terapeutico e Chimico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il sistema di classificazione anatomico, terapeutico e chimico, sigla ATC dall'inglese Anatomical Therapeutic Chemical classification system, viene usato per la classificazione sistematica dei farmaci ed è controllato dall'Organizzazione mondiale della sanità.

L'ATC è un sistema di classificazione di tipo alfanumerico che suddivide i farmaci in base ad uno schema costituito da 5 livelli gerarchici.

Primo livello[modifica | modifica wikitesto]

Il primo livello contiene il gruppo anatomico principale (contraddistinto da una lettera dell'alfabeto). In totale ve ne sono 14.

Secondo livello[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo livello contiene il gruppo terapeutico principale (contraddistinto da un numero di due cifre).

Terzo livello[modifica | modifica wikitesto]

Il terzo livello contiene il sottogruppo terapeutico farmacologico (contraddistinto da una lettera dell'alfabeto).

Quarto livello[modifica | modifica wikitesto]

Il quarto livello contiene il sottogruppo chimico-terapeutico farmacologico (contraddistinto da una lettera dell'alfabeto).

Quinto livello[modifica | modifica wikitesto]

Il quinto livello contiene il sottogruppo chimico (contraddistinto da un numero di due cifre) ed è specifico per ogni singola sostanza chimica.

Esempio[modifica | modifica wikitesto]

Nella classificazione ATC il Diazepam è contraddistinto dal codice: N05BA01; il Lorazepam dal codice: N05BA06

  • N → sistema nervoso - gruppo anatomico principale
  • N05 → psicolettici - gruppo terapeutico principale
  • N05B → ansiolitici - sottogruppo terapeutico farmacologico
  • N05BA → derivati benzodiazepinici - sottogruppo chimico-terapeutico farmacologico
  • N05BA01 → Diazepam - sottogruppo chimico
  • N05BA06 = Lorazepam - sottogruppo chimico

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]