Raccontami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando omonimo singolo di Francesco Renga, vedi Raccontami (singolo).
Raccontami
Paese Italia
Anno 2006-2008
Formato serie TV
Genere commedia
Stagioni 2
Episodi 52
Durata 50 min (episodio)
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio
Crediti
Regia Riccardo Donna e Tiziana Aristarco
Soggetto Gloria Malatesta, Claudia Sbarigia.
Sceneggiatura Gloria Malatesta, Claudia Sbarigia, Angelo Carbone, Chiara Cremaschi, Francesco Cenni.
Interpreti e personaggi
Musiche Vince Tempera
Produttore Paola Leonardi e Monica Paolini
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 10 dicembre 2006
Al 4 dicembre 2008
Rete televisiva Rai 1

Rai Premium ( repliche)

Raccontami è una serie televisiva italiana trasmessa da Rai 1 per due stagioni dal 2006 al 2008.

La serie è realizzata da Riccardo Donna e Tiziana Aristarco ed è ispirata alla serie televisiva spagnola Cuéntame cómo pasó di TVE, che racconta la vita di una famiglia della classe media spagnola, gli Alcántara, durante gli ultimi anni del regime franchista, dal 1968 alla fine della Transizione.

Nell'estate del 2014 la serie è in replica su Rai Premium.

Stagioni[modifica | modifica sorgente]

Prima stagione[modifica | modifica sorgente]

  • La prima stagione di Raccontami è andata in onda a partire dal 10 dicembre 2006 al 15 febbraio 2007 per 13 puntate ciascuna delle quali formata da due episodi. La serie racconta gli anni dal 1960 al 1963.

Le varie vicende della famiglia Ferrucci, composta da padre, madre, nonna, zia e tre figli, si contrappongono a quelle storiche avvenute negli anni ’60. In mezzo, a fare da tramite, una protagonista d’eccezione: la televisione. Non solo un elemento di arredamento, ma anche un personaggio capace, con immagini e notizie, di interagire, sconvolgere e ridisegnare le vite dei protagonisti. La storia è strutturata come un enorme flashback narrato da un indefinito tempo presente: infatti tutti gli episodi sono accompagnati dalla voce narrante del figlio più piccolo della famiglia Ferrucci, Carlo, che, ormai adulto, ricorda il suo passato, partendo dalla sua nascita avvenuta proprio il 3 gennaio 1954, giorno in cui la RAI iniziò il suo servizio radiotelevisivo, per poi andare al 1960, vera data d'inizio di tutta la storia, quando a Roma fervono i preparativi della XVII Olimpiade.

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

Le riprese della seconda stagione sono iniziate a dicembre 2007 e sono terminate a luglio 2008

  • La seconda stagione di Raccontami è andata in onda a partire dal 12 ottobre 2008 al 4 dicembre 2008 per 13 puntate ciascuna delle quali formata da due episodi. La serie racconta gli anni dal 1964 al 1966.

La famiglia Ferrucci si è allargata. Con l'arrivo della piccola Anita, Andrea vorrebbe emanciparsi dall'autorevolezza del padre e sogna per sé, Francesca e la loro bambina un futuro diverso da quello dei genitori. La nascita della nipotina ha portato grandi cambiamenti in casa e se inizialmente Carlo si sente minacciato dalla sua presenza, ben presto trova il conforto della zia Anna che lo coinvolge in un'indagine misteriosa. Il mistero si infittisce ulteriormente con l'arrivo in città di Rocco, un giovane greco che sembra intenzionato a vendicarsi di Luciano Ferrucci, destando l'apprensione della moglie Elena. Nel momento del faccia a faccia Padre Negoziante riesce a dissuaderlo e, apparentemente, a convincerlo a tornare in Grecia. E se Luciano dovrà presto vedersela anche con il ritorno in patria dell'ex socio Livio Sartori, Titti rimarrà sconvolta dal rientro dall'America di Guido Albinati, che nel frattempo si è sposato e per il quale nutre ancora dei forti sentimenti.

Terza stagione[modifica | modifica sorgente]

La terza stagione di Raccontami, inizialmente in programma, è stata sospesa dalla RAI. La serie doveva raccontare gli anni dal 1967 al 1970. Le motivazioni non sono chiare: quella ufficiale parla di scelta dovuta al calo di ascolti, quella ufficiosa dice che trattare il periodo 1967-1970 avrebbe voluto dire parlare di temi scottanti come la contestazione del '68 e il terrorismo. Nel cast non sarebbe comunque stata presente Lunetta Savino, così la serie quindi si conclude.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 26 2006-2007
Seconda stagione 26 2008

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Luciano Ferrucci (Massimo Ghini) nato nel 1920, è il capofamiglia, costretto dalla guerra ad abbandonare gli studi e a far il capocantiere, ma destinato a rimettersi sui libri e a diventare prima geometra e poi piccolo imprenditore. Serie 1 e 2
  • Elena Sorrentino in Ferrucci (Lunetta Savino) è la moglie, sempre pronta a sostenere il marito nei tanti momenti difficili. Angelo del focolare capace però, quando la situazione lo richiederà, di andare nel mondo e di trovare un impiego. Serie 1 e 2
  • Andrea Ferrucci (Edoardo Natoli) nato nel 1942, è il figlio primogenito, per cui la madre ha un debole e che, nei progetti paterni, dovrebbe diventare il primo avvocato di famiglia mentre lui stravede per donne e motori. Serie 1 e 2
  • Elisabetta Ferrucci (Titti) (Carlotta Tesconi) è la figlia, nata nel 1943, da tutti chiamata Titti. È una femminista ante litteram; nelle aspettative dei genitori dovrebbe realizzarsi come brava moglie, ma lei vuole andare all’università e diventare la prima donna magistrato d’Italia. Serie 1 e 2
  • Carlo Ferrucci (Gianluca Grecchi) è nato il 3 gennaio 1954, proprio quando la Rai cominciava a trasmettere su un unico canale in bianco e nero. È da tutti chiamato affettuosamente Carletto e trascorre le giornate giocando coi suoi amici o ritrovandosi, suo malgrado, nel mezzo dei vari problemi familiari. La voce fuori campo narrante di tutta la serie è la sua, ma da adulto. Serie 1 e 2
  • Anna Sorrentino (Giorgia Cardaci) è la sorella di Elena. Dolce e sognatrice, lavora come maschera in un cinema, soffre per le pene amorose delle principesse e sogna una vita come quelle descritte nei periodici femminili. Serie 1 e 2
  • Innocenza Sorrentino (Mariolina De Fano) è la nonna materna. Signora all'antica dal carattere piuttosto burbero e restia all'utilizzo dei nuovi elettrodomestici e delle nuove mode create negli anni ’60. È anche molto religiosa e stima molto Padre Negoziante al quale si rivolge sempre per il minimo problema che accade nella sua famiglia. Serie 1 e 2

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Maddalena Occhipinti (Raffaella Rea) è la giovane ragazza madre alla quale i Ferrucci hanno affittato la cantina come abitazione. Vista inizialmente male da tutti a causa della sua situazione, Maddalena riuscirà in breve a conquistarsi l’affetto e la simpatia di tutti e troverà lavoro presso il bar di Pietro. Parte per l'Inghilterra al termine della prima stagione. Serie 1 e in due episodi della 2
  • Marco Occhipinti (Guido Ripanti) è il figlio di Maddalena. Inizialmente guardato con sospetto da Carlo, perché convinto che fosse appestato, in breve i due sono diventati grandissimi amici. Serie 1 e 2
  • Italo Monti (Giampiero Judica) è un ladro gentiluomo di gioielli che si finge aviatore per conquistare il cuore di Anna e poter così recuperare una collana di smeraldi nascosta all’interno del contenitore delle locandine del cinema. Persa ogni speranza di riavere la collana, Italo non abbandonerà però Anna perché ormai innamorato pazzo di lei. Lo si può definire un "riutilizzo" di Lupin. Serie 1
  • Livio Sartori (Ivano Marescotti) è un anziano imprenditore senza scrupoli, nonché il capo di Luciano Ferrucci. In seguito i due diventeranno soci in affari e Luciano scoprirà un lato oscuro del suo capo che ignorava potesse esistere. Serie 1 e 2
  • Pietro Passalacqua (Francesco Foti) è il proprietario del bar nonché addetto alla proiezione dei film nel cinema in cui lavora Anna, della quale è innamorato pazzo. Nonostante i suoi numerosi tentativi di conquistarla, Anna non è affatto attratta da lui. Comunista convinto, non perde un'occasione per fare propagande elettorali. Serie 1 e 2
  • Antonio Dentici (Primo Reggiani) è figlio di due negozianti di elettrodomestici provenienti dalla Sicilia. Lavora anche lui nel negozio di famiglia e nel tempo libero lavora come antennista nel palazzo nel quale abitano i Ferrucci. Ed è proprio sul tetto che ha conosciuto e si è innamorato, ricambiato, di Titti; i due si fidanzano e progettano di sposarsi. La ragazza capisce però di non volere il matrimonio come traguardo della sua vita e così lascia Antonio. In seguito Antonio si fidanza con Francesca Fortini, ma il giorno delle loro nozze, Andrea rapisce la sposa, che capisce di amare il giovane Ferrucci e lascia Antonio, che comunque prende la cosa con filosofia e poi in seguito sposerà Italia. Serie 1 e 2
  • Furio Fortini (Mauro Meconi) è il miglior amico di Andrea. Lavora nell’officina del padre ed è sempre pronto a dare consigli all’amico. Serie 1 e 2
  • Francesca Fortini (Maria Palma Petruolo) è la sorella di Furio e grande amica di Titti. Da sempre è innamorata di Andrea, ma lui non la considera nemmeno. Quando però Francesca abbandona il suo look antiquato per fare spazio alla sua bellezza, Andrea si innamora di lei. Francesca nel frattempo si è fidanzata con Antonio Dentici, ma il giorno del loro matrimonio, Andrea rapisce Francesca e la porta al mare. I due fanno l'amore e tornano a casa più innamorati che mai. La famiglia della ragazza però osteggia la relazione, finché non si scopre che Francesca è rimasta incinta. Andrea perciò è costretto dalle due famiglie a sposare la ragazza e in lui avviene un cambiamento radicale: diventa finalmente uomo e si comporta come tale. Serie 1 e 2
  • Caroline Desideri (Sascha Zacharias) è una ragazza francese che Andrea conosce fuori dell'Università e della quale si innamora follemente. Appartenente alla corrente francese dell'esistenzialismo, Caroline è una ragazza troppo viziata che farà soffrire il giovane Andrea tradendolo con altri ragazzi, tra i quali Guido. Si sposa con Guido e cambia il nome in Caroline Betancourt. Muore all'inizio della primavera del 1966 in un tremendo incidente stradale. Serie 1 e 2
  • Edoardo Albinati (Emanuele Vezzoli) è il padre di Guido, è inoltre un giudice molto in gamba che si trova a dover risolvere i guai in cui lo caccia il figlio e il processo fra Luciano Ferrucci e Livio Sartori, facendo vincere il processo a Luciano. Serie 1 e 2
  • Guido Albinati (Andrea Bosca) è figlio di un giudice. Grande amatore della dolce vita, fatta di donne, sesso e rock'n roll. Anche se fidanzato con Caroline, cerca in tutti i modi di conquistare il cuore di Titti. Tuttavia, pur essendo innamorato di Titti, sceglie Caroline che sposa alla fine della prima serie. Quando nella seconda serie questa muore in un incidente lasciando Guido e il loro bambino, finalmente Guido è libero di tornare dal grande amore della sua vita; Titti. Serie 1 e 2
  • Maresciallo Massimo Mollica (Max Giusti) è il sottoufficiale dei carabinieri, vicino di casa della famiglia Ferrucci. Sempre ligio al dovere anche quando ne farebbe volentieri a meno, come quando cade vittima di situazioni critiche, prova grande affetto ed ammirazione nei confronti di Anna. Serie 1 e 2
  • Mariarosa Mollica (Cloris Brosca) è la moglie del maresciallo. Casalinga pettegola e piena di pregiudizi, come la società dell'epoca. Serie 1
  • Domenica Mollica (Elena Faedda) è la figlia del maresciallo Mollica. Grande compagna di giochi di Carlo e Marco. Serie 1
  • Lord Whitfield (Ray Lovelock) è un ricco lord inglese intenzionato a diventare grande amico del nipote Marco. È però malvisto da Maddalena che lo descrive come un vecchio crudele e senza scrupoli. Al termine della prima stagione convince Maddalena e Marco a partire per l'Inghilterra per vivere una vita agiata nel suo castello. Serie 1
  • Padre Negoziante (Marco Marzocca) è il sacerdote al quale nei momenti di difficoltà si rivolge la famiglia Ferrucci, soprattutto nonna Innocenza, che lo consulta per ogni minimo problema. È stato lui a presentare alla famiglia la giovane Maddalena ed il figlio Marco. Serie 1 e 2
  • Enrico Tavarelli (Daniele Savoca) è il professore rivoluzionario del quale Titti si innamora perdutamente ignorando che egli è già sposato. Lui inizialmente avrà una relazione clandestina con Titti, ma poi la lascerà spezzandole il cuore. Serie 1
  • Marcella Prisco (Claudia Coli) è una giornalista che lavora presso la redazione di un noto giornale di Roma. Diventa ben presto grande amica di Titti. La ragazza scoprirà con rammarico che Marcella è la moglie del professor Tavarelli. Serie 1
  • Olympia Galvano (Giusy Frallonardo) è la segretaria di Livio Sartori, da sempre innamorata di lui. Rimane incinta di Sartori, che la sfrutta a suo piacimento. Serie 1
  • Ludovico Terenzi (Paolo Sassanelli) è un professore universitario di Titti ed ex avvocato. La ragazza gli confessa, al termine dell'esame (voto 30) di essere la figlia di Luciano Ferrucci, suo ex commilitone. Ludovico aiuta Luciano nel processo contro Sartori e contemporaneamente fa breccia nel cuore di Anna, alla quale regala libri commoventi. Serie 1 e 2
  • Salvatore Lo Buono (Luigi Maria Burruano) è un compaesano di nonna Innocenza che giunge a Roma per dare una mano a Luciano nel cantiere. Serie 1
  • Signora Dentici (Alessandra Costanzo) è la madre di Antonio, che non sopporta i metodi alternativi e il brutto carattere di Titti. Serie 1 e 2
  • Michele Marcocci (Paolo Maria Scalondro) è il proprietario del negozio di stoffe in cui Elena va a lavorare quando la famiglia si trova in difficoltà. I Ferrucci e soprattutto Luciano sono gelosi del rapporto fra Elena e Marcocci, ma poi si scoprirà che Michele è omosessuale. Serie 1 e 2
  • Ragionier Mezza Manica (Andrea Lolli) è il proprietario dell'appartamento dei Ferrucci. Nella seconda serie diventerà socio di Luciano. Serie 1 e 2.
  • Eliana Bertolini Sartori (Carlina Torta) è la moglie di Livio Sartori e sua ex segretaria. Durante il processo in cui sono coinvolti Sartori e Luciano, l'avvocato Terenzi scopre che Eliana non è legalmente sposata con Sartori e sfrutta la rabbia della donna a causa dell'infedeltà del compagno (che ha messo incinta la sua segretaria Olympia) per farla testimoniare a sfavore di Sartori, che perde così il processo e viene condannato a tre anni di reclusione. Nella seconda stagione Eliana diventa grande amica di Elena e riesce a comprare il negozio di Marcocci per creare una boutique insieme a Elena e al travestito Fiorella. Serie 1 e 2
  • Maestra Pucci (Anita Zagaria) è la maestra di Carlo e Marco. È molto severa, come era imposto alle insegnanti di un tempo e i bambini non la amano per questo. Serie 1 e 2
  • Rocco Degli Innocenti (Fabio Ghidoni) è un ragazzo greco che nella seconda serie avrà un'intesa storia con Titti, finché lei non lo lascia perché ancora innamorata di Guido. Serie 2

Si scoprirà che è un figlio illegittimo di Livio Sartori.

  • Ernesto Ognisanti (Jacopo Maria Bicocchi) è un giovane avvocato assistente di Terenzi e fidanzato di Titti. Serie 2
  • Italia (Valentina D'Agostino) è la fidanzata di Furio. È una ragazza con pochi soldi che per vivere fa la ladra dove spesso collabora nei furti insieme al fratello, ladro anche lui più di lei. Conosce Furio fuori dal Bar Dentici quando egli le vede in mano il proprio portafoglio che ella le aveva appunto rubato. Egli però, ingenuo, credendo invece che il portafoglio gli fosse caduto e che Italia glielo avesse raccolto, ringrazia Italia e le offre un Vermut. Italia in seguito, ruba la macchina di Andrea che però presto ritrova e così Furio si convince della malafede presente nella ragazza ma nonostante tutto i due si frequenteranno ugualmente. Italia in seguito, durante la permanenza in carcere di Furio, predenerà in affitto la sua ex officina comprata da Antonio Dentici, che da tempo era sommersa di debiti e la trasformerà in un elegante salone per capelli arredandolo con tutta merce rubata. Italia così darà a Furio un nuovo e migliore lavoro ovvero quello del tassista. Serie 2
  • Mafalda Ballarini (Jessica Ugatti) è la colf di Andrea e Francesca, che riesce a diventare un'affermata cantante. Serie 2
  • Sophia (Ilaria Spada) è l'ultima amante di Sartori ed attrice teatrale. Il suo trucco e il suo portamento ricorda molto quello dell'attice Lauren Bacall. Sartori la usa per vendicarsi dei Ferrucci. Serie 2
  • Gregorio Albinati è il figlio di Guido e Caroline. Serie 2
  • Nicola (Margherita Ghini) è la nuova compagna di banco di Carlo, della quale il bambino si innamorerà. Serie 2
  • Fiorella Lingualunga (Enrico Gimelli) è un travestito che vive nella baraccopoli e fa la prostituta, vantandosi appunto di riuscire a leccare tutto e tutti. Il suo vero nome è Giuseppe Cacace. Si affeziona molto a Rocco e a Maria e stringe amicizia con Elena ma, poco prima dell'ultimo dell'anno del 1964, come veniva fatto alle persone transessuali dell'epoca, viene arrestato e gli viene imposto di lasciare la baraccopoli entro l'inizio del nuovo anno e di trasferirsi a Redipuglia. Ritorna di nascosto a Roma più di un anno dopo ovvero nella primavera del 1966 ma ben presto però viene rintracciato ed inseguito dai carabinieri e così si rifugia nella chiesa di Padre Negoziante (che lo odia) dove ritrova Elena. Grazie all'intervento di Titti, Fiorella, resta a Roma e così viene preso da Padre Negoziante a prostituirsi per le bigotte. In seguito apre una merceria insieme ad Elena ed Eliana a cui daranno nome E & E + F. Serie 2

Canzoni[modifica | modifica sorgente]

Le colonne e la sigla iniziale e finale , il brano Stand by Me di Ben E. King, usato in versione strumentale sono dell'Orchestra del maestro Vince Tempera.

Prima stagione
Seconda stagione

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Errori[modifica | modifica sorgente]

  • Nella prima puntata, si svolge la festa di 18 anni di Andrea. Fino al 1975, si diventava maggiorenni a 21 anni.
  • In un episodio della seconda serie, Andrea è intento ad acquistare una Ford Capri, ma la cosa è impossibile visto che la scena è ambientata nel 1965, mentre l'auto nascerà solo 4 anni più tardi.
  • Nell'episodio La notte del Piper della seconda serie, all'interno del Piper vicino ad una parete si vede un dipinto di Andy Warhol raffigurante i Beatles del 1968, ma la cosa è al quanto improbabile visto che la scena è ambientata nel 1965. Inoltre, sempre durante i festeggiamenti dell'inaugurazione del locale, Carlo si rivolge a Furio dicendogli che sul palco si stanno esibendo i The Rokes e verso la fine dell'episodio si sente il pezzo finale della canzone Io ho in mente te degli Equipe 84, brano che peraltro è del 1966 e non del 1965. Sempre nella stessa puntata, in una delle scene iniziali, Mafalda, parlando con Antonio Dentici davanti al suo negozio di elettrodomestici, decide di acquistare un disco dei The Rokes e durante l'inquadratura della vetrina si vede il 45 giri di "Fortissimo" di Rita Pavone uscito nel 1966.
  • La Alfa Romeo Giulia di Andrea ha le cinture di sicurezza che, nel 1965, non erano montate sulle automobili.
  • Nella seconda serie, notiamo che la targa posteriore del camion del cantiere dove lavora Luciano è rettangolare con la sigla di provincia arancione in vigore a partire solo dal 1976 mentre fino a quell'anno le targhe posteriori delle auto erano quadrate e la sigla di provincia era bianca come i numeri che la succedevano.
  • Francesca viene chiamata come maestra ed afferma di aver fatto domanda dopo essersi diplomata alla Scuola Magistrale. Nella prima serie però, frequentava il Liceo Classico con Titti.

All'estero[modifica | modifica sorgente]

Negli Stati Uniti d'America e America Latina la serie è stata trasmessa in Eurochannel.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Eurochannel

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione